in ,

#VenerdìVintage – 10 motivi per cui abbiamo amato Hugo Reyes

Hugo Reyes è uno di quei personaggi che, pur non essendo il protagonista assoluto a cui una serie ruota intorno, c’è dal primo all’ultimo episodio e non stanca mai con la sua presenza. Anzi, a dirla tutta, senza di lui, Lost non sarebbe stato lo stesso bellissimo mondo.

 

Lost ci ha abituati al mistero, alle supposizioni, a mille domande e curiosità, a personaggi ben strutturati con storie passate, presenti e future da raccontare. Hugo, o meglio Hurley per gli amici, è uno dei sopravvissuti del più famoso volo di tutti i tempi: l’OCEANIC 815. I motivi per amarlo e apprezzarlo come personaggio sono moltissimi e oggi abbiamo provato a radunare i più significativi.

 

1. Il sorriso

E’ assolutamente innegabile: Lost non avrebbe mai potuto fare a meno dei sinceri sorrisi di Hugo. Dolci, veri, abbastanza rari e proprio per questo speciali. Hurley è trasparente, si lascia conoscere, apprezzare e, soprattutto, fa qualunque cosa con il cuore. Chiunque di noi abbia mai sperimentato la scienza del “fare la cosa giusta” sa che quel sorriso che abbiamo visto addosso ad Hugo è uno dei più belli che ognuno di noi potrebbe avere. Il sorriso di chi sa di essere un sopravvissuto, ma di non dover sopravvivere agli altri esseri umani. Il sorriso di chi può cambiare le cose per sè e per gli altri. Il sorriso di chi ne ha la consapevolezza e non rimane immobile nella sua pigrizia o nella sua sfortuna…il sorriso di Hurley.

Hugo lost sorriso


Written by Chiara Santi

Sono cresciuta sentendo il profumo della Terra fresca dell'Appennino, quindi forse è per questo che mi faccio un sacco di viaggi mentali (o forse è per la droga che assumo, mi pare si chiami "The Walking Dead"). Vorrei giornate da 30 ore per poter fare tutto ciò che amo e vorrei che le persone imparassero a guardare sotto la superficie delle cose. Vi giuro che anche lì ci sono le Serie Tv.

#‎VenerdìVintage‬ – 10 motivi per amare Rory Gilmore

#VenerdìVintage – The Shield: la faccia sporca della giustizia