Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 5 volte in cui la terapia di coppia nelle serie Tv non è andata proprio benissimo

5 volte in cui la terapia di coppia nelle serie Tv non è andata proprio benissimo

I conflitti sentimentali sono il pepe delle serie tv perché mettono in discussione non solo l’amore, ma l’intera sfera personale della coppia. Il caso emblematico è rappresentato da You, in cui i problemi sentimentali vanno a legarsi ai tormenti psicologici. Quando poi al conflitto si aggiunge un divano e un terapeuta il brodo è fatto e aspettiamo che si raffreddi per capire che gusto avrà. Qui di gusti ne abbiamo sentiti diversi, da quello più agro di You a quello dolce-amaro di Grey’s Anatomy.

1) Joe e Love

You

Joe Goldberg è un nome tipicamente americano, ma Joe è tutt’altro che ordinario. La sua personalità complessa tocca l’apice nell’amore, il sentimento più conflittuale delle serie, e della vita. You mette in gioco i sentimenti come una scacchiera su cui Joe Goldberg perderà continuamente la regina, e la testa. Ma le carte in tavola cambiano e il protagonista incontra Love. Love all’inizio è un biscotto di pan di zenzero così dolce che quasi stucca, e Joe si “innamora” subito di lei. Ma presto il protagonista – a piccoli bocconi – assaggerà qualcosa di nuovo: l’imprevedibilità. Anche Love è un’assassina, ma è un serial killer diverso. Joe Goldberg uccide perché qualcosa ostacola il piano del momento, per lui è come impilare le tessere del tetris in una precisa configurazione. Love invece è una pallottola impazzita e uccide su impulso. Perciò quando ordine e caos si incontrano il conflitto è inevitabile. È da qui che nasce la necessità di vedere una psicoterapeuta, soprattutto su iniziativa di Love. Comunicazione e intimità sono i due elementi su cui la psicoterapeuta fa lavorare la coppia. All’inizio sembra andare bene, Joe placa il suo desiderio verso la nuova vittima (Marienne) e Love cerca di contare fino a 10 prima di uccidere qualcuno, ops, di agire. Si danno pure all’erotismo che avevano accantonato dopo la gravidanza, ma nonostante la terapia torneranno al conflitto. Alla fine si fanno una guerra quasi tragicomica come Barbara e Oliver nella Guerra Dei Roses e si avvelenano del loro reciproco odio.

2) Martin e Wendy

You

I coniugi di Ozark (qui il teaser della quarta e ultima stagione) Martin e Wendy Byrde incarnano il modello di famiglia americana borghese. Diversamente dalla coppia di You i Byrde sono legati al principio del benessere economico-familiare ad ogni costo. Inizialmente è Martin che tiene le redini della famiglia e le sue scelte li portano a Ozark in cui riciclano denaro per il cartello Messicano. Gli affari illeciti coinvolgono tutta la famiglia (figli compresi) in un modo che cambierà per sempre le loro vite. Wendy da moglie premurosa diventa una donna dalle mille sfaccettature, lei arriverà a compiere azioni ancora più crude del marito. Il loro modo di agire è simile, ma il desiderio è diverso. Martin fa il minimo indispensabile per mantenere in vita la famiglia, Wendy invece si spinge oltre e colta da un velo di avidità cerca di espandere il loro piccolo impero. La psicoterapia sarà l’emblema del loro livello di bassezza umana, arriveranno a pagare singolarmente la psicoterapeuta per avere ciascuno un proprio tornaconto. Ormai la capacità di dialogo e ascolto è soggiogata alle loro pretese egoistiche. Il matrimonio è solo il riflesso di tutte le azioni becere che compiono nel corso del tempo e nonostante rimangono insieme saranno più complici in affari che coniugi.

3) Celeste e Perry

You

Big Little Lies come You parla di assassinio, ma in un’ottica diversa. In You entriamo nella mente del serial killer nell’altro, invece, entriamo nel cuore della vittima e Celeste ci mostra un cuore malmesso. Celeste Wright (Nicole Kidman) è vittima di violenze, fisiche e psicologiche, perpetrate dal marito Perry Wright (Alexander Skarsgård). La donna è psicologicamente soggiogata da lui al punto da non essere consapevole dell’abuso che riceve. Quando iniziano la terapia si presentano come la classica coppia in crisi, ma ben presto il problema della violenza salterà fuori e in un modo ambiguo. Durante un confronto infatti la coppia parlerà della violenza come di un normale sfogo di rabbia a cui fa seguito un rapporto fisico. Celeste è convinta di questa situazione innocua perché condizionata dal marito, sarà lui a minimizzare gli episodi di violenza per giustificarsi. Nel mondo immaginario nel quale vivono la liceità è una questione relativa, soprattutto è relativa alla visione che Perry ha costruito per entrambi. Tutto questo impedirà la psicoterapeuta di scalfire il mondo fittizio di Perry, l’unica cosa che potrà farlo sarà il legame che Celeste creerà con le sue amiche. In mancanza di un aiuto istituzionale le donne della serie compiranno gesti estremi e Perry lo capirà a sue spese.

4) Kyle e Andi

You

Easy è una serie tv leggera che parla dei rapporti umani soprattutto sentimentali. Il titolo provocatorio evidenzia quanto le relazioni sono facili da raccontare in una storia, ma complicate da vivere. Kyle e Andi sono una coppia sposata con due figli che si ritrova annoiata, soprattutto a livello sessuale. Per ravvivare il loro rapporto decidono di frequentare altre persone (in senso fisico) dichiarandosi una coppia aperta. In realtà il divertimento che proveranno con questa scelta porterà ad amplificare i loro problemi ormai radicati da anni. Decidono così di andare in terapia utilizzando questo secondo metodo per salvare il matrimonio. Alla fine si rendono conto che è proprio l’insistenza con la quale cercano di salvare il loro rapporto che li porta a non evolvere, perché se qualcosa deve essere salvato è già perso in partenza. E questa illuminazione non gli viene con la terapia, ma durante una semplice serata al bar, quando a luci soffuse e con un drink in mano esterneranno le proprie emozioni.

5) Callie e Arizona

Grey's Anatomy

You e Grey’s Anatomy sono sicuramente agli antipodi, non solo per il genere ma anche per il modo in cui i personaggi vivono le relazioni. Grey’s anatomy è un racconto semi realistico dei tipi di relazioni umane e il rapporto tra Callie e Arizona è sicuramente una sfaccettatura. Callie e Arizona si conoscono nel famoso Seattle Grace Hospital e dopo una graduale conoscenza si sposano. Ma le catastrofi tipiche del medical drama portano la coppia in crisi soprattutto dopo l’incidente aereo in cui Callie è costretta ad amputare la gamba di Arizona. Il loro rapporto si incrina al punto da non avere più strumenti per ricucirlo, infatti arriveranno a odiarsi e a tradirsi, precisamente Arizona tradisce Callie. Come è quasi scontato nel percorso di tutti i chirurghi della serie la coppia si affida a una psicoterapeuta, ma gli incontri non porteranno beneficio. Al contrario Callie capisce di sentirsi soffocare dal loro rapporto e che l’unica soluzione è lasciarsi. Quindi non sempre le sedute di coppia portano al risultato per molti fan sperato e quella di Callie e Arizona è stata una rottura molto sofferta, ma si sa: mai abituarsi alla felicità in quel di Seattle.

LEGGI ANCHE – You e il finale ideale della serie