in

50 momenti in cui Doctor Who ci ha distrutto il cuore

29. Le lacrime del Dottore (07×13 – “The Name of the Doctor”)Doctor Who

C’è un posto in cui un Signore del Tempo non dovrebbe mai recarsi e quel posto è il luogo della propria tomba. Il Dottore sa di che posto si tratta e quando Clara gli dice che ha ricevuto una richiesta d’aiuto proprio da Trenzalore, il Dottore scoppia a piangere, consapevole che la sua fine si avvicina. Siamo abituati ad avere a che fare con un uomo che ha vissuto centinaia di anni e che riesce a trattenere le proprie emozioni il più delle volte: vederlo abbandonarsi ad un pianto così incontrollabile fa stringere il cuore.

30. L’addio di River all’Undicesimo Dottore (07×13 – “The Name of the Doctor”)Doctor Who

Al Dottore non piacciono gli addii. E’ per questo che è riuscito a trovare un modo per salvare River e lasciar vivere la sua coscienza all’interno della Biblioteca nella quarta stagione. Solo per non doverle dire addio. Ma su Tranzalore si trova suo malgrado a dover affrontare una delle sue più grandi paure e lui non è capace. E’ River a guidarlo in questo momento tristissimo, dicendogli che basta salutarsi come se ci si dovesse rivedere al più presto. River Song non perde mai il buonumore, neanche in situazioni come queste. Sarebbe utile imparare da lei per evitare di soffrire così.

Written by Serafina Pallante

Le immagini in movimento sono la mia vita e le mangio in tutte le forme e in tutte le salse, anche a rischio indigestione. Studio per diventare critico cinematografico perchè mi piace mettere bocca su tutto e sono pure brava a farlo. Jack Sparrow è il mio spirito guida e se avessi un TARDIS tornerei indietro nel tempo per essere un pirata. O per incontrare Jane Austen non ho ancora deciso. Che dire di più? Sono di fede Potteriana ed ho consacrato la mia vita ai film (anche mentali) ed alle serie tv. Nel tempo libero, quando posso, vivo.

Gif-Recensione Suits, 5×12 – Il passato torna a galla

the mentalist red john

The Mentalist: un anno dopo il season finale