Modern Love

Voto 1/10
Genere: romantico - Stagioni: 1 - in corso
Durata Media Episodio: 30 minuti
Ideatore/Creatore della Serie: John Carney
Data di uscita: 18 Ottobre 2019
Trailer
Trama
Amazon Prime Video nel corso del tempo è riuscito tramite i suoi prodotti a migliorare decisamente il suo catalago. Uno degli esempi migliori della qualità seriale della piattaforma di Jeff Bezos è sicuramente Modern Love. Una serie tv particolare e molto originale. Ogni episodio ha una trama a sé. In gergo tecnico quindi Modern Love è un prodotto antologico. Ciascuna puntata è scollegata dal'altra. Diversi protagonisti, diverse storie e diverso clima. Modern Love è tratta da una Rubrica settimanale del New York Times. Ovviamente l'argomento principale trattato in questo prodotto rivoluzionario e geniale è l'amore. L'amore in tutte le sue salse. Il primo episodio parla dell'amore di una mamma single per la sua bambina e di un'amicizia tra lei e il portinaio del condominio in cui vive. Il secondo invece tratterà di una coppia particolare dove la donna (interpretata da Tina Fey) è molto competitiva e quasi solitaria. Il miglior episodio sarà quello che vedrà protagonista Anne Hathaway, che interpreterà una ragazza che soffre di disturbi di bipolarità. Avremo la puntata in cui si parlerà di una coppia anziana, o ancora quella in cui il protagonista è un uomo che ha dato sempre precedenza al lavoro piuttosto che alla sua vita privata. Ci sarà infine spazio anche per chi l'amore lo ha appena scoperto ed è al primo appuntamento o chi invece accetta una cena da un signore molto più grande di lui, senza rendersi conto di quello che l'uomo prova per una dolce ragazza o chi ancora vuole adottare un figlio, d'altronde è amore anche quello.


Descrizione

Non è più un mistero che Amazon Prime Video stia migliorando decisamente il suo catalogo, a partire almeno dal 2019. Molti film usciti di recente, alcuni prodotti originali e molte serie tv che puntano alla nostalgia. Tra le serie tv prodotte direttamente dalla piattaforma una delle migliori in assoluto è sicuramente Modern Love, la serie tratta dalla rubrica settimanale del New York Times che ha ottenuto un successo notevole.

Il prodotto ideato da John Carney è unico nel suo genere, non si trova qualcosa di simile in giro. Se Netflix dalla sua ha Black Mirror, Amazon Prime Video ha risposto proprio con Modern Love. Da un lato un prodotto che serve alla gente a far riflettere sui problemi che la tecnologia potrebbe dare tra qualche anno. A volte addirittura riesce ad angosciare gli spettatori con degli episodi che non fanno dormire la notte. Nonostante questo però è considerato uno dei migliori prodotti del panorama seriale, soprattutto nelle prime stagioni. Dall’altro Modern Love invece si muove nel senso completamente opposto. Lo scopo e l’obiettivo della serie di John Carney, che tra gli altri vede come regista anche Emmy Rossum (Fiona di Shameless) è quello di raccontare delle storie dolci e romantiche, ma anche che fanno riflettere su cosa può significare essere innamorati di qualcuno.

Ciò che accomuna Black Mirror e il prodotto tratto dalla rubrica di una delle riviste più famose al mondo è che entrambe sono serie tv antologiche. Ogni episodio è sconnesso dall’altro. Cambiano i personaggi, cambiano le storie e cambiano soprattutto le tematiche. Ciò che non cambia, nel caso del prodotto di Amazon Prime Video, è l’ambientazione. Tutte le puntate sono ambientate nella Grande Mela, New York City.

La piattaforma streaming di Jeff Bezos ha voluto davvero puntato molto su questo prodotto uscito al termine del 2019. A dimostrazione di ciò non ci sono solo i registi che ci hanno lavorato, ma anche un cast stellare presente in ogni singolo episodio. Una serie tv del genere non ha bisogno di tanti personaggi, dunque hanno voluto puntare sulla qualità. In effetti se si vanno ad analizzare quelli che sono gli episodi, i personaggi prinicipali sono sempre due, spesso una coppia, ma anche altro. Solo l’episodio della coppia omosessuale che vuole adottare un bambino vedrà come protagonisti tre personaggi.

Proprio per questo motivo dunque gli attori chiamati per prendere parte a questo lavoro rivoluzionario sono attori famosissimi che hanno una fama e una popolarità che sicuramente hanno aiutato la serie tv a ottenere un successo ancora maggiore. Questo perchè ovviamente se qualcuno era scettico su questo prodotto, una volta letti i nomi degli attori, è facile convincersi. Le personalità di Hollywood chiamate per Modern Love sono tante. Nell’episodio pilota troveremo Cristin Milioti, che interpreterà una mamma single che vive alla giornata. Un’attrice fantastica famosa per essere Tracy, la fantomatica mamma di How I Met Your Mother e sopratttutto per essere la moglie di Leonardo Di Caprio nel film candidato all’oscar The Wolf of Wall Street. Dunque già nel primo episodio i registi e produttori hanno fatto intendere che l’obiettivo era quello di puntare forte sulle interpretazioni. D’altronde l’amore è un tema delicato e solo attori di questo calibro possono affrontarlo al meglio.

Nel secondo episodio invece il protagonista sarà un grande attore: Dev Patel. Il suo è un episodio molto interessante, perchè diverso. Lui è un uomo che ha fatto carriera, ma che ancora si trova solo, proprio a causa del fatto che il lavoro per lui è sempre stata la sua priorità. Un attore che ha mostrato tutto il suo talento da giovanissimo con il film The Milionaire e che ha confermato la sua fama nel film candidato agli oscar Lion.

Il terzo invece è l’episodio forse più struggente e intenso di tutta la prima stagione. A interpretare la protagonista ci sarà un’attrice che con le sue commedie romantiche ha conquistato tutto il mondo: la bellissima e simpaticissima Anne Hathaway, un donna dal talento cristallino che avrà un ruolo complicato, quello di una ragazza che soffre di bilpolarismo ma che vuole comunuque vivere una vita al meglio delle sue possibilità.

Nel quarto episodio troveremo invece una coppia di attori degna di Hollywood: Tina Fey e John Slattery, altri attori che hanno fatto la storia del cinema e della televisione americana. Slattery in particolare è riconosciuto al mondo per essere Roger Sterling nella pluri premiata serie Mad Men e Howard Stark nei vari film di Iron Man, supereroe della Marvel, che abbiamo ritrovato anche nel film campione di incassi Avengers – Endgame.

La quinta puntata di Modern Love è forse la meno apprezzata, la meno particolare e quella con il cast meno stellare. Il protagonista infatti è John Gallagher Junior, un attore non molto famoso ma che ha comunque portato al termine il suo episodio in maniera eccelsa. Un episodio che si concentrava su di un primo appuntamento andato storto. Ma quando si parla di amore, tutto può essere risolto.

Nell’episodio successivo invece troviamo forse la tematica più ardua da affrontare. Da elogiare il coraggio dei registi nel voler trattare questo argomento. L’attrice protagonista è Julia Garner, un giovane talento famoso soprattutto per la serie tv prodotta da Netflix Ozark, che negli ultimi anni ha ottenuto un successo enorme. In questo episodio si parla di un uomo innamorato di una ragazza molto più piccola di lui e di quest’ultima che fraintende le intenzioni del signore, pensando volesse solo un rapporto di amicizia.

La penultima puntata parla di una coppia omosessuale che vuole adottare un bambino che deve ancora nascere. Sono così alla ricerca della ragazza madre perfetta. In questo caso l’attore di rivlievo sarà Andrew Scott, famoso per aver partecipato alla serie tv Sherlock. L’ultimo episodio è il più tranquillo di tutti, quello che riunirà poi in qualche modo i vari personaggi.

Modern Love è davvero stata accolta dal pubblico in maniera più che positiva tanto che i produttori e John Carney hanno deciso di rinnovarla per un nuova stagione. Di attori di Hollywood grandiosi ce ne sono tanti, dunque le possibilità di confermare la qualità della prima stagione non mancano di certo.

Cosa aspettarsi dalla serie
Da Modern Love bisogna aspettarsi tanto amore e commozione. Ogni episodio a modo suo riesce a regalare delle emozioni uniche e rare. Grazie anche alle ottime interpretazioni degli attori, la serie tv è indirizzata a chi ama le storie sdolcinate.


F.A.Q.
  1. Quando uscirà la seconda stagione di Modern Love? Non si sa ancora una date precisa. Sicuramente la produzione della seconda stagione è stata ritardata a causa della pandemia mondiale dovuta al Corona Virus.
  2. Sono storie vere? Sì, le storie raccontate nelle serie tv sono tratte proprio dalla rivista del New York Times. Dunque, seppur in parte adattate, parlano comunque di storie realmente accadute.


Programmazione
Disponibile in streaming: guardala subito


Social