in

Game of Thrones 8, gli showrunner non smentiscono il ritorno degli Estranei!

game of thrones 8

Game of Thrones 8 è già animato da un numero considerevole di teorie prodotte dai fan ma adesso ci si mettono anche gli showrunner ad alimentare l’hype. Benioff e Weiss, infatti, nel corso di un’intervista hanno dato una risposta intrigante a una domanda sugli Estranei.

Anche a diversi giorni di distanza dalla puntata “La lunga notte” del regista Miguel Sapochnik, il fandom di Game of Thrones 8 è rimasto scioccato per la scena finale: Arya Stark (Maisie Williams) che uccide il Re della Notte, realizzando in parte la profezia di Melisandre e ponendo fine alla guerra con gli Estranei per sempre. Ma cosa accadrebbe se così non fosse?

I creatori Benioff e Weiss non sono arrivati al punto di promettere altri White Walkers nel finale. Tuttavia durante la partecipazione al programma Jimmy Kimmel Live!, quando è stato chiesto loro se ne vedremo altri nel futuro, hanno dato una risposta decisamente ambigua.

La conversazione di Benioff e Weiss con Kimmel è iniziata coprendo una serie di argomenti che risalgono ai tempi del college, quando hanno mosso i primi passi come duo di scrittura creativa. Poi sono passati a parlare del processo di adattamento con l’autore George R. R. Martin – includendo l’ormai famosa storia su come lo scrittore abbia sfidato la coppia chiedendo loro l’identità della madre di Jon Snow.

Kimmel poi ha avanzato ai creatori Benioff e Weiss una domanda in particolare sulla trama.

Non vedremo più gli Estranei?

“Non abbiamo intenzione di rispondere.”

game of thrones

Il capitolo degli Estranei dovrebbe essere definitivamente chiuso: abbiamo visto chiaramente Arya uccidere il Re della Notte, e di conseguenza tutte le sue creature sono sparite sul campo di battaglia. La scena ha mostrato un destino piuttosto inequivocabile per il Re della Notte e il suo esercito.

Facciamo un passo indietro e torniamo alla prima volta che Game of Thrones ci ha mostrato il Night King. Siamo nel quarto episodio della quarta stagione. “Oathkeeper” ci mostra una scena non presente nei libri e pensata esclusivamente per la serie: Estranei in compagnia del figlio neonato del defunto Craster. Ricordate? Lo sgradevole Craster aveva stretto un patto con gli Estranei: a lui e alla sua famiglia non avrebbero torto un capello fintanto che si impegnava a consegnare loro ogni figlio maschio.

La scena mostra per la prima volta il Re della Notte e questi, con un solo gesto, trasforma questo bambino in qualcos’altro. Non sappiamo bene in cosa, perché notiamo solo un cambio di colore degli occhi, ora di un blu innaturale. Forse è diventato un Estraneo, o forse, col tempo, diventerà il nuovo Re della Notte secondo le nuove teorie alimentate proprio da D&D.

Dopotutto, data la riluttanza di Benioff e Weiss mostrata sulla domanda dei White Walkers, perché non potremmo immaginarci il ritorno di questa minaccia, magari in un piccolo filmato dopo i crediti del grande finale?

Leggi anche: Game of Thrones 8 – La teoria secondo cui Bran è morto e il vero nemico è il Corvo con Tre Occhi

black mirror

Tutti gli episodi di Black Mirror classificati dal più distopico al meno distopico

game of thrones

Game of Thrones 8, l’epico scontro tra il Mastino e la Montagna