in ,

10 motivi per amare The Fall

Su Sky Atlantic è stata da qualche mese trasmessa la terza stagione di “The Fall“, Serie Tv drammatica britannica/irlandese che racconta la “carriera” criminale del serial killer Paul Spector, amorevole padre di famiglia di giorno e crudele e spietato assassino di notte.

Ecco i dieci motivi per cui, secondo noi, vale la pena recuperare questa Serie Tv!

1) JAMIE DORNAN

The Fall

Senza girarci troppo intorno, il primissimo motivo che spinge ad iniziare “The Fall” è proprio lui, o meglio la rivincita di Christian Grey. Diventato popolarissimo grazie alla saga erotico/amorosa/non si capisce tanto bene di “50 Sfumature”, Jamie Dornan dimostra, finalmente, di essere un ottimo attore. Irlandese di nascita (è nato proprio a Belfast, luogo in cui è girata la Serie), regala al suo Paul Spector quel fascino che, ahinoi, ce lo fa amare nonostante le barbarie compiute.

La cosa che salta subito all’occhio è la scelta di “imbruttire” Dornan: ovviamente per renderlo veramente brutto sarebbe servita una sessione di make up di almeno 12 ore ma l’ideatore di “The Fall”, Allan Cubitt, lo trasforma in un ragazzo qualsiasi. Trasandato e per niente impeccabile, Paul Spector vive la sua doppia vita senza lasciare tracce: solo quando la competizione con la Polizia diventa per lui ossessione, inizia a cedere.

Written by Stefania Tomagra

Sono lunatica, permalosa e fin troppo intransigente. Studentessa universitaria di Fisica a tempo perso, divoratrice di Serie Tv a tempo pienissimo. Adoro le serie in costume e i legal/drama: mi innamoro alla follia di almeno un personaggio per serie.

arrow

La presenza di Deathstroke in Arrow è nuovamente in dubbio

legion

Ci siamo dimenticati di Legion?