in ,

10 motivi per amare Skyler White

Walter White

 Questo articolo si propone di essere una voce fuori dal coro in un panorama compatto di detrattori di un personaggio, quello di Skyler White, di cui si parla sempre in termini dispregiativi, descrivendola al pari degli antagonisti della Serie, e in alcuni casi anche peggio. Noi riteniamo che sia necessario cambiare prospettiva nei riguardi di questo personaggio, anche alla luce di alcuni fatti allarmanti che hanno visto protagonista l’interprete di Skyler, Anna Gunn, e che l’hanno costretta a cancellare i suoi profili social. Non pretendiamo di farvi cambiare radicalmente idea su un personaggio che siete liberissimi di continuare a non farvi piacere; quello che ci auguriamo che questo articolo riesca a fare, è interrogarvi e mettere in discussione alcune posizioni.

1. SKYLER HA SEMPRE AMATO SUO MARITO

Skyler White

Skyler viene odiata probabilmente fin dalle sue primissime apparizioni, quindi in un momento in cui non solo è all’oscuro delle attività di Walt, ma è anche in una situazione di relativa tranquillità famigliare: Walt non le ha ancora detto di essere malato, le cose tra loro vanno bene, è in arrivo una bambina che (pur tra le mille difficoltà e le perplessità di cui lei stessa ci mette a conoscenza) è attesa con trepidazione. Perché la odiamo fin da subito?

Ben prima, quindi, che il suo comportamento si ponga in antitesi con le azioni di Walt, inimicandosi quindi il pubblico che si schiera compatto con il protagonista? Skyler non odia suo marito, arriva a non amarlo più quando ha già completamente distrutto, con le sue azioni, qualsiasi cosa a cui lei teneva.

Un atteggiamento comprensibilissimo, quindi: ma prima, lo amava davvero? Noi crediamo di sì: una donna che pensa al benessere del marito e alle sue flebili speranze di guarigione mettendole davanti alla questione economica (che è di tutto rilievo), è sicuramente innamorata del marito, e preoccupata per lui.

Scritto da Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

Sons of Anarchy: ode all’amore tossico

Lost

10 motivi per amare Lost