Vai al contenuto
Home » 10 motivi per amare » 10 motivi per amare Coach » Pagina 3

10 motivi per amare Coach

Coach

4. Per l’amicizia con Jess

Coach

Il primo incontro non si scorda mai oppure no? Quando Coach è tornato al loft nella terza stagione non si ricorda nemmeno il nome di Jess ne in quale occasione si sono conosciuti. Puff! Vuoto totale nel suo cervello da atleta insensibile. Hanno convissuto per due settimane prima che arrivasse Winston eppure nessun ricordo di Jess aleggia nella sua mente tant’è che ad un certo punto la chiama persino Chewbacca senza rendersene conto. Jess farà di tutto per avvicinarsi a lui cercando addirittura di appassionarsi al basket per seguire le partite con lui cosa che inizialmente funzionerà ma che ad un certo punto porterà all’esasperazione Jess. Nonostante le differenze caratteriali e i gusti diametralmente opposti, Coach e Jess alla fine legheranno e diventeranno addirittura colleghi rafforzando tantissimo il loro rapporto.

5. Perché gli piace insegnare ginnastica

Coach

Coach non ha accettato subito di buon grado l’idea di passare dalla gloriosa attività di atleta professionista e poi personal trainer a quella di insegnante di ginnastica rincorrendo quattro mocciosetti incapaci. Le sue abilità erano del tutto sprecate per lui che tra l’altro non è mai stato un grande comunicatore in generale, figuriamoci coi bambini!

Non mi piacciono i bambini, non mi piace insegnare ma adoro le buste paga

In realtà scoprirà molto velocemente che l’idea di urlare ai ragazzini esortazioni tipo “Ucciderò la vostra famiglia!” gli piace da impazzire.
Il fatto che uno come lui si possa commuovere solo all’idea di perdere i suoi alunni rende Coach ancora più adorabile.

Pagine: 1 2 3 4 5 6