Vai al contenuto
Home » Modern Family » Il meraviglioso e onesto rapporto che unisce Phil Dunphy al suocero Jay Pritchett

Il meraviglioso e onesto rapporto che unisce Phil Dunphy al suocero Jay Pritchett

modern family

Nonostante si sia conclusa nel 2020, Modern Family continua ad avere un posto speciale nel nostro cuore. Per ben 11 anni, la serie di Christopher Lloyd Steven Levitan è stata infatti la nostra casa, un luogo sicuro in cui trovare conforto e leggerezza, così come importanti lezioni di vita. Specchio di una società eclettica e variegata, Modern Family ci ha mostrato un colorato ventaglio di valori, stili di vita e relazioni diverse. Una realtà che ci è stata presentata attraverso il punto di vista dei personaggi, costruiti talmente bene da risultare sempre reali e autentici, anche nei loro momenti più assurdi.

La vera forza dello show sta proprio nei suoi protagonisti, ognuno contraddistinto dalle sue peculiarità e stranezze. Da vissuti e filosofie diverse che, pur scontrandosi fra loro, non li hanno mai fermati dal volersi bene. Perché dopotutto, se mettiamo da parte i litigi e le incomprensioni, è chiaro quanto i membri di questa famiglia siano sempre stati legati da un amore incondizionato. Da una connessione profonda che – come verrà sottolineato da Jay nel commovente finale – non tutti hanno la fortuna di condividere.

Quel legame che nel finale ci appare così solido è il frutto di anni di esperienze condivise.

Modern Family 640x336

Pranzi, cene e compleanni. Vacanze, diplomi, litigi e gesti romantici. Lutti, matrimoni, successi e delusioni. Ognuno di noi si è potuto rivedere in questi eventi, così come nelle dinamiche fra i vari membri della famiglia Dunphy-Pritchett-Tucker. Vi abbiamo già parlato della folle e sincera complicità che lega Phil e Gloria. Ma oggi vogliamo concentrarci su un duo che sembrava non si sarebbe mai consolidato, e che invece ci ha regalato uno dei rapporti più meravigliosi di Modern Family. Stiamo parlando di Phil Dunphy, eterno sognatore, e Jay Pritchett, cinico realista. Due personaggi che, pur trovando un punto d’incontro nel corso delle stagioni, all’inizio non potevano essere più diversi.

Partiamo da Phil. La cosa meravigliosa di questo personaggio è che è esattamente come appare: un uomo genuino e amorevole che, pur mostrandosi spesso ingenuo, non si arrende mai di fronte a niente e nessuno. Sognatore della miglior specie, Phil riesce sempre a vedere il meglio negli altri, così come nelle situazioni in cui si ritrova. Dotato di un ottimismo contagioso, nel corso degli anni lo abbiamo visto regalare sorrisi ai figli, calmare la moglie o semplicemente dare sostegno a chi ne aveva più bisogno. Dunque, se guardiamo bene al suo percorso, è chiaro quanto Phil sia il perfetto esempio di come vivere la vita con leggerezza e un pizzico di follia non sia sinonimo di superficialità, anzi.

Il capofamiglia di casa Dunphy ha una profondità tutta sua, che sta tanto nell’accettazione di sé quanto nella comprensione degli altri.

Phil Dunphy 640x336

Nonostante sia un eterno Peter Pan, in lui c’è infatti un’intelligenza emotiva invidiabile. Una capacità di fare esattamente ciò di cui gli altri hanno bisogno senza fare essenzialmente niente. Basti pensare al brindisi con Jay in onore dell’amico perduto in “The Storm”: un momento di quieta comprensione, che ci mostra quando Phil sia capace di far sentire a proprio agio il prossimo, permettendogli così di mostrarsi vulnerabile. La presenza di Phil si rivela così non solo confortante ma anche necessaria, non tanto per aggiustare le cose quanto più per renderle sopportabili.

È proprio grazie a tutto questo se il personaggio di Ty Burrell si insinuerà nel cuore di tutta la sua famiglia, contagiandola con una filosofia che trova la sua massima espressione nel Phil’s-osophy. Un libro di massime e citazioni che ci parlano della meraviglia con cui Phil guarda il mondo. Della sua invidiabile leggerezza e sincera allegria. Di una natura che, seppur spesso sciocca, non ha mai tradito per compiacere il prossimo. Nemmeno per quel suocero del quale ha sempre cercato l’approvazione.

Passiamo dunque a Jay, il patriarca di Modern Family.

Jay Pritchett 640x320

Il personaggio di Ed O’Neill è sicuramente quello che meglio rappresenta il concetto di evoluzione nello show. Il Jay che conosciamo all’inizio è un uomo bigotto e dalla mentalità retrograda, che non ha ancora completamente accettato l’omosessualità del figlio. Cinico, freddo e burbero, tollera ben pochi nella sua vita, diventando così l’emblema di una generazione riluttante al cambiamento e all’espressione dei propri sentimenti. Quando parla del suo passato, Jay ricorda infatti di non aver mai avuto un rapporto emotivo col padre, di non aver mai parlato apertamente delle proprie emozioni col fratello o i suoi amici. Lo stesso dolore provato per la perdita della madre verrà soppresso per anni, nonostante il profondo amore provato per la donna.

Ma pur ereditando la mascolinità tossica del contesto in cui era cresciuto, alla fine Jay imparerà a cambiare. Ad accettare di aver commesso diversi errori nel suo passato, soprattutto nel rapporto con i figli. Nel corso delle stagioni, capirà infatti che il suo compito non è quello di comandare i suoi familiari, ma fornire il sostegno di cui hanno bisogno. Inizia così un percorso di redenzione, che non solo gli permetterà di farsi perdonare da Claire e Mitchell ma anche di creare un rapporto colmo di dolcezza con Manny e Joe.

Dunque, seppur lentamente, Jay si aprirà a una crescita che gli permetterà di migliorare come padre, marito e infine come suocero.

Modern Family 640x320

Il rapporto con Phil ne è un perfetto esempio. Mentre quest’ultimo lo ha sempre rispettato, Jay all’inizio lo tollera a malapena. Nella prima stagione è chiaro quanto non abbia ancora accettato il marito della figlia, che ritiene troppo stupido e immaturo rispetto a ciò che si sarebbe aspettato per Claire. Inoltre, pur consapevole delle sue buone intenzioni, i costanti tentativi di Phil di ottenere la sua approvazione – così come la sua positività – non fanno altro che dargli sui nervi. Dall’indole completamente opposta, Jay non riesce (e in parte non vuole) a trovare un punto d’incontro con Phil, che ai suoi occhi è indegno di Claire.

A tal proposito, come dimenticarsi dell’incidente con l’aeroplanino radiocomandato in “Come Fly with Me”? Per l’ennesima volta Phil ci prova, si impegna per mostrarsi come un amico, e la sua ricompensa è un modellino di aereo dritto in faccia. Oltre a essere esilarante, questa scena ci ha parlato dell’istinto di protezione di Jay nei confronti dei figli, così come dell’apparente incompatibilità con il genero. Ma Modern Family non è mai stato uno show macchiettistico, in cui i protagonisti rimangono sempre uguali a se stessi. Nel corso delle stagioni li abbiamo visti crescere, così come beneficiare dal contatto con una famiglia che, seppur spesso invadente, si è dimostrata fondamentale per tirare fuori il meglio di ognuno di loro.

Ed è proprio questo ciò che succederà a Jay in Modern Family.

Phil & Jay 640x358

Con il passare degli anni, il severo patriarca capirà che il suo giudizio era stato affrettato. Una volta che darà un reale possibilità a Phil, scoprirà un uomo sì sciocco ma comunque maturo, e soprattutto disposto a tutto pur di sostenere i figli e la moglie. Inoltre, durante la vacanza al ranch nel Wyoming, diventerà chiaro quanto il vero problema non stia negli eccessivi sforzi di Phil, o nella sua “snervante” allegria (di cui Jay è segretamente invidioso), ma nella chiusura mentale di Jay. Sarà solo imparando ad aprirsi con il prossimo che inizierà davvero a comprendere i suoi familiari, diventando così il vento che li spinge piuttosto che lo sputo nelle loro facce.

Ed è così che, un piccolo passo alla volta, Phil e Jay imparano a conoscersi, a scoprire debolezze e forze reciproche. A condividere un genuino rispetto, che porterà anche a una partnership per la gestione di un parcheggio. Una collaborazione che non andrà sempre liscia, ma che se non altro ci ha mostrato quanto il burbero Pritchett stesse imparando ad apprezzare Phil. Talmente tanto da desiderare a sua volta l’approvazione del genero, ribaltando così la dinamica che avevamo visto fino a quel momento. L’episodio “Kiss and Tell” ne è un perfetto esempio: quando per ripicca Phil inizia a ignorare Jay e i suoi Jayleps alla menta, l’uomo è sinceramente ferito, oltre che confuso sul perché il genero ce l’abbia con lui.

Chiaramente, la battaglia alla Mean Girls durerà ben poco, ma quanto basta per farci scoprire quanto ormai Phil si fosse guadagnato il rispetto del suocero.

Modern Family Phil & Jay 640x386

Finalmente uniti da un affetto sincero, i due si avvicineranno talmente tanto che nei comportamenti di Phil ritroveremo quelli che Jay aveva avuto con lui. Con “The Last Thanksgiving“, Modern Family non solo ci ripropone l’incidente avvenuto 10 anni prima, ma ci mostra un Phil ugualmente protettivo nei confronti di Alex, il cui terribile fidanzato verrà punito con un aeroplanino in faccia. Allo stesso tempo però, il capofamiglia Dunphy sarà un suocero generoso e comprensivo con Dylan, in cui rivede molto di se stesso: un ragazzo ingenuo e un po’ stupido, ma comunque ben intenzionato, e soprattutto innamorato perso di Haley.

Dunque, pur agendo come il suocero, Phil dimostrerà che è possibile intraprendere anche una strada diversa. Salvo alcuni momenti di quieta rabbia e frustrazione, il suo approccio al ruolo di suocero sarà sempre molto positivo e caloroso. Ben diverso dunque da quello iniziale di Jay, che tuttavia ritroveremo in Claire, da sempre fredda e ostile nei confronti di Dylan. Quel povero, sciocco genero che, siamo sicuri, alla fine riuscirà a conquistare il cuore della cinica Pritchett.

Una missione dura, ma non impossibile, e Phil ce lo insegna.

Modern Family Phil & Jay 640x375

Perché d’altronde, ogni realista ha bisogno di sognatori nella sua vita. Ed è proprio grazie a questa sinergia che il cinico Jay è diventato più amorevole, e lo spensierato Phil un po’ più forte. Comprendendosi meglio e condividendo importanti esperienze di vita, i due hanno stretto uno dei rapporti più belli e onesti dello show, testimonianza della crescita di Jay e della capacità di Phil di saper toccare il cuore di chiunque lo circondi. Anche se, nel caso del suocero, ci è voluto un bel po’ di tempo.

Ma come possiamo negarlo? Ogni momento ne è valsa assolutamente la pena.

LEGGI ANCHE – I 10 peggiori errori di continuity in Modern Family