Vai al contenuto
Home » The Walking Dead » La classifica di tutte le 11 stagioni di The Walking Dead

La classifica di tutte le 11 stagioni di The Walking Dead

The Walking Dead si è conclusa dopo ben 11 stagioni, lasciando molti punti interrogativi che speriamo si risolvano nei vari spin-off che sono stati annunciati. Correva l’anno 2010 quando, per la prima volta, abbiamo fatto la conoscenza dello sceriffo Rick Grimes (Andrew Lincoln), risvegliatosi da un coma durante una pandemia zombie (o meglio vaganti, come vengono chiamati nella serie). E’ stato un viaggio durato la bellezza di 12 anni che, tra alti e bassi, è riuscito a farci odiare e amare questa serie alla follia. Come qualsiasi serie degna di rispetto e caratterizzata da una lunghezza non indifferente.

Cerchiamo di stilare una classifica di tutte le stagioni, dalla peggiore alla migliore, consapevoli che non è affatto una cosa facile

11) Ottava stagione – The Walking Dead

L’ottava stagione di The Walking Dead possiamo forse considerarla come la peggiore di tutte. La serie era già in fase di stallo dalla settima stagione (iniziata, però, con il botto), e a pagarne le conseguenze sono stati soprattutto i personaggi di Rick e Negan, dal momento che tutta l’ottava stagione si è incentrata sullo scontro e sulla risoluzione continua dei conflitti tra i Salvatori e le cittadine di Alexandria, Hiltop e il Regno. Gli unici momenti di tensione che però non sono riusciti a risollevare l’intera stagione sono stati due: la morte di Carl e l’incontro con un gruppo della Discarica, guidato da Jadis. Purtroppo, però, non sono bastati, ed è per questo che l’ottava stagione ci è sembrata incredibilmente lenta e ripetitiva, complice anche il fatto che fungeva da spartiacque della serie.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11