in ,

#VenerdìVintage – Che fine hanno fatto gli attori de I Soprano?

La Mafia italo-americana è stata una fonte inesauribile di trasposizioni cinematografiche e televisive. Impossibile non pensare a Il Padrino, una delle pietre miliari della Storia del Cinema, e a Don Vito Corleone, con la sua “offerta che non potrà rifiutare”, ma altrettanto celebri e indimenticabili sono pellicole come Quei Bravi Ragazzi di Martin Scorsese e con Robert De Niro, Donnie Brasco con un immenso Al Pacino e il suo “che te lo dico a fare” e un giovane ma già lanciatissimo Johnny Depp, fino ad arrivare al più recente Gangster Squad con due tra i più bravi attori di Hollywood: Sean Penn e Ryan Gosling. Diciamo che quando associo il termine “Mafia italo-americana” a una pellicola, in genere sono questi quattro autentici capolavori che mi vengono subito in mente. Quando invece parliamo di Cosa Nostra associata alle serie tv, un unico grande nome ci viene in mente immediatamente: I Soprano!

I Soprano nascono da un’idea di David Chase per la HBO che ne produce 6 stagioni tra il 1999 e il 2007. La serie racconta le vicende di Tony Soprano, boss di origini avellinesi, dei suoi traffici, della sua Famiglia, delle sue ansie e dei suoi attacchi di panico che lo inducono ad andare in terapia. La serie ha avuto un successo planetario e in ogni classifica di serie tv che si rispetti, I Soprano è presente sempre nei primi posti. E lo stesso Chase ha ammesso più volte di essersi ispirato ai film di cui sopra che sono spesso e volentieri citati e omaggiati all’interno delle varie stagioni.

Su questa meravigliosa serie si è scritto e detto tanto, forse quasi tutto. Noi oggi vogliamo invece soffermarci sul dopo la serie.

Cosa hanno fatto i personaggi principali dopo aver terminato I Soprano? Hanno continuato ad avere una carriera di successo o sono caduti nel dimenticatoio? Continuate a leggere e lo scoprirete.

livia soprano

#NANCY MARCHAND (Livia Soprano):
Livia Soprano è la madre di Tony. Una donna cinica e spietata, poco incline a gesti affettuosi e sempre in lotta con il figlio tanto da avallare addirittura l’attentato ai suoi danni organizzato dal cognato Corrado Junior. I due finiranno per non parlarsi più prima di un lieve riavvicinamento sul finire della 2° stagione. Purtroppo però l’attrice Nancy Marchand morirà durante la pausa tra la 2° e la 3° stagione e quindi, di conseguenza, morirà anche il suo personaggio agli inizi della 3° stagione, nella quale la donna appare solo in un’occasione inserita in fase di post-produzione. La Marchand per il ruolo di Livia ha vinto anche un Golden Globe come Miglior Attrice Non Protagonista in una Serie nel 2000 e per un ruolo analogo nella serie tv Lou Grant di una ventina d’anni prima aveva vinto anche 4 Emmy Award. Attrice prevalentemente di teatro, viene ricordata in particolare per questi due ruoli: Livia Soprano e l’editrice autoritaria Margaret Pynchon in Lou Grant.

junior soprano#DOMINIC CHIANESE (Corrado Junior Soprano):
Anche Dominic Chianese nasce principalmente come attore di teatro ma ha al suo attivo numerosissimi film. Compare per esempio nel 2° capitolo della saga de Il Padrino (mica poco!) e in un paio di film di un certo Sidney Lumet, tra cui il celebre Quel Pomeriggio di un Giorno da Cani. Poi la consacrazione nel ruolo di Corrado Junior Soprano, vecchio boss zio di Tony e per nulla deciso ad andarsene in pensione. Successivamente compare in numerosi film tra i quali I Pinguini di Mr. Popper con Jim Carrey e il più recente Cose Nostre – Malavita di Luc Besson accanto all’amico Robert De Niro per il cinema, mentre per quanto riguarda le serie qualche comparsata soprattutto in Boardwalk Empire e The Good Wife ma, ovviamente, l’età avanza e Dom non è più certo un giovincello.

Grant

#VenerdìVintage – Gli esordi assurdi di Grant Gustin

esposito

#VenerdìVintage – Gli esordi assurdi di Giancarlo Esposito