in ,

Ryan Murphy svela un indizio su American Horror Story 10

american horror story

Ryan Murphy ultimamente sta stuzzicando la nostra curiosità fornendoci numerosi dettagli sulle sue serie in uscita e sui suoi progetti futuri. Dopo aver confermato il ritorno di Scream Queens (qui ciò che sappiamo), l’intenzione di produrre Meg e dopo aver lanciato l’idea di rigirare il pilot di Glee (qui tutti i dettagli), ci lascia un nuovo indizio e – questa volta – riguarda American Horror Story.

Ryan Murphy, co-creatore e scrittore della serie antologica American Horror Story, ha condiviso un indizio riguardante la decima stagione sul suo profilo Instagram.

View this post on Instagram

American Horror Story. Clue.

A post shared by Ryan Murphy (@mrrpmurphy) on

AHS ha debuttato nel 2011 e da quel momento è diventata una serie di gran rilevo con un grande fandom che la segue assiduamente. Grande merito del suo successo è dovuto ai nomi che spiccano nel cast ricorrente, si parla di attori del calibro di Jassica Lange, Kathy Bates, Sarah Paulson e Evan Peters. Se inizialmente si credeva che la decima sarebbe stata l’ultima stagione, all’inizio di quest’anno la rete, FX, l’ha rinnovata per altre tre.

American Horror Story

Inoltre, sembra proprio che Murphy stia lavorando a uno spin-off della serie intitolato American Horror Stories che includerà diversi volti familiari della serie originale (ma non è una novità considerata la tendenza di Murphy di riciclare gli attori) e nuovi personaggi.

Come vi dicevo ad inizio articolo, non è la prima volta che Ryan utilizza Instagram per rivelare piccoli indizi riguardanti il futuro delle sue serie e -dunque – anche quello di AHS, ai suoi fan. A marzo ha postato un’ entusiasmante fotografia che potrebbe essere il poster della decima stagione, poster che raffigura due mani aggrappate al suolo e lo sfondo è proprio l’oceano.

View this post on Instagram

Things are beginning to wash up on shore…

A post shared by Ryan Murphy (@mrrpmurphy) on

A causa di questi indizi, i fan hanno teorizzato che il prossimo capitolo della serie antologica possa avere a che fare, in qualche modo, con il mondo acquatico e le sue creature fantastiche, ovviamente tutto in chiave rigorosamente horror. Inoltre, sempre sul suo profilo Instagram, il creatore della serie ha condiviso un video del iconico Rubber Man (L’uomo di gomma) portando i fan a considerare la possibilità che questo personaggio sia in qualche modo legato alla nuova stagione o che, perlomeno, faccia un’apparizione.

American Horror Story

Scherzosamente, qualche settimana fa, Murphy ha condiviso un altro simpatico post, forse anche per sdrammatizzare sull’attuale situazione mondiale, chiedendo ai fan se qualcuno sapesse quando sarebbero arrivati gli assegni per questa stagione di American Horror Story. Nella descrizione ha chiesto ai fan di indovinare quale sarà il tema della stagione futura, aggiungendo che la produzione comincerà alla fine dell’estate 2020. La FX ha annunciato proprio a inizio settimana che la decima stagione non sarà rilasciata prima dele 2021 per via delle restrizioni dovute al Covid-19.

Tornando all’indizio da lui condiviso in questi giorni, il soggetto dello scatto è una spiaggia che potremmo definire remota, quasi abbandonata. I fan si stanno divertendo molto ad avanzare possibili teorie. Alcune riguardano personaggi mitologici come le sirene, altri credono sarà una specie di tributo al film Lo Squalo, altri ancora rimangono più vaghi, certi – però – che il tema sia acquatico.

Murphy non ha risposto a nessuno dei commenti finora, perciò il dubbio e la curiosità dei fan crescono. Una cosa è certa: non vediamo l’ora di scoprire cosa si celi dietro tutti questi indizi, sperando che la rivelazione non deluda le nostre aspettative, alimentate dai continui dettagli rivelati dal produttore.

LEGGI ANCHE – American Horror Story 10 – Murphy su Instagram: «Se indovinate di che si tratta, svelo la trama»

Written by Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

How I Met Your Mother

I 7 appuntamenti di coppia più disastrosi nella storia delle Serie Tv

Lost

Lost: una serie che onora il gusto dello storytelling