in

I 10 personaggi più inutili di The Walking Dead

The Walking Dead è arrivata ormai alla sua decima stagione; tra alti e bassi continuiamo a seguirla ancora oggi, pur ammettendo il “calo di qualità” avvenuto negli ultimi anni.

Che ci piaccia oppure no, siamo comunque arrivati a ben 148 episodi in cui abbiamo conosciuto qualsiasi tipo di personaggio: padri e madri, bambini, criminali, psicopatici e chi più ne ha più ne metta. The Walking Dead ci ha offerto una vasta gamma di personalità che ci siamo ritrovati ad apprezzare oppure a odiare.

Oggi vogliamo parlarvi, appunto, di quei personaggi che proprio non siamo riusciti a sopportare e che, a nostro parere, si sono rivelati quasi completamente inutili per lo sviluppo della trama.

1) Gabriel

The walking dead

Padre Gabriel è arrivato in The Walking Dead nella quinta stagione, ed è incredibilmente sopravvissuto fino a oggi. Ammettetelo: anche voi lo davate per spacciato già dopo una manciata di minuti.

Se all’inizio questo personaggio poteva anche sembrare interessante per le sue credenze religiose e per quel velo di spiritualità che dava alla serie, oggi possiamo affermare con certezza che è in realtà completamente inutile.

Gabriel ha perso la sua insicurezza, è diventato un combattente piuttosto abile, ma diciamocelo: la sua storyline non è neanche minimamente coinvolgente.

Written by Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

Chilling Adventures of Sabrina non è stata rinnovata

Netflix cambia di nuovo idea: The Crown torna con la sesta stagione