in

5 momenti in cui l’amicizia tra Rick Grimes e Daryl Dixon ci ha commossi

3. La possibilità per Merle

Un altro punto cruciale è il ritorno di Merle nella vita di Daryl. Il rapporto tra i fratelli Dixon è molto più complicato di quanto non si fosse capito all’inizio della prima stagione e quando entrambi capiscono che l’altro è vivo e così vicino, non c’è nulla di più importante che ricongiungersi con lui. Quando, recuperati Glenn e Maggie, il gruppetto di Rick viene a conoscenza del fatto che sia stato Merle a rapirli e torturarli, Daryl prega Rick di poterlo incontrare e convincere ad andare con loro.

-“E’ mio fratello, non posso”

-“Non stai ragionando con lucidità. [..] Ho bisogno di te. Ci stai?”

La domanda di Rick è ovvia, come è ovvia la risposta di Daryl. Lui ci sta, c’è sempre stato e per questo aiuta tutti ad uscire da Woodbury, poi si ferma per suo fratello e si fa rapire pur di rimanere con lui. Successivamente Daryl verrà allontanato dal gruppo proprio a causa di Merle, ma tornerà in tempo per salvare Rick, il quale, ben consapevole di aver bisogno dell’amico, gli darà la possibilità di farlo restare con il fratello.

“Tieni d’occhio tuo fratello. Sono contento che tu sia tornato, davvero, ma se lui crea un problema è colpa tua”

Daryl è disposto a correre il rischio, ad assumersi le sue responsabilità per tutto il gruppo, come lo è Rick quando accetta di farlo entrare dopo tutti i crimini commessi, solo per la lealtà verso Daryl.

Daryl e Merle in The Walking Dead

Scritto da Chiara Santi

Sono cresciuta sentendo il profumo della Terra fresca dell'Appennino, quindi forse è per questo che mi faccio un sacco di viaggi mentali (o forse è per la droga che assumo, mi pare si chiami "The Walking Dead"). Vorrei giornate da 30 ore per poter fare tutto ciò che amo e vorrei che le persone imparassero a guardare sotto la superficie delle cose. Vi giuro che anche lì ci sono le Serie Tv.

10 motivi per amare Gloria Delgado-Pritchett

10 motivi per cui ci manca Glee