in ,

#VenerdìVintage – Che fine hanno fatto gli attori de I Soprano?

#
#

#
#

silvio-dante#STEVEN VAN ZANDT (Silvio Dante):
Iniziamo la carrellata sui membri della banda con chi il successo già lo aveva assaporato: Steven Van Zandt. Storico chitarrista della E Street Band, la band di un certo Bruce Springsteen “The Boss” con il quale suona e collabora praticamente da sempre (tranne un intermezzo di una decina d’anni tra il 1984 e il 1995), fu scelto direttamente da Chase che rimase colpito dal suo volto e divenne così Silvio Dante, vero e proprio consigliere e braccio destro di Tony. Una volta terminato questo ruolo decise di continuare col genere, vestendo i panni di Frank Tagliano, un boss italo-americano che dopo essere sfuggito ad un attentato nei suoi confronti decide di vendere i suoi capi all’FBI e di rifugiarsi in un piccolo paesino della Norvegia. Stiamo parlando della serie Lilyhammer, durata tre stagioni con un discreto successo e terminata da poco, della quale Van Zandt figurava anche tra i produttori esecutivi.

pauliewalnuts3#TONY SIRICO (Paulie Gualtieri):
Capomandamento della Famiglia Di Meo, Paulie Gualtieri è un altro dei protagonisti principali della Famiglia. L’attore Tony Sirico, presente tra gli altri in Quei Bravi Ragazzi e in diversi film di Woody Allen tra cui Pallottole su Broadway e Celebrity, oltre che in Mickey Occhi Blu (con Hugh Grant) deve però quasi esclusivamente la sua celebrità a I Soprano. Poi è praticamente sparito dai radar facendo giusto un paio di comparsate in Chuck e Medium, prestando la sua voce per I Griffin e tornando a lavorare nuovamente con Van Zandt (che lo ha voluto fortemente) in Lilyhammer interpretando il fratello prete di Frank in un paio di episodi. Piccola curiosità: da giovane ha davvero fatto il criminale nella Famiglia Colombo, una delle più note famiglie mafiose dell’epoca, finendo dentro ben 28 volte! Un vero bravo ragazzo insomma!

#
#

Grant

#VenerdìVintage – Gli esordi assurdi di Grant Gustin

esposito

#VenerdìVintage – Gli esordi assurdi di Giancarlo Esposito