in

Game of Thrones – George Martin parla del finale: «Il mio sarà diverso»

Game of Thrones è una delle serie più amate della storia della serie tv. Ha conquistato un pubblico internazionale, regalandoci scene e personaggi indimenticabili e momenti in cui è stata una delle migliori serie tv di tutti i tempi. La serie ci hanno portato tra Casate, matrimoni, guerre, complotti, intrighi, alleanze, tradimenti, draghi, metalupi, magie. Noi di Hall of Series per aiutare chi ne avesse bisogno a navigare le tormentate acque dei Sette Regni abbiamo realizzato un piccolo bigino “For Dummies”. Andata in onda dal 2011, la serie si è conclusa nel 2019 dopo otto stagioni. Per i dieci anni dalla messa in onda della serie, nel 2021, la HBO ha organizzato iniziative ufficiali, tra cui contenuti inediti, dietro le quinte, interviste.

Nonostante la serie sia stata tanto amata, l’ultima stagione e il finale hanno fortemente diviso il pubblico, spaccandolo in due: chi l’ha apprezzato e chi l’ha odiato. In una nuova intervista George R. R. Martin, autore dei romanzi della saga de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco da cui è tratta la serie HBO, ha rivelato che la versione televisiva si è effettivamente allontanata dalla sua opera. Ci fa sapere, inoltre, che il suo finale sarà diverso.

George R. R. Martin parla del finale di Game of Thrones

L’autore statunitense sta ancora lavorando al prossimo libro della saga de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, intitolato The Winds of Winter. Sarà il sesto dopo Il trono di spade (libro primo), Uno scontro di re (libro secondo), Una tempesta di spade (libro terzo), Un banchetto di corvi (libro quarto), Una danza di draghi (libro quinto). Non sappiamo quando The Winds of Winter uscirà, ma sappiamo che non è l’ultimo; a concludere la saga letteraria (se non ci sono cambiamenti) sarà A Dream of Spring.

In una nuova intervista con la PBS in Chicago, riportata da Deadline, Martin si è trovato nuovamente a parlare di Game of Thrones e del suo lavoro sui libri. Ha detto che il successo della serie ha cambiato la sua vita, principalmente in positivo, ma ha anche rivelato di essere stato sorpreso che la serie tv abbia superato il suo lavoro e che, guardandosi indietro, avrebbe preferito essere più avanti con la stesura dei libri. Dice:

“Quando hanno iniziato la serie tv, avevo già pubblicato quattro libri e il quinto è uscito nel 2011, quando la serie è iniziata. Avevo cinque libri editi, e sono cinque grossi libri, sai. Non ho mai pensato che mi avrebbero raggiunto [nella narrazione] ma l’hanno fatto. Mi hanno raggiunto e mi hanno superato”.

Martin ha anche aggiunto che quando la serie ha superato il materiale scritto da lui, si è sentito come se “stesse andando in direzioni diverse. Dunque, sto ancora lavorando al libro, e vedrete il mio finale quando uscirà”.

Nell’intervista Martin racconta anche della sua passione per la lettura e la scrittura sin dall’infanzia, tanto che già che da piccolo rivendeva le proprie storie dell’orrore per pochi spiccioli.

Game of Thrones si è conclusa ma non è scemata l’attenzione verso il mondo creato da George R. R. Martin. La HBO ha ordinato la serie prequel House of the Dragon, che arriverà nel 2022. Sarà sempre ambientata a Westeros, ma molto tempo prima rispetto alle vicende di Game of Thrones e narrerà un’epica guerra civile. Le prime immagini ufficiali ci hanno permesso di dare un’occhiata alla serie. Martin è coinvolto nel progetto, cosa che potrebbe allontanare la sua attenzione dalla scrittura.

Se House of the Dragon è ufficiale e in produzione, altri spin-off potrebbero arrivare: uno spin-off su Dunk ed Egg e uno spin-off su Dorne (e non solo). Al momento non si conoscono ulteriori dettagli.

Che ne pensate delle parole di Martin? La saga delle Cronache avrà effettivamente un finale diverso da quello di Game of Thrones?

Scritto da Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

game of thrones

Esiste una classifica dei generi televisivi che richiedono un budget alto?

revival

Il dizionario delle Serie Tv: revival, reboot, remake