Malammore

Descrizione

Malammore è cresciuto con don Pietro: i due sono praticamente fratelli e Malammore è forse il numero uno dei suoi affiliati, è il fedelissimo. È contrario all’insediamento di Gennaro come capo del Clan dei Savastano e ne paga le conseguenze. Una volta liberato don Pietro dal carcere, egli chiederà alla nipote Patrizia di fare da informatrice al boss. Tra lui e Ciro Di Marzio ci saranno diversi conti in sospeso.

Curiosità

Citazioni

"Mammà teneva sirece anne quanno m'ha fatto, a patemo nun l'aggio maje conosciuto. Songo figlio 'e nu sbaglio, figlio 'e nu "malammore". Je e Don Pietro ce sapevamo da quanno eramo piccirielli, eramo comme a duje frate. Ma isso è stato comm'a nu patre pe mme. Diceva sempe: "la vita nisciuno c' 'a regala, c'avimm' 'a ji' a piglia'." E accussì avimmo fatto, sempre 'nziemme. Mo nuje però c'amm' 'a cumpurta' buono, tutte quante, perché isso sta cca e guarda tutte cose. Sempe. Sempe"

Doppiatore