in

La scala della malvagità in Vikings

7) re Aelle

re Aelle vikings

Il livello 18 recita “Psychopathic torture-murderers, where murder is the primary motive, and the victim is killed after a torture that was not prolonged”. Parliamo quindi di persone che prima torturano e poi uccidono la vittima. In cima alla classifica troviamo un altro insospettabile, re Aelle che con la sua tortura nei confronti di Ragnar si guadagna il podio. Re Aelle è il re della Northumbria che reclama la giusta punizione per Ragnar, il quale aveva in passato ucciso suo fratello. Aelle è un uomo duro, prepotente ed esigente. Un uomo che non tollera il fallimento e che ha una scarsa lungimiranza e strategia politica.

Lo dimostra ampiamente soprattutto con il suo ultimo gesto scellerato e folle nei confronti del leader dei normanni il quale avrà conseguenza disastrose per le terre anglosassoni. Dapprima tortura Ragnar con violenza per poi gettarlo in fin di vita in una fossa piena di serpenti in modo che lo mangino vivo. Ciò che ancor di più qualifica Aelle per questa sua vittoriosa posizione è la sua ben visibile e spiccata eccitazione durante la tortura e l’omicidio del suo nemico.

Leggi anche – La scala della malvagità in The Walking Dead

Written by Enrico Zicari

Non ho nulla di figo e accattivante da scrivere. Sarebbe anche inutile visto e considerato che nessuno legge mai chi scrive gli articoli. Ad ogni modo se vi piacciono le mie idee, seguitemi. Senza giri di parole, qui si parla di serie tv, sintonizzatevi e gustatevi il risultato.

Michael Scofield

La straordinaria giornata tipo di Michael Scofield

baci

10 coppie che sono nate sul set di una Serie Tv