Lou Solverson

Descrizione

Lou Solverson è uno dei protagonisti assoluti della seconda stagione antologica della serie tv Fargo, prodotto ideato da Noah Hawley tratto dall’omonimo film degli anni novanta. La particolarità di questo incredibile personaggio è che sarà uno dei pochi a essere coinvolto in più di una stagione. Precisamente vedremo Lou Solverson nella prima e nella seconda stagione.

Nella prima avrà solo un piccolo ruolo. Sua figlia Molly è una giovane agente di polizia incaricata del caso della morte di Sam Hess, bullo di Lester Nygaard ucciso in maniera cruenta. Il consiglio del padre verso la figlia sarà quello di rinunciare al caso, al lavoro da poliziotta e iniziare una nuova carriera nel bar di cui lo stesso Lou è proprietario, ossia il Lou’s Coffee Shop. Purtroppo per lui però la figlia ha preso la sua stessa testardaggine e impulsività. Durante la prima stagione poche altre saranno le comparse dell’ex sceriffo.

Lou Solverson infatti è molto più importante all’interno della seconda stagione. Quello che bisogna sapere sull’uomo è che è stato un ex ufficiale della Marina degli Stati Uniti di America prima di diventare un bravissimo poliziotto. Per un breve periodo della sua vita si è trasferito nel South Dakota a lavorare a dei casi che non solo gli hanno fornito esperienza ma anche e soprattutto tanto prestigio e notorietà una volta tornato nella propria cittadina. Un uomo dalla storia particolare. Con una figlia – Molly – e una moglie che purtroppo non c’è più. Un padre modello che ha sempre provato a difendere la propria famiglia. Di sicuro il personaggio interpretato da Patrick Wilson rimarrà uno dei più positivi all’interno di tutte e quattro le stagioni di Fargo.

Se tutto questo non bastasse la caratteristica principale del poliziotto è l’incredibile fiuto. Un talento innato, riesce ad accorgersi di dettagli che persone normali non avrebbero mai potuto notare. Quando viene presentato nella seconda stagione è un semplice agente di polizia, che lavora nel proprio distretto insieme a suo suocero Hank Larsson. La loro storia cambia quando vengono incaricati di andare sul posto di un triplice omicidio, quello che vede coinvolti tra gli altri gli antagonisti della seconda stagione del prodotto andato in onda in Italia su Sky Atlantic Rye Gerhardt e Peggy Blumquist.  Uno degli incontri sicuramente più elettrizzanti della trama di Fargo sarà quello tra l’argente di polizia Lou Solverson e Ed Blumquist. I due avranno una discussione molto tesa all’interno della macelleria di famiglia dei criminali. Ed è alle prese con lo smaltimento del corpo di Rye Gerhardt mentre l’agente del distretto, vista l’ora tarda, decide di entrare poichè insospettito.

Quello che ne uscirà sarà una conversazione molto intrigante dal primo all’ultimo scambio. Purtroppo per Lou Solverson però non si accorgerà di quel dito mozzato che era finito sotto la porta. Le indagini dunque dovranno continuare. Fino all’ultimo episodio ci sarà incertezza che culminerà con violenza ma anche con la risoluzione del caso da parte dell’incredibile agente di polizia. Una storia davvero avvincente. Quando ritroviamo Lou nella prima stagione (che è ambientata più avanti nel tempo) è felicemente in pensione.

Interpretato da
Patrick Wilson
Curiosità

Oltre che agente di polizia è proprietario anche di un Bar

Citazioni

Quello che gli manca in buon senso lo compensa con la presunzione

Doppiatore

Loris Loddi

Video
Serie TV
Articoli e Recensioni sulle serie interpretate