in

Il clamoroso errore di continuity nella terza stagione di Scrubs

Scrubs

Scrubs è una serie tv con una grande coerenza narrativa. Uno dei (tanti) punti di forza dello show, infatti, è proprio la sceneggiatura, condita da battute brillanti che raggiungono picchi di genialità. Ogni episodio è una piccola perla a sé stante, al punto che spesso non ci facciamo problemi a guardare gli episodi in ordine sparso, anziché seguire un ordine cronologico. Scrubs, infatti, racconta le avventure di JD, giovane medico sognatore, e dei suoi amici nell’ospedale Sacro Cuore. Il fulcro della serie, quindi, è proprio il luogo in cui si svolgono le vicende. Sebbene gli episodi siano inevitabilmente collegati fra loro, anche per via delle vicende personali dei personaggi, non c’è una continuity tale da impedire un rewatch “disordinato”.

scrubs

Eppure guardare gli episodi di Scrubs in ordine sparso potrebbe essere un errore.

Nonostante la visione non perda di coerenza, guardare Scrubs in ordine cronologico dà molto più valore alla serie, perché diventa più chiara l’evoluzione dei personaggi, passo dopo passo. Questo è un altro punto di forza dello show. I suoi protagonisti sono scritti straordinariamente bene ed è interessante osservare come crescano e compiano un percorso di crescita personale che è decisamente più interessante gustare puntata per puntata. Per non parlare dell’evoluzione di alcune delle vicissitudini che coinvolgono il personale dell’ospedale Sacro Cuore.

Se si guardano le puntate seguendo l’arco narrativo, poi, si cominciano a notare dei particolari che in un primo momento ci erano sfuggiti. Come degli errori di continuity, ad esempio.

Probabilmente pochi ci avranno fatto caso. Persino i fan più esperti che hanno guardato Scrubs decine di volte possono non aver notato un errore clamoroso nella terza stagione.

scrubs

Nella puntata 3×09, Il mio sporco segreto, ci sono dei dettagli che decisamente non tornano. In questo episodio vediamo JD che osserva con occhio distaccato i problemi dei suoi amici.

Elliot, ad esempio, ha un grave problema di inibizione. Nonostante sia un medico ormai formato, ha ancora difficoltà a utilizzare i termini tecnici che hanno a che fare con parti del corpo da lei giudicate tabù. E come lei stessa ammette, questo problema apparentemente “piccolo” è solo la punta dell’iceberg, dal momento che sua madre le ha causato anni e anni di repressione sessuale. Turk, d’altro canto, è disperato perché Carla gli ha imposto la castità prima del matrimonio, mentre Jordan e Cox continuano a litigare perché dalla nascita del figlio faticano ad avere del tempo per loro. Ed è proprio JD che capisce che in realtà l’intimità di coppia è fondamentale e, soprattutto, salutare per se stessi e per gli altri.

La puntata si conclude con il solito monologo interiore di JD che si chiede come abbia fatto ad avere questa intuizione sui rapporti di coppia. E conclude che nessuno capisce l’importanza dell’intimità come chi non riesce ad averne. Ovviamente, il protagonista si sta riferendo a se stesso. E infatti vediamo un ragazzo solo, che fa da babysitter al figlio del dottor Cox e di Jordan semplicemente perché non ha nulla di meglio da fare. Non ha una fidanzata e i suoi amici in quel momento sono troppo presi dalle loro relazioni.

L’episodio in sé è molto bello (anche se non uno dei migliori) perché riesce a trattare un argomento delicato con grande chiarezza ed eleganza, mostrando al contempo il lato più romantico dei rapporti amorosi, da quelli agli inizi ai più duraturi.

Ma se guardiamo l’episodio 3×09 di Scrubs insieme alle altre puntate della terza stagione, ci rendiamo conto che qualcosa non funziona.

Innanzitutto, non solo vediamo JD solo e senza nessuna ragazza all’orizzonte. Ma lo vediamo anche visibilmente infastidito per la presenza di Sean, il ragazzo di Elliot, in ospedale. Tutti i fan di Scrubs lo sanno fin troppo bene: il giovane medico ha sempre avuto un rapporto molto tormentato con la sua collega. Come Ross e Rachel di Friends, i due hanno sempre fatto tira-e-molla, prendendosi e lasciandosi tante volte nel corso dello show. E nella terza stagione JD è innamorato cotto di Elliot, anche se lei non lo ricambia, dal momento che ha ricominciato una relazione piuttosto seria con un altro suo fidanzato storico.

scrubs

E fin qui niente di strano. Non fosse che solo qualche puntata prima JD abbia incontrato una ragazza che ha cambiato le carte in tavola. Nell’episodio 3×06, Il mio consiglio per te, infatti, troviamo il ragazzo disperato perché non riesce a dimenticare Elliot e mettere da parte i suoi sentimenti. Anche perché è un po’ difficile farlo se la persona di cui sei innamorato lavora a strettissimo contatto con te. E proprio quando il medico sta per raggiungere l’esasperazione, ecco che compare Danny, una ragazza misteriosa che gira per l’ospedale senza un apparente motivo. La giovane donna prende subito in simpatia il nostro dottor Dorian e comincia a confidarsi con lui. All’inizio il ragazzo rimane molto sulle sue, per poi lasciarsi andare e capire che Danny potrebbe essere la “scossa” di cui ha bisogno per dimenticare la sua collega. E infatti poco dopo i due si mettono insieme.

Dunque tecnicamente nella famigerata 3×09 JD dovrebbe essere sentimentalmente impegnato. Allora per quale motivo dovrebbe lamentarsi della mancanza di intimità, o essere ancora geloso di Sean? È vero che Danny vive fuori città, quindi potrebbe essere andata via per qualche giorno, se non addirittura per delle settimane. Potrebbe anche essere possibile che i sentimenti del ragazzo nei confronti di Elliot non siano ancora del tutto sopiti. In effetti sono tutte supposizioni plausibili. Ma JD non fa alcun accenno alla sua nuova ragazza, come se davvero non fosse mai esistita.

Inoltre, c’è un’incongruenza ancora più eclatante.

L’episodio si apre con un bel primo piano di Sean, il ragazzo di Elliot, che ha regalato all’infermiera Laverne i biglietti per Seaworld, l’acquario dove lavora. Anche questo sembrerebbe un dettaglio di poca importanza all’apparenza. Se non fosse per il fatto che Sean sia partito per la Nuova Zelanda pochissimo tempo prima.

Nell’episodio 3×04, La mia serata fortunata, Sean confessa ad Elliot di aver ricevuto un’allettante offerta di lavoro oltreoceano, che per lui rappresenta un’opportunità a cui non può rinunciare. Peccato che il lavoro sia di sei mesi, cosa che manda pesantemente in crisi la coppia. Dopo varie riflessioni, però, i due decidono di portare avanti una relazione a distanza.

Nelle puntate successive, vediamo quindi Elliot impegnata a gestire un rapporto faticoso, fatto di telefonate a orari improbabili e tutte le difficoltà legate alla lontananza. Perché dunque Sean dovrebbe essere in ospedale? Potrebbe essersi preso un permesso per andare a trovare la fidanzata, certo. Ma allora non si spiegherebbe il fatto che nei dialoghi non ci sia alcun riferimento al suo viaggio, né al cambio di lavoro.

Anzi, se si fa attenzione all’iniziale scambio di battute fra lui, Elliot e Laverne, sembrerebbe che Sean lavori ancora all’acquario della città. In più, anche Carla interviene dicendo una cosa che lascia ancora più dubbi. Riferendosi alla fidanzata del ragazzo, l’infermiera gli dice: “Le stai già mentendo? Mi piace!“. È evidente che la donna stia parlando come se i due fossero all’inizio della relazione. Certo non al punto in cui si suppone che si trovino quando lui parte per la Nuova Zelanda. D’altronde, per decidere di avviare una storia a distanza, con tutte le complicazioni del caso, è necessario che la coppia sia piuttosto matura.

A questo punto è chiaro che ci sia stato un errore nella distribuzione delle puntate, mai corretto.

Questo episodio, molte semplicemente, non è dove dovrebbe essere. Sicuramente va collocato fra il terzo e il quarto. È proprio nella 3×03, infatti, che Sean ed Elliot si mettono insieme. Se la puntata incriminata fosse collocata subito dopo, non solo si spiegherebbe il motivo per cui JD è solo e così sofferente, ma sarebbe anche più chiara la relazione fra la dottoressa Reid e il suo fidanzato.

Questo non è certo il primo “errore” presente in Scrubs, né sarà l’ultimo. Ma una serie così bella, tutto sommato, è sempre perdonabile.

LEGGI ANCHE: Scrubs potrebbe tornare? Sarah Chalke rompe il silenzio

Written by Giulia Losi

Dovevo essere un architetto, ma ho avuto un piccolo "cambio di rotta" e mi sono innamorata del cinema. Mi sono laureata in teatro, cinema, danza e arti digitali alla Sapienza di Roma e ho voluto scrivere di cinema e serie tv, le mie due grandi passioni.

Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy 17×10 – Finalmente qualche gioia