in

The Walking Dead 7 – Le 9 cose che abbiamo capito dal trailer

“Farò sputare sangue a suon di bastonate ad uno di voi”

 

Già, è così che si apre il trailer di The Walking Dead 7. Giusto per mettere le cose in chiaro fin da subito. Il promo della nuova stagione, rilasciato in anteprima mondiale al San Diego Comic Con pochi giorni fa, ha subito fatto moltissimo scalpore.

Tanti sono gli elementi della nuova stagione che si possono dedurre con quei tre minuti di video e altrettante sono le cose che gli autori hanno preferito lasciare in sospeso (come è giusto che sia).

Dove eravamo rimasti? Come si fa a non ricordarselo? La conta di Negan.

The Walking Dead negan gruppo

Ripartiamo esattamente da lì.

Eeny, meeny, miny, moe,

Catch a tiger by his toe

If he hollers let him go

My mother told me to pick the very best one

And you…

Ecco che il trailer riparte da qui. La mazza passa sulla testa di tutti i membri del gruppo rievocando i ricordi più belli della loro famiglia.

“Finché siamo insieme, possiamo fare tutto”

…are it.

the walking dead

Vediamo insieme allora tutte le cose che abbiamo scoperto nel trailer di The Walking Dead 7!

 

1) Scopriremo la vittima nel primo episodio

E’ sicuro. Nel primo episodio capiremo chi è stato accarezzato dalla combo Negan e Lucille. I produttori esecutivi ce lo hanno confermato, ma la mazza chiodata del caro Negan a inizio trailer non ci lasciava intendere diversamente.

2) Carol e Morgan in visita a Re Ezekiel

“Non ti lascerò morire qui fuori”

Sentiamo Morgan sussurrare questa frase come voce narrante, mentre i cavalieri che lui e Carol hanno incontrato avanzano lungo una strada. Poi li vediamo, nel fotogramma che inquadra The Kingdom, insieme. Carol è su una sedia a rotelle spinta da Morgan (in basso a destra). Questo vuol senz’altro dire che le persone di Ezekiel li hanno aiutati, che si sono fidati di loro e che nuove speranze sono dietro l’angolo.

The Walking Dead morgan 2

Written by Chiara Santi

Sono cresciuta sentendo il profumo della Terra fresca dell'Appennino, quindi forse è per questo che mi faccio un sacco di viaggi mentali (o forse è per la droga che assumo, mi pare si chiami "The Walking Dead"). Vorrei giornate da 30 ore per poter fare tutto ciò che amo e vorrei che le persone imparassero a guardare sotto la superficie delle cose. Vi giuro che anche lì ci sono le Serie Tv.

25 cose che hai pensato dopo aver guardato la prima puntata di How I Met Your Mother

Godless – La nuova miniserie con Jeff Daniels e Michelle Dockery