in

Il dizionario di The Office

the office

*Attenzione: il seguente dizionario di The Office US contiene spoiler sulla serie tv*

The Office US, serie di culto disponibile su Amazon Prime, ha dato vita a un universo culturale pieno di riferimenti indimenticabili. In questo dizionario semi-serio (qui trovate il dizionario di Friends) non raccoglieremo le battute più iconiche come “That’s what she said!” (che trovate qui) ma quelle parole che ormai appartengono inequivocabilmente al mondo di The Office: termini inventati, modi di dire e concetti che non ci abbandoneranno mai più. The Office US ha creato un serbatoio di situazioni (poi diventate meme) ed espressioni che nel contesto della serie hanno assunto un significato tutto loro. Per non dilungarci troppo abbiamo raccolto solo le 22 espressioni – a nostro giudizio – più significative, ma siamo consapevoli che ce ne sarebbero un’infinità perché nel corso delle 9 stagioni in The Office Us è successo l’inimmaginabile.

Iniziamo: dalla A di assistente alla T di Toby!

Assistant (to the) Regional Manager / Assistente del Direttore Regionale

Assistant (To The) Regional Manager

Titolo della Dunder Mifflin Paper Company attribuito al terzo della catena di comando al cui vertice si trova il Regional Manager seguito dal vice, ovvero l’Assistant Regional Manager. L’Assistant (to the) Regional Manager potrebbe sembrare un ruolo simile a quelle dell’Assistant Regional Manager, ma le due figure hanno mansioni molto differenti, tra le più importanti ricordiamo la facoltà della prima carica di licenziare Jim Halpert. L’iter per ottenere la promozione a secondo in comando prevede anni di dure ed estenuanti prove di lealtà. In questo lungo e imprecisato arco di tempo l’aspirante assistente dovrà sviluppare una relazione simbiotica con il proprio capo, esattamente come quella che intercorre tra Butch Cassidy e Mozart. La stessa gerarchia si può ritrovare nelle arti marziali con l’analoga posizione dell’Assistant (to the) Sensei, un altro ruolo di enorme prestigio ricoperto dallo stesso Dwight K. Schrute.

Beets / Barbabietole

Ortaggio appartenente alla famiglia delle Amaranthaceae coltivato dalla famiglia Schrute da generazioni, noto per macchiare i denti di rosso e per aver dato il nome al celeberrimo The Beets Motel. Fatto: le persone amano le barbabietole e questo Dwight lo sa bene. Consiglio: il famosissimo test della barbabietola può rivelarsi anche più efficace di un banalissimo test di paternità.

Best Boss / Miglior Capo

Appellativo meglio noto nella sua forma estesa: World’s Best Boss. Si tratta di un titolo che ogni Regional Manager deve autoassegnarsi da contratto. Per diventare il capo migliore è necessario munirsi di una o più tazze grandi per il caffè e inciderci sopra appunto il titolo in oggetto. Possedere la suddetta tazza garantisce de facto la nomina a Miglior capo del mondo.

Booze Cruise / Crociera alcolica

Booze Cruise

Nome della crociera organizzata sul Lago Wallenpaupack a bordo della Princess. Per consolidare l’unione tra i propri dipendenti non c’è modo migliore che organizzare un team building a gennaio su un lago semi-ghiacciato. Come suggerisce il termine leadership (leader/capo + ship/nave) è naturale supporre che il leader di un ufficio a bordo di una nave diventi automaticamente il capitano. Tutto quello che serve mettere in valigia è un costume da bagno, uno spazzolino da denti, scarpe con suola di gomma, passamontagna, alcol e tanta pazienza.

Christmas Party / Festa di Natale

I party di Natale della Dunder Mifflin sono uno dei momenti più attesi e più memorabili nella vita dell’ufficio, almeno fin quando Michael Scott non cancella il Natale. Sebbene alla festa sia vietato servire alcolici, andare via sobri è tanto impossibile quanto impedire a Michael Scott di dire “That’s what she said!”.

Conference Room / Sala conferenze

La stanza più importante del branch di Scranton dove vengono prese le decisioni più cruciali. Qui si tengono anche i seminari che permettono ai dipendenti di specializzarsi senza perdite di tempo. È qui che sono stati accolti personaggi come Prison Mike, il quale ci ha parlato della prigione e dei Dementors; qui abbiamo imparato le migliori strategie di vendita, ma anche come tagliare il volto a un manichino di plastica. Per convocare un meeting è necessario gridare con fermezza le seguenti parole: “conference room, now!”

Disadulation / Desaggellazione (Ep. 03×22)

desaturation The Office

Espressione meglio conosciuta nella forma completa di “a full disadulation“. Si tratta di una minaccia grave che implica una delle punizioni più crudeli in cui può incorrere un dipendente se non adempie ai suoi compiti, come quello di consegnare entro fine giornata un documento molto importante. Nessuno tranne Jim Halpert sa in cosa consiste: l’unica cosa certa è che non vorremmo mai scoprirlo, soprattutto Dwight.

The Dundies

Nome della cerimonia di premiazione dove vengono assegnati i Dundie Award che, dopo l’Oscar e il Nobel, rappresentano il premio più ambito al mondo. Ogni anno il Regional Manager della Dunder Mifflin di Scranton, Mr. Michael Scott, organizza nella cornice di una prestigiosa venue della Pennsylvania una cerimonia a cui ogni dipendente vorrebbe partecipare e dove nessuno si è mai sentito in imbarazzo. Il Dundie Award è democratico e meritocratico: tutti ne vincono uno, soprattutto se ti chiami Pam ed è il terzo anno consecutivo che non ti sposi oppure sei hot come Ryan.

Dunder Mifflin Infinity

Dunder Mifflin

Nome del primo sito web della Dunder Mifflin realizzato su iniziativa del giovane e promettente Ryan Howard per portare l’azienda nel futuro, ma che invece la porterà solo nel mondo della frode fiscale. Il sito include anche un’area social dove si può comprare carta e allo stesso tempo chattare con i propri amici, l’importante è fare attenzione ai predatori sessuali. Dwight dimostrerà la sua superiorità sulle macchine battendo il sito in una gara a chi vende di più.

Flonkerton

Nome maschile di una delle gare più difficili tenutasi durante i The Office Olimpics nonché nome dello sport nazionale delle cartiere islandesi. La gara consiste in una corsa di velocità con i piedi legati a delle risme di carta. La prima medaglia d’oro della storia è stata vinta da Phyllis Lapin.

George Foreman mini-grill

Nome della piastra elettrica firmata George Foreman, uno degli elettrodomestici migliori per la cottura delle pietanze di carne: è ottimo sia per grigliare il bacon che i piedi nudi di Michael Scott.

Irrigation room / Stanza dell’irrigazione

The office irrigation room

Nella Schrute Farm, la sontuosa beet-farm bed-and-breakfast della famiglia Schrute, sono ubicate le camere America, Nighttime e la più speciale: l’Irrigation. Arredata con gusto elegante ma sobrio, la camera è dotata di ogni comfort, come antichi sistemi di irrigazione, lampade a olio, rubinetti decorativi e comodissimi letti. Su richiesta è attivo il servizio di “favola della buonanotte”. La struttura è momentaneamente wireless per problemi tecnici. Ci scusiamo per il disagio, Mose.

Koi Pond

Stagno di carpe Koi di derivazione giapponese. Si tratta di un laghetto ornamentale nel quale gioca un ruolo fondamentale la trasparenza dell’acqua che esalta in modo poetico i colori dei pesci e della vegetazione in cui nuotano. Avvertenze: stare alla larga dallo stagno quando si passeggia vicino ai “giuda” come Jim Halpert.

The Office Olympics / Giochi d’ufficio

Le gare sportive indette per combattere la noia in ufficio, specialmente quando il capo è via. Le Olimpiadi prevedono una serie di competizioni che si svolgono con l’ausilio di solide risme di carta, elastici e spillette per la carta. L’evento sportivo deve essere rigorosamente inaugurato con una cerimonia di apertura e chiuso con una solenne premiazione dei vincitori, cioè coloro che hanno ottenuto più medaglie di yogurt.

Paper / Carta

Sostantivo femminile che identifica un prodotto industriale fabbricato con sostanze fibrose. Nel mondo di The Office invece la carta è uno stile di vita; è bellezza pura ed effimera; è una filosofia di vita autentica in quanto gli affari si fanno sulla carta.

A blank sheet of paper equals endless possibilities.

Michael Scott

Parkour

Come spiega eloquentemente Jim Halpert, il parkour è l’arte di spostarsi dal punto A al punto B nel modo più creativo possibile ed è stata la rivelazione di Internet del 2004. Per praticarlo servono: tre uomini con la sindrome di Peter Pan, una videocamera, un ufficio ingombro di oggetti e dipendenti ignari, un divano e un parcheggio pieno di cose pericolose. N.B la disciplina può ritenersi valida solo se mentre la si pratica si urla energicamente la parola “parkour!”.

Party Planning Committee / Comitato Organizzazione Feste

Un’associazione di stampo dittatoriale guidata da Angela Martin che ha l’ingrato compito di organizzare feste di compleanno, feste a tema e feste natalizie sobrie, composte e noiose. Da non confondere con il Committee to Plan Parties creato da Pam Beesly and Karen Filipelli per combattere lo strapotere di Angela e sovvertire lo status quo.

Pretzel Day

Stanley Hudson The Office

Nome della Giornata del pretzel che viene indetta una volta all’anno dallo Scranton Business Park per omaggiare i dipendenti dello stabile con un pretzel che ognuno può farcire a proprio piacimento. Questo è l’unico giorno dell’anno in cui Stanley Hudson dimostra entusiasmo per qualcosa di diverso dal suo pensionamento e dalle parole crociate.

Rabies / Rabbia

Malattia virale che negli esseri umani causa l’infiammazione acuta del cervello. La rabbia si trasmette quando un uomo con la camicia gialla infila la testa di una donna, possibilmente dai capelli rossi, in un sacco nero contenente un pipistrello infetto. Si tratta di una malattia molto critica che uccide circa quattromila americani ogni mille anni. Si deve a Michael Scott la creazione di un evento di sensibilizzazione sull’esistenza di una cura: il Michael Scott’s Dunder Mifflin Scranton Meredith Palmer Memorial Celebrity Rabies Awareness Pro-Am Fun Run Race for the Cure.

Recyclops

Recyclops

Nome dell’alter ego creato da Dwight in occasione della Giornata della Terra per sensibilizzare l’ufficio sul tema della raccolta differenziata. Nato come un personaggio pacifico e ambientalista, con il tempo Recyclops si è evoluto in una versione perversa e terrificante a metà tra RoboCop e Darth Vader che ora vuole distruggere il mondo. Un’evoluzione perfettamente aderente allo stile di Dwight.

The Temp / Lo stagista

Abbreviazione della parola “Temporary” che indica appunto la durata temporanea dell’incarico dello stagista, il quale in un ufficio svolge mansioni indefinite e rigorosamente umilianti. La condizione di Temp sarà per Ryan Howard una condizione esistenziale permanente che verrà suggellata con il ritornello della celeberrima hit composta da Dwight Kurt Schrute III che recita:

Ryan started the fire
It just started burning,
Hey the temp’s still learning
Ryan started the fire
But he didn’t hide it
Because Dwight did find it

Toby Flenderson

The Office

Nome proprio maschile di persona generalmente usato per indicare un soggetto mite e remissivo. A seconda delle esigenze la parola “tobyflenderson” può indicare un capro espiatorio a cui addossare le colpe dell’umanità oppure può indicare un guastafeste. Ogni ufficio ne ha uno e di solito questa strana figura vive negli anfratti più remoti, l’importante è odiarlo con veemenza. Sotto l’aria innocua, il soggetto potrebbe celare un’identità misteriosa: dietro a un comunissimo “tobyflenderson” potrebbe esserci Jack lo squartatore o addirittura lo Scranton Strangler.

Queste erano solo 22 espressioni e parole iconiche di una serie tv altrettanto iconica che difficilmente dimenticheremo. Ci basta pensare alla parola “parkour” oppure a “rabbia” per aprire un mondo di suggestioni che inevitabilmente ci fanno venire voglia di rimmergerci nell’ennesima maratona di The Office.

LEGGI ANCHE – Serie a confronto: ma quindi The Office UK o The Office US?

Scritto da Sara Crecco

Rifletto tanto, talmente tanto che poi dimentico su cosa stavo riflettendo. Quindi niente, accendo Netflix.

emilia clarke

7 notizie sulle Serie Tv che vi svolteranno la giornata

13 Reasons Why

I teen drama di Netflix sono tutti uguali?