in

50 momenti in cui Doctor Who ci ha distrutto il cuore

6. Dottore o John Smith? (03×09 – “The Family of Blood”)Doctor Who

Doctor Who

Il Dottore sta viaggiando con una nuova companion, Martha Jones. Viene a scontrarsi con una razza aliena nemica, “La Famiglia” che vuole a tutti i costi sterminarlo per impossessarsi della tecnologia dei Signori del Tempo. Ma il Dottore elabora un piano che lo porta a perdere la memoria pur di nascondersi da questa razza aliena, ed affida i suoi ricordi ad un orologio. Quando Martha Jones cerca di fargli ricordare chi è realmente, il Dottore, ormai convinto di essere il professor John Smith, non riesce a credere di essere un individuo straordinario che preferisce la solitudine all’amore, ma anzi prova disgusto per un uomo del genere. La scena in cui assistiamo al suo  tormento mentre cerca di convincersi di essere normale e che anzi non vuole tornare ad essere quello che invece è davvero è una delle scene più tristi dell’era Tennant: il Dottore vorrebbe essere normale, umano, per poter vivere una vita come chiunque altro, ma sa che non può, che il suo destino è essere immortale, salvare il mondo per l’eternità e farlo da solo.

7. Il Dottore e il Maestro (03×13 – “Last of the Time Lords”)Doctor Who

Doctor Who

Il Dottore e il Maestro sono gli unici due Signori del Tempo sopravvissuti alla Guerra del Tempo e questo legame supera l’odio e il rancore. Il Decimo Dottore vuole a tutti i costi redimere il suo vecchio amico e viaggiare con lui per scoprire l’Universo insieme, così da non essere più solo. Ma il Maestro muore tra le braccia del suo amico d’infanzia lasciandolo ad essere l’ultimo rimasto della propria specie nell’intero Universo.

Written by Serafina Pallante

Le immagini in movimento sono la mia vita e le mangio in tutte le forme e in tutte le salse, anche a rischio indigestione. Studio per diventare critico cinematografico perchè mi piace mettere bocca su tutto e sono pure brava a farlo. Jack Sparrow è il mio spirito guida e se avessi un TARDIS tornerei indietro nel tempo per essere un pirata. O per incontrare Jane Austen non ho ancora deciso. Che dire di più? Sono di fede Potteriana ed ho consacrato la mia vita ai film (anche mentali) ed alle serie tv. Nel tempo libero, quando posso, vivo.

Gif-Recensione Suits, 5×12 – Il passato torna a galla

the mentalist red john

The Mentalist: un anno dopo il season finale