in

10 spin-off delle Serie Tv che (probabilmente) non vedranno mai luce

 5. Ripper – (Buffy)

spin-off

Il mondo di Buffy l’Ammazzavampiri non è di certo nuovo agli spin-off di sorta: ricordiamo “Angel“, progetto sul tenebroso vampiro innamorato di Buffy che abbiamo imparato a conoscere nelle prime tre stagioni. “Angel” andò in onda dal 1999 al 2004 riscuotendo anche un ottimo successo. Quello che forse non tutti sanno è che questo non era destinato ad essere l’unico spin-off della saga.

Joss Whedon, scrittore e produttore di Buffy, avrebbe voluto infatti degli spin-off anche su altri personaggi secondari quali Spike, Willow e Faith. Fra questi, il progetto che prese più forma fu senza dubbio “Ripper“, lo spin-off dedicato a Rupert Giles (interpretato dall’attore Anthony Head). La trama si sarebbe dovuta incentrare sulla gioventù di Giles, quando il suo personaggio era un “ribelle” scapestrato che si dilettava nell’uso della magia nera.

Durante quegli anni Giles si faceva chiamare appunto “Ripper“, lo squartatore. La serie sarebbe stata ambientata in Inghilterra, terra natale del personaggio e lo stesso Whedon avrebbe persino scritto un pilot da due ore che presentò alla BBC per ben due volte: nel 2001 e nel 2007. Purtroppo lo spin-off non raggiunse mai un livello successivo e le idee che Whedon ebbe per questa serie furono ben presto riadattate per i fumetti della casa editrice Dark Horse.

Written by Alessia Reina

Laureata in Scienze Biologiche, ho sempre nutrito la passione per la scrittura e per il cinema, due fra i miei hobby più cari.

Ogni Serie Tv è come un libro: ti viene proposta una nuova storia con uno stile e con un linguaggio ben preciso; alla fine del viaggio può restarti qualcosa, come un segno più o meno profondo.

Nei miei articoli spero di trasmettere la stessa passione con cui seguo queste Storie, cercando di analizzarle da un punto di vista critico più oggettivo possibile.

Barney Stinson

Barney Stinson, luci e ombre di un personaggio leggendario

Serie Tv

Le 8 scene di sesso più inquietanti nella storia delle Serie Tv