in

Game of Thrones: 20 motivi eccezionali per non farsi Jaime Lannister

7) È un fan di Tyrion, ma non è un bimbominkia di Tyrion

Jaime e Tyrion hanno uno strano rapporto in cui si capisce che Jaime vuole bene a Tyrion, ma non a sufficienza per farlo schierare al suo fianco. Lo protegge e lo difende, ma non riesce ad esserne alleato. A un certo punto lo vuole perfino morto.

Troppo accecato dall’amore per la sorella per rendersi conto che Tyrion ha sempre le sue ragioni per agire come agisce.

8) Ha amici molto più interessanti di lui

gif bronn

Ad esempio Bronn.

9) Ha buttato giù Bran dalla torre

Sei ospite e che combini? Butti giù il ragazzino della famiglia che ti ospita giù dalla torre del palazzo? Che modi sono mai questi?

10) Preferirei quasi quasi farmi Jon Snow

Il che è tutto un dire, come abbiamo visto qui…

11) Mi interessa più l’attore che lo interpreta che il personaggio in sé e per sé

E, diciamolo, che Nikolaj Coster-Waldau è un bel tipo, dai, bisogna essere oggettivi.

12) Genera figli strani

Pace per la dolce Myrcella che aveva la personalità di una zucchina bollita, ma era tanto caruccia, ma Jaime genera prima quel bel tipetto di Jeoffrey, poi quel bambinone di Tommen. Insomma, se i frutti sono questi…

Written by Bruna Martinelli

Laureata in lingue e letterature straniere, impiegata, moglie e mamma felice. Appassionata di serie tv, viaggi, musica, cucina. Scrivo di tutto, da sempre, per tutti. Non prendetemi mai sul serio, non lo sono quasi mai.

The Office: NBC pensa ad un revival della Serie per il 2018

serie tv

La scala dell’egoismo in Breaking Bad