in

50 momenti in cui Doctor Who ci ha distrutto il cuore

10. L’addio tra il Dottore e Donna (04×13 – “Journey’s End”)Doctor WhoDoctor Who

Doctor Who

Donna Noble è una delle companion del Dottore più amate di sempre e la sua alchimia col Decimo Dottore di David Tennant è uno dei motivi per cui vale la pena guardare Doctor Who. Le rigenerazioni dei Dottori sono sempre orribili ma in fondo sai che il tuo personaggio preferito sarà sempre lì anche se con un aspetto diverso. Quando invece a dire addio sono i companions la cosa diventa davvero dura perchè hai la certezza che (almeno nella maggior parte dei casi) non li rivedrai mai più. Uno dei Dottori che ha dovuto dire addio al più numero di amici è proprio il Decimo: le sue separazioni non sono mai state dovute a morti o sparizioni improvvise, ma ogni volta è si è sempre trovato obbligato a dire addio a coloro che amava, spesso in modi orribili. Come con Donna: dopo aver assorbito parte del DNA dei Signori del Tempo, la simpatica companion del Dottore non riesce a sopportare tutta quell’energia nel suo corpo ed il Dottore è costretto a cancellarle la memoria. Lei non avrà più nessun ricordo di lui e lui non potrà vederla mai più. Il decimo Dottore ha senz’altro una vena masochista.

11. Lo sfogo del Dottore (“The End of Time Part Two”)

Doctor Who

Il Dottore si è appena reso conto che sta per morire: per un Signore del Tempo la morte è solo un’altra grande avventura, un nuovo volto, una nuova personalità. Ma qualcosa si perde sempre per strada e ciò che sei diventa qualcos’altro. Il Dottore dovrebbe esserci abituato dopo nove rigenerazioni, ma stavolta non ci sta. Si arrabbia, piange e si dispera. E noi con lui.

Written by Serafina Pallante

Le immagini in movimento sono la mia vita e le mangio in tutte le forme e in tutte le salse, anche a rischio indigestione. Studio per diventare critico cinematografico perchè mi piace mettere bocca su tutto e sono pure brava a farlo. Jack Sparrow è il mio spirito guida e se avessi un TARDIS tornerei indietro nel tempo per essere un pirata. O per incontrare Jane Austen non ho ancora deciso. Che dire di più? Sono di fede Potteriana ed ho consacrato la mia vita ai film (anche mentali) ed alle serie tv. Nel tempo libero, quando posso, vivo.

Gif-Recensione Suits, 5×12 – Il passato torna a galla

the mentalist red john

The Mentalist: un anno dopo il season finale