Vai al contenuto
Home » Modern Family » Jay Pritchett e Cam Tucker: una storia d’affetto e stima contro ogni pregiudizio

Jay Pritchett e Cam Tucker: una storia d’affetto e stima contro ogni pregiudizio

Modern Family Cam & Jay 1200x675

ATTENZIONE: l’articolo contiene spoiler su Modern Family.

Nonostante si sia conclusa nel 2020, Modern Family è ancora oggi una delle comedy più amate dal pubblico. Colorata, emozionante e spassosa, la serie di Christopher Lloyd e Steven Levitan non ha potuto che entrarci nel cuore, attraverso una storia fatta di diversità, amore, risate e tante lezioni di vita. Un viaggio di 11 stagioni che ci ha sempre fatto sentire a casa, avvicinandoci a dei personaggi che ci hanno conquistato con i loro pregi, difetti e bizzarrie. Con gag esilaranti e momenti commoventi che ci hanno raccontato del percorso individuale e collettivo di questa famiglia moderna che, nonostante le incomprensioni, sarà sempre unita da un amore incondizionato.

Da un affetto reale che, se in alcuni casi sarà palese sin dall’inizio, in altri ha avuto bisogno di tempo prima di arrivare alla sua massima espressione. Basti pensare al rapporto fra Phil e Jay, una dinamica che ha dovuto affrontare i suoi alti e bassi prima di solidificarsi. Oppure a quello fra Phil e Gloria che, una volta messa da parte l’ossessione infantile del primo, si è trasformato in un meraviglioso esempio di folle complicità. Ma oggi vogliamo concentrarci su Jay Pritchett e Cameron Tucker, due personalità molto diverse che con il passare degli anni si sono avvicinate sempre di più, fino a costruire un rapporto di sincero affetto e stima.

Un traguardo al quale i due arriveranno attraverso il tempo e il cambiamento, soprattutto da parte di Jay.

Jay Pritchett 640x320

Il capofamiglia che conosciamo all’inizio di Modern Family è tutt’altro che perfetto.

Serio, bigotto e dalla mentalità retrograda, Jay è lo specchio del contesto in cui è cresciuto. Di una generazione dalla mascolinità tossica, riluttante al cambiamento e in cui non c’era spazio per la libera espressione dei propri sentimenti. Di conseguenza, il Jay degli inizi ci appare come freddo, cinico e burbero. Come un uomo intollerante e inflessibile che, nel tentativo di gestire la sua famiglia, finirà spesso per allontanarla. Se da un lato la sua relazione con Gloria è salda e rinvigorente, dall’altro quella con i figli è infatti spesso contraddistinta da incomprensioni e conflitti. Da una tensione che, pur essendo presente anche nel suo rapporto con Claire, è molto più palese in quello con Mitchell.

Pur amando il figlio, Jay avrà infatti diverse difficoltà ad accettare completamente l’omosessualità del figlio, a comprendere uno stile di vita così diverso da quello che aveva sempre conosciuto. Ma, come abbiamo potuto scoprire nel corso di 11 stagioni, Jay non rimarrà cristallizzato nell’immagine del capofamiglia severo e irremovibile. Circondato da una famiglia rumorosa, sgangherata e multietnica, il personaggio di Ed O’Neill andrà incontro a una delle evoluzioni più belle dello show. A un percorso di crescita e redenzione che gli permetterà di comprendere gli errori del passato e del presente, diventando così una guida che possa fornire sostegno piuttosto che comandi perentori. Dunque, aprendosi al cambiamento, Jay riuscirà a riparare la sua relazione con Claire e Mitchell, a creare un rapporto colmo di dolcezza con Manny e Joe.

E ad accettare anche i suoi generi, l’eterno ottimista Phil e l’esuberante Cam.

Modern Family Cameron 640x376

Portato alla vita dal brillante Eric Stonestreet, Cameron è decisamente diverso dal suocero. Empatico ai limiti dell’assurdo, teatrale ed eccentrico, l’uomo ha infatti una personalità prorompente che ben si bilancia con quella più rigida e nervosa di Mitch, tanto da averci offerto una delle dinamiche più interessanti ed esilaranti dello show. Dal grande cuore, l’uomo è sempre pronto a sostenere chi è in difficoltà, anche se questo significa impicciarsi negli affari altrui. Ma è anche questo ciò che ci ha fatto amare il personaggio: Cam ci ha dimostrato infatti di saper trasformare le situazione più spinose in momenti di gioia, così come di saper sconvolgere le regole con inaspettata originalità.

Difatti, pur avendo alcune caratteristiche “scontate” e stereotipate, Cam ci ha stupito più volte nel corso degli episodi con la sua caratterizzazione. Se da un lato abbiamo un uomo omosessuale che ama la moda, il teatro e il dramma, dall’altro abbiamo il ragazzo di fattoria nato e cresciuto nel Missouri. Un uomo dal fare pragmatico che non ha paura di sporcarsi le mani, che ha trovato la sua emancipazione grazie al football. E che dire del suo talento alla batteria, o del suo alter ego Fizbo? Tutti elementi che ci hanno restituito un personaggio ricco di sfumature: un padre e marito affettuoso, una prima donna isterica e suscettibile, un uomo vanitoso, egocentrico e competitivo.

E un genero che, lontano dalla sua casa d’infanzia, cercherà di creare un rapporto significativo con il padre del suo compagno.

Modern Family Cam & Jay 640x358

Così come Phil, anche Cam avrà sempre un forte desiderio di avvicinarsi a Jay che, dal canto suo, all’inizio cercherà di evitare di rimanere da solo con il genero, o anche di riconoscerlo come tale. A tal proposito, bisogna sicuramente citare “Fifteen Percent“, episodio in cui Jay lo presenta ai suoi compagni del club come “amico” di Mitch, piuttosto che come il suo compagno. Si tratta di un evento che ancora una volta ci ha parlato della difficoltà del Pritchett ad accettare l’omosessualità del figlio, ad accogliere senza pregiudizi la vita condivisa con Cam (e poi con Lily). Siamo dunque di fronte a uno dei momenti più bassi nella storia di Jay, insieme al suo mancato sostegno del matrimonio di Mitchell e Cameron.

Ma per quanto dolorosi, questi momenti di conflitto non impediranno a Jay e Cam di consolidare il loro rapporto, anzi. Consapevole dei suoi errori, il patriarca abbatterà sempre di più il muro che aveva posto fra sé e il genero. Ed è proprio così che riuscirà a trovare un punto d’incontro con quella personalità con cui scoprirà di avere molto più in comune di quanto pensasse. Nonostante l’imbarazzo iniziale, in “The Party” i due si ritroveranno a passare una bellissima serata insieme, guardando la partita e condividendo un paio di birre e scommesse amichevoli. In “Moon Landing” tireranno invece fuori il loro lato più competitivo giocando a racketball, fra battute taglienti e indesiderati “moon landing” nello spogliatoio. E che dire del lavoro fatto insieme per costruire la casa delle principesse per Lily (e salvare il maldestro Mitchell dall’uso degli attrezzi)?

Ma è grazie all’amore per il football che i due riusciranno davvero a legare nel corso di Modern Family.

Modern Family Jay & Cam 640x360

In particolare, il Super Bowl diventerà un appuntamento atteso con ansia da entrambi, che potranno dare voce alla loro passione con libertà ed entusiasmo, tra tifoseria sfegatata e la preparazione di chili deliziosi. Una dinamica coinvolgente che ritroveremo anche oltre le mura di casa. Quando infatti Cam diventerà il coach della squadra di football del liceo locale, Jay non esiterà a sostenere la sua carriera, dandogli consigli forse non sempre graditi ma che alla fine consolideranno ulteriormente il legame fra questi due personaggi. Fra questi due uomini così diversi ma estremamente complici se messi nei contesti che amano.

Basti pensare a come in “Knock ‘Em Down” Jay fingerà di essere gay per unirsi alla squadra di Cam e fargli vincere il torneo. Anche se alla fine le cose non andranno esattamente come Tucker aveva immaginato, la farsa di Jay è stata fondamentale per mostrarci quanto ormai il capofamiglia avesse acquisito una maggiore elasticità. Un’apertura verso realtà e comportamenti che in passato non avrebbe mai assecondato o accettato. È vero, ci saranno momenti in cui non avrà la stessa sensibilità di Cam, e altri in cui i due si tollereranno ben poco (la convivenza durante la rinnovazione di casa Tucker-Pritchett vi dice qualcosa?).

Ma è altrettanto vero che, fra alti e bassi, genero e suocero diventeranno i protagonisti di una storia d’affetto e stima contro ogni pregiudizio. Di un meraviglioso racconto che, dall’avere solo Mitchell in comune, li porterà a condividere una vita insieme.

Jay & Cam 640x320

Anno dopo anno, i due protagonisti di Modern Family hanno imparato a conoscersi, a condividere le loro passioni, a parlarsi a cuore aperto senza pregiudizi o vergogna. A sentirsi parte di una grande, stravagante ma meravigliosa famiglia che ci ha mostrato con realismo e autenticità quanto anche i mondi più diversi possano incontrarsi. E soprattutto quanto l’intolleranza e la stranezza possa trasformarsi in sostegno, complicità e tenerezza. In un amore profondo che, chiunque abbia un suocero o un genero, non può che sperare di poter provare.

LEGGI ANCHE – Modern Family mi ha letteralmente accolta in famiglia