in

Travis Fimmel: film, serie tv, moglie e vita privata dell’attore di Vikings

Travis Fimmel è ai più conosciuti per la parte di Ragnar Lothbrok, protagonista della serie tv Vikings insieme a Katheryne Winnick – in streaming su TimVision e History Channel – che l’ha reso molto popolare nel panorama seriale. La sua bellezza non passa certo inosservata (infatti l’abbiamo inserito tra i 20 attori più belli delle serie tv), ma possiamo dire lo stesso delle sue doti attoriali.

Una figura affascinante, che ha vissuto diverse avventure e ha cambiato rotta più volte prima di raggiungere la stabilità.
Scopriamo insieme qualcosa di più sulla vita di Travis Fimmel, il crudo Ragnar Lothbrok, sia dal punto di vista personale che professionale.

Presentazione

Travis Fimmel nasce a Echuca, nello stato australino di Victoria, nel 1979. Cresce in campagna, in una cascina, in compagnia di due fratelli maggiori e dei genitori: sua madre era infermiera e suo padre un’allevatore di bestiame. A 17 anni lascia la casa paterna per trasferirsi a Melbourne, dove frequenta l’università e si allena per diventare una star del football. Ma deve presto abbandonare il suo sogno sportivo: il giovane Travis Fimmel si frattura a una gamba ed è costretto lo sport e a reinventarsi. Quando nel 2001 si trasferisce a Los Angeles, la sua prestanza fisica viene ben presto notata da dei talent scout che lo scritturano come comparsa in alcuni videoclip di Jennifer Lopez e di Janet Jackson. Ma non finisce qui: da questo momento decolla la sua carriera come modello di punta di Calvin Klein.

Da modello ad attore

Grazie al fisico snello e definito che lo contraddistingue, ai lineamenti duri ma non spigolosi, diviene ben presto un sex symbol a livello mondiale. I cartelloni della sua campagna pubblicitaria di biancheria intima e di profumo vengono infatti affissi in tutto il mondo e suscitano grande interesse. Addirittura pare che, a Londra, Calvin Klein fu costretto a togliere tutti i cartelloni affissi perché causavano incidenti e rallentamento nel traffico visto che gli automobilisti ne rimanevano fascinati. Travis Fimmel ha poi smentito questa diceria, dicendo che si trattava solo di leggende nate su internet.

Ma l’ambiente della moda inizia a star stretto all’ambizioso Travis Fimmel, che ben presto abbandona Calvin Klein e lancia la sua carriera di attore.

È nel 2003 che ottiene il suo primo ruolo nella serie tv Tarzan, prodotta da Warner Bros, dove figurava come Clayton. Ma Tarzan purtroppo è stata cancellata dopo sole otto puntate. Entra quindi nel cast di Rocky Point nel ruolo di Taj, ma anche questa produzione non è durata neanche un’intera stagione.

Film

Ma Travis Fimmel non demorde, dopo aver girato altri film di minore successo come il thriller psicologico Guests, esordisce sul grande schermo nel 2008 con Restraint e Surfer Dude, dove recita accanto a Woody Harrelson e Matthew McConaughey. Fimmel dà prova di essere un attore poliedrico e capace di interpretare personaggi i più disparati: nell’horror Needle, è un fotografo, in Pure Country: Il dono, veste i panni di un cowboy; è un pianista in Ivory; in The Experiment ha anche preso il posto di Elijah Wood come feroce guardia carceraria.

travis fimmel

Nel 2016, dopo Ragnar Lothbrok e Vikings, approda nell’universo fantasy con il film Warcraft – L’inizio, dove interpreta Anduin Lothar. Pareri discordati sulla scelta di avere Travis Fimmel come comadante del regno di Roccavento, data l’incredibile somiglianza con Ragnar Lothbrok: la paura era quella che potessero confondersi i ruoli. Nonostante il film -adattamento del videogame – non sia stato propriamente un successo, anche questa volta l’attore ha dimostrato il suo talento e il suo impegno.

Durante un’intervista hanno infatti inevitabilmente accumunato il nuovo ruolo a quello storico della serie tv di History Channel e TIMvision, notando come i personaggi abbiano molto in comune, soprattutto insaziabile curiosità e coraggio di sperimentare. Travis ha sottolineato come questi ruoli gli stiano a pennello e come sia per lui entusiasmante rapportarsi con queste menti dinamiche: “È molto più stimolante, è una sfida, amo interpretare personaggi complicati: mi annoio molto facilmente. Quindi amo i personaggi interessanti.”

Nel 2017 lo ritroviamo in Charley Thompson, adattamento cinematografico del romanzo La ballata di Charley Thompson. E tra i suoi lavori più recenti troviamo C’era una volta Steve McQueen e Dreamland, dove recita al fianco di Margot Robbie.

Il successo con Vikings

Ma il momento in cui Travis Fimmel acquista maggiore popolarità è quando diviene il volto di Ragnar Lothbrok nella serie tv storica Vikings (qui trovate la classifica delle 5 migliori interpretazioni).

Il telefilm, che potete trovare in streaming su Amazon Prime Video e Netflix, è andato in onda per la prima volta nel 2013 su History Channel, mentre in Italia ha debuttato prima sua Rai 4 e successivamente in esclusiva on demand su TIMvision.

travis fimmel

Ambientata nel IX secolo tra Scandinavia e Isole Britanniche, segue le avventure, le conquiste e le disfatte del vichingo Ragnar Lothbrok e della sua famiglia e discendenti. La veridicità storica di molti dei personaggi presente è comprovata, sebbene alcune vicende siano romanzate.

Per tutte le prime quattro stagioni, la figura di Ragnar è centrale. Il fulcro e la forza che mette in moto tutti gli avvenimenti, i cambiamenti. Seguiamo la sua evoluzione, la sua crescita fisica quanto intellettuale, emotiva. L’inizio glorioso, la scalata sociale, le razzie e il potere. E la sua fine, la decadenza e il dolore, la certezza di aver lasciato dietro di sé una progenie fiera e orgogliosa. La fede cieca negli dei lo accompagna fino all’ultimo momento, la loro benevolenza e i segni che gli hanno più volte inviato per comunicargli la via, il loro saluto e la consapevolezza che i suoi figli avrebbero vendicato la sua morte.

Vediamo l’evoluzione del suo rapporto con la guerriera e prima fidanzata Lagertha, interpretata dalla glaciale Katheryn Winnick. Proprio Lagertha, suo figlio Bjorn, Rollo – il fratello di Ragnar – e i figli di secondo letto del protagonista – tra cui spicca il folle Ivar – saranno i protagonisti della serie tv dalla quarta stagione fino alla conclusiva.

Nonostante abbiano tenuto alto il livello emozionale, sorprendente e il valoroso spirito guerriero dei vichinghi, non possiamo far a meno di notare come, senza Travis Fimmel e il suo Ragnar Lothbrok, History Channel e TIMvision abbiano perso una delle figure fondamentali del loro palinsesto.

Il Ragnar Lothbrok di Travis Fimmel

Travis Fimmel si sente molto vicino al suo personaggio in Vikings. Tra i due ci sono diverse somiglianze, alle quali l’attore ha attinto per dar vita al guerriero che infatti risulta tridimensionale, vero, palpitante. Innanzitutto le origini spartane: da bambino aiutava il padre nella sua attività e pare si divertisse particolarmente a cacciare volpi e mungere mucche. La campagna è il suo habitat naturale e per questo è stato felice di poter visitare luoghi brulli e affascinanti durante le riprese.

Più di una volta, infatti, durante le interviste, Fimmel ha dichiarato di aver sentito la mancanza del Ragnar contadino, quello che conosciamo all’inizio della serie tv, e che il suo eccesso di curiosità lo ha spinto ad allontanarsi da ciò che amava veramente: la famiglia, la campagna e la sua quiete.

Secondo lui, a Ragnar Lothbrok sta stretto il ruolo di re, di comandante. Il peso e le responsabilità gravano come un macigno sulle sue spalle e Fimmel ha infatti cercato più volte di sottolinearlo con la sua interpretazione. D’altronde questo sentimento è un’altra delle caratteristiche che condividono: come Lothbrok, Travis non prende troppo sul serio il suo ruolo (di attore) e anzi, un giorno spera di riuscire a realizzare il suo sogno… una fattoria tutta sua!

vikings
Lagertha, Ragnar e Aslaug

Interessante anche scoprire come l’attore di Vikings veda le due donne protagoniste della vita del vichingo: Lagertha (Katheryn Winnik) e Aslaug (Alyssa Sutherland). La prima è l’amore di Ragnar, un pezzo fondamentale della sua vita prima e dopo aver ottenuto il ruolo di guida del suo popolo. Ma a differenza della seconda, anche lei si è fatta trascinare da ambiziosi progetti; mentre Aslaug era più dedita alla famiglia e alla vita casalinga.

Vita privata

Travis Fimmel è molto riservato e sulla sua vita privata si sa poco e niente. Tale è l’alone di mistero che lo circonda che nel corso degli anni sono state fatte numerose supposizioni su chi potrebbe essere la fortunata fidanzata. Nella serie tv prodotta da History Channel e TIMVision abbiamo visto Ragnar spaccare molti cuori… I fan di Vikings hanno più volte sperato che l’amore che travolge Ragnar Lothbrok e la sua prima fidanzata Lagertha non fosse circoscritto al set e che tra Katheryn Winnik e Travis Fimmel ci fosse qualcosa di più. Ma come ben sappiamo rimangono solo fantasticherie e nulla altro.

La collega Katheryn Winnick infatti non figura nella lista di possibili amanti dell’attore che in questi ultimi anni i media hanno tartassato cercando di scoprire chi fosse la vera fidanzata. Addirittura si è arrivati a ipotizzare matrimoni segreti! Tra i nomi figurano Joy BryantMeiling MelançonRachel HunterMerrin Dungey o Paula Patton.

Pare che alcuni aspetti della vita di questo vichingo dal fascino nordico siano destinati a rimanere un segreto (come è lecito che sia!), ma questo non ci fermerà dal sognare a occhi aperti.

travis fimmel
Travis Fimmel e Paula Patton

Travis Fimmel sui social

Nel 2019 Travis Fimmel ha fatto il suo ingresso sul mondo di Instagram. Approdato sul social, dopo il primo post che ha mandato in delirio i fan, l’attore non ha perso neanche un minuto prima di iniziare a stuzzicare i colleghi… e la sua prima vittima è stata proprio il “piccolo” Bjorn (Alexander Ludwig) della serie tv Vikings! Vi lasciamo qui il link per dare un’occhiata alla foto con cui ha salutato l’amico.

E se questa full immersion nella vita e nella mente di Travis Fimmel non ti è bastata…

…LEGGI ANCHE – Travis Fimmel: 10 motivi per amarlo

Scritto da Carolina Avagliano

Ogni giorno mi rifugio in mondi sconosciuti così, episodio dopo episodio e pagina dopo pagina, i colori di quegli universi e di quelle storie inondano le mie giornate.

Westworld 4

Westworld 4: quando esce, trama, tutto quello che c’è da sapere

5 attori delle Serie Tv che hanno improvvisato moltissime delle loro battute