in , ,

Gomorra – La recensione in anteprima (senza spoiler) dei primi due episodi dell’ultima stagione

Gomorra
Gomorra
#
#

Lunedì 15 Novembre, Sky ha invitato noi di Hall of Series all’anteprima dell’ultima stagione di Gomorra, una serie che ha fatto la storia della serialità italiana e – ormai si può dire senza timor di smentita – anche internazionale. L’epilogo di un viaggio lungo 5 stagioni e oltre 7 anni, dato che la prima puntata è datata 5 maggio 2014. I membri del cast, da Salvatore Esposito a Marco D’Amore, visibilmente emozionati si sono raccontati parlandoci di aneddoti legati a tutta la loro esperienza in questi anni di Gomorra (abbiamo approfondito nell’articolo relativo alla conferenza stampa): i personaggi di Ciro Di Marzio e Gennaro Savastano sono gli ultimi due sopravvissuti dall’inizio della serie. Una serie che ha visto nell’arco dei suoi anni avvicendarsi un quantitativo incredibile di personaggi d’altissimo rango, da Don Pietro Savastano a Salvatore Conte passando per Patrizia e Scianel, e che in questo ultimo atto conclusivo può contare solo sulla presenza di coloro da cui tutto iniziò: Genny e Ciro, Ciro e Genny.

#
#

Inevitabilmente, i primi due episodi dell’ultima stagione di Gomorra ruotano attorno a loro due. Il primo in particolare è incentrato su Genny e sulla sua nuova vita da latitante: una vita difficile, cupa, ben diversa dallo sfarzo a cui il nuovo re del clan Savastano si era abituato. Così come difficile è anche gestire le cose dal buco in cui Genny si era rinchiuso alla fine della quarta stagione: per questo si servirà di alcuni nuovi personaggi entrati in scena proprio in queste prime due puntate e che – sembra chiaro – affiancheranno i protagonisti durante l’ultimo capitolo. I due principali introdotti da questi due episodi d’esordio sono O’ Maestrale – il ‘capitano’ in campo di Genny, costretto a stare dietro le quinte per larghi tratti dell’episodio – e sua moglie Donna Luciana, che in parte ci ha ricordato l’alone di timore che incuteva nella prima stagione Donna Imma, unito a un’ambizione sfrenata e probabilmente superiore anche a quella dello stesso marito, che tende a tenerla maggiormente coi piedi per terra. Proprio Donna Luciana promette di essere un personaggio veramente interessante e anche un elemento chiave nelle trattative tra i vari esponenti dei clan, come già si intravede nella prima puntata.

Un episodio, il primo, incentrato sulla guerra tra clan e alla fine del quale Genny scoprirà che Ciro Di Marzio è vivo, con tutte le conseguenze emotive – e anche a livello di affari – che questa scoperta comporterà, come già si evinceva dal trailer. Il secondo episodio sarà ovviamente incentrato su loro due, i più grandi personaggi nella storia di Gomorra e gli ultimi a rimanere vivi, per quanto ormai evidentemente morti dentro: Ciro e Genny sono l’ombra dei giovani arrembanti visti nelle prime due stagioni, che volevano divorarsi il mondo scalando le gerarchie criminali con ferocia e voracità. A entrambi, è ormai evidente, basta sopravvivere, ma uno dei due – Genny – può permettersi meno dell’altro di ‘accontentarsi’, perchè è un boss e ogni boss ha delle responsabilità alle quali non può sottrarsi.

#
#

Senza svelare come andrà a finire, l’incontro tra Ciro e Genny porterà a un’infinità di colpi di scena nella stessa puntata: sarete sorpresi sia davanti alle reazioni che i due avranno durante il loro primo ri-incontro e vi troverete a essere ancor più sorpresi dopo, quando penserete ormai che l’evoluzione dell’ennesimo capitolo della loro storia stia andando chiaramente in una direzione e invece virerà prepotentemente verso l’altra, con un colpo di teatro clamoroso.

Ci saranno momenti molto intensi, come un discorso tra i due in cui andranno a fare i conti con tutto quel che hanno fatto dall’inizio della loro carriera criminale, e la puntata si concluderà con un altro – stavolta prevedibile viste le evoluzioni della puntata nei suoi ultimi minuti – colpo di scena che aprirà la strada per la vera, ultima stagione di Gomorra. In sostanza, per quanto intensi, i primi due episodi dell’ultima stagione non sono altro che un preambolo, una prefazione a quel che verrà. Una prefazione però di altissimo livello, che ci ha preparati psicologicamente ed emotivamente alla conclusione di una storia cruda, vera, sanguinaria e indimenticabile.

LEGGI ANCHE – I Am The Passenger, and I ride I Ride: la recensione del primo episodio di Dexter: New Blood

Scritto da Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

Zendaya

Zendaya e Tom Holland parlano per la prima volta della loro storia d’amore: «É stato strano e invasivo»

Harry Potter

Harry Potter, reunion storica per celebrare il ventennale, ma senza J. K. Rowling