Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » Friends » Ma quindi Ross e Rachel erano o no in pausa? Un’analisi definitiva dopo 26 anni

Ma quindi Ross e Rachel erano o no in pausa? Un’analisi definitiva dopo 26 anni

Ross e Rachel, Rachel e Ross. Una coppia che ha fatto la storia non solo di Friends, ma della televisione tutta. Una relazione che è diventata sinonimo di “tira e molla“. Moltissime comedy hanno infatti provato a ricrearne le dinamiche nelle love story dei propri personaggi, ma solo poche sono riuscite nell’impresa di avvicinarsi anche solo un poco a diventare tanto iconiche. Nonostante il lieto fine che ha visto l’amore tra i due amici trionfare sulle numerose incomprensioni, sugli ostacoli e su un pessimo tempismo, vi è da dire che questo rapporto non è mai stato tutto “rose e fiori“. Chi è un vero fan di Friends sa infatti che il rapporto tra Ross Geller e Rachel Green è stato fortemente condizionato da un particolare evento, riecheggiato nel corso di tutta la serie come una sorta di mito, di storia atavica da chiamare in causa a ogni piè sospinto. Sì, stiamo parlando della tanto famosa “PAUSA” o, se vogliamo essere più precisi attenendoci alla lingua originale, “BREAK“, la stessa che verrà rinfacciata da Ross nel corso della serie ogniqualvolta che viene accusato di aver tradito Rachel.

Quando Rachel, nel corso della terza stagione di Friends, disse a Ross di volere una “pausa” nel loro rapporto, cosa intendeva? Ross era autorizzato in quel frangente a vedere e/o stare con altre donne? Qual è il preciso significato della parola “Break”?

Nel corso di questo articolo, andremo ad analizzare nel dettaglio questo fatidico dilemma, come dei filologi impiccioni, e proveremo a dare una risposta definitiva a una questione che, anche oggi, ventisei anni dopo, continua a suscitare un vivo dibattito. Buona lettura.

Prima di addentrarci nel vivo della questione, proviamo a ripercorrere con esattezza le modalità con cui Ross e Rachel arrivano a “lasciarsi” per la prima volta. L’episodio incriminato appartiene alla 3×15, intitolato appunto, “The One Where Ross and Rachel Take a Break“. Nel corso della puntata, infatti, il rapporto tra Ross e Rachel arriva a toccare storici picchi di tensione: la principale causa di ciò è data dalla crescente gelosia che il paleontologo prova nei confronti di Mark, un collega della sua fidanzata verso cui ha provato astio sin dalla sua prima apparizione. Trattasi di un’emozione negativa che viene acuita dalla palese e chiara insicurezza di Ross, che vede nel ragazzo rivale una vera e propria minaccia. Esasperata e frustrata dalla situazione, Rachel suggerisce che forse per i due sarebbe meglio prendersi una pausa: “Forse dovremmo prenderci una pausa!” (“We should just take a break“), che viene interpretata da Ross come una pausa per fare un’altra attività, come prendere un gelato. A questo la ragazza replica subito: “Una pausa fra noi due!” (“A break from us“). Quando, chiamando la ragazza al telefono per fare pace, sente Mark a casa sua, credendo che si stia realizzando il suo peggiore incubo, Ross ha un’avventura di una notte con una ragazza conosciuta in un pub.

Ma è con la 3×16, “The One with the Morning After“, che la celebre frase “We were on a break” (“Eravamo in pausa”) fa capolino per la prima volta in Friends, segnando per sempre la sua storia e diventando così celebre da assurgere a vero e proprio meme/tormentone. La puntata inizia con Rachel che ammette davanti a Monica di essersi lasciata con Ross la sera prima (“We kinda broke up“), pur desiderando di mettere a posto le cose con il paleontologo. Ross, d’altra parte, si sveglia dopo una notte brava con la ragazza della sera prima, Chloe, pieno di sensi di colpa e cercando di non far scoprire a Rachel, che vuole fare pace, quanto avvenuto. Quando i due si vedono la ragazza dice “Can i be your girlfriend again?”. Ovviamente la verità viene a galla e i due si affrontano. Ross dice: “I though we were broken up!“, mentre Rachel risponde “We were on a break“, una pausa che Ross ha interpretato come eterna, un vero e proprio “break up“, una rottura. Quel che è certo è che, alla fine della puntata, quella che si concretizza tra i due è una rottura definitiva.

Ma, prima di dare il nostro giudizio sulla questione, proviamo ad analizzare dal punto di vista lessicale e grammaticale la questione e, in particolare, i molteplici significati del termine “break” a seconda del contesto. Al di fuori dell’ambito delle relazioni, “break” può essere infatti essere utilizzato per indicare un intervallo o pausa ( come nel caso di “Take a break“, ossia “prendersi una pausa o un intervallo” per rendere l’idea di spezzare o rompere qualcosa: “I broke the glass” (Ho rotto il bicchiere”) o per superare una barriera: “I broke the record” (“Ho superato il record“). Ma è nell’ambito delle relazioni personali che risiede la risposta al nostro quesito: in questo caso il termine può infatti indicare allo stesso modo una pausa temporanea o una definitiva sospensione della relazione romantica, ovviamente a seconda del contesto. È proprio su questa ambiguità che gli autori della serie hanno voluto giocare!

Friends
Rachel Green (640×360)

Non avendo avuto una risposta definitiva dal punto di vista grammaticale, è dall’analisi delle scene e dei dialoghi nel contesto delle suddette puntate che troviamo la risposta. Per stessa ammissione di Rachel, come già prima citato, la tanto famosa pausa è infatti da intendersi come una vera e propria rottura: quando Ross si riferisce alla pausa come ad un intervallo lei lo corregge infatti ribadendo che si tratta di una pausa dalla loro riflessione ed è sempre lei a dire a ribadire il concetto quando gli chiede se può essere la sua ragazza di nuovo (again). Se avesse pensato di non aver mai smesso si essere la ragazza di Ross, la ragazza infatti non avrebbe necessitato di rimarcare questa parola.

Sono solo dei tecnicismi, ci direte voi, e qualora lo faceste, avreste assolutamente ragione!

Gli elementi che portano infatti Ross ad “avere ragione” quando scusa il suo comportamento con la celebre espressione “We were one a break“, non solo altro che cavilli lessicali e tecnicismi che non scusano in alcun modo il suo comportamento, che appare piuttosto riprovevole a seconda della sensibilità di ciascuno, se si analizza la faccenda dal punto di vista “morale“, ma che tecnicamente lo discolpano dall’accusa di tradimento durante la relazione. Essendosi lasciati, Ross non aveva infatti obblighi dei confronti di Rachel nel momento in cui ha deciso di andare con Chloe.

A sostenere tale opinione sono stati tutti i membri del cast storico di Friends durante il revival nel 2021 quando si sono ritrovati a rispondere alla fatidica domanda posta da James Corden e lo stesso produttore esecutivo della serie, Kevin S. Bright, ha espresso, durante un’intervista con l’Hollywood Reporter, il fatto che secondo lui la ragione stesse dalla parte di Ross Geller affermando: “Sì! Era una pausa/rottura.(..). Certo, durante una “pausa”, non ti aspetti che qualcuno vada avanti così velocemente, lo ammetto, ma erano in “pausa“.”.

Friends
Ross Geller (640×360)

Se a sostenere questa opinione sono i personaggi stessi di Friends e uno dei suoi produttori, chi siamo noi per controbattere?

Che poi, a conti fatti e al di là di tecnicismi, il comportamento di Ross sia poco corretto dal punto di vista etico, seppur giustificabile in parte dalla sua disperazione, il sospetto di tradimento e la sua mancanza di lucidità per essersi ubriacato, è abbastanza scontato. L’uomo avrebbe infatti potuto tranquillamente contenersi prima di prendere decisioni sciocche (di cui poi si sarebbe pentito amaramente) e attendere almeno una notte prima di darsi alla pazza gioia con un’altra, soprattutto se la ragazza che aveva appena perso era da sempre stata l’amore della sua vita. Mettendoci nei panni di Rachel, quanti avrebbero perdonato le aziono del suo “ex” ragazzo? Chi non se la sarebbe presa a morte, sentendosi presa e in giro e umiliata in tale modo? Anche perché, lo ricordiamo, Ross non ha ammesso subito le sue colpe, ma ha cercato in tutti i modi di “farla franca”. Insomma, anche se noi una risposta definitiva tecnicamente l’abbiamo trovata, siamo sicuri che la Pausa più famosa di sempre continuerà a suscitare un gran dibattito tra i serializzati.

E voi da che parte state? Siete #teamross o #teamrachel?

Friends: le scene più divertenti di Chandler Bing