in

Le 60 citazioni più iconiche di Scrubs

“Sei un idiota?”
“No signore, sono un sognatore”

Scrubs è un’esperimento unico nel suo genere. E dal mio punto di vista, anche irripetibile. Nessuna serie come Scrubs è riuscita a legare comicità e dramma in poche parole, in poche scene, nello stesso episodio.
I discorsi mentali di JD, le sue riflessioni a fine puntata, i flussi di coscienza di Cox e le battute dell’Inserviente ci hanno insegnato tanto, e non possono essere dimenticate. 
Ecco perché quando ho deciso di scrivere questo pezzo mi sono trovata in serissime difficoltà: Scrubs è la serie che mi ha fatto innamorare del mondo della sterilità, non potevo tradirla così.
Ecco perché le citazioni sono ben 60, ma allo stesso tempo sono stata costretta a ometterne molte.
L’unica sicurezza resta questa: anche dopo così tanti anni di distanza JD resta il migliore amico e ragazzo che si possa desiderare.

“Fin da piccolo ho sempre dormito a dispetto di tutto, tempeste, sirene, qualunque cosa… la scorsa notte non ho dormito. Divento un po’ scemo quando sono nervoso. Sapete, oggi non è soltanto un altro giorno, oggi è il mio primo giorno, e quattro anni di studi, quattro di tirocinio e mucchi di rate da pagare mi hanno fatto capire una cosa: non so un cavolo”
(JD)
“Il tuo didietro è l’abbraccio di due Pringles.”
(J.D)
“Questa è la moderna medicina. Progressi che mantengono in vita persone che avrebbero dovuto morire tanto tempo fa, quando perdettero ciò che le rendeva persone. Ora il tuo lavoro è restare abbastanza sano così che quando qui arriva qualcuno che puoi davvero aiutare, non ti ritrovi tanto sballato da distrarti.”
(Dr. Cox)Cox2


“Quando non hai altro che vecchie parole, puoi solo metterle insieme e sperare che dicano qualcosa di nuovo.”
(J.D.)
“Mi manchi tanto che a volte mi fa quasi male…”
(J.D.)
“Preferisco aspettare. Aspettare che un uomo lo voglia così tanto da pensare che non l’avrà mai. Quando è arrivato alla canna del gas, lo faccio mio.”
(Carla)Carla
“Una volta ogni 4,2 secondi un uomo dice una stupidaggine, e una donna lo sente e lo punisce.”
(J.D.)
“Ma forse quel che conta non è essere il migliore, forse si tratta di apprezzare quelle piccole cose che ti fanno andare avanti, di apprezzare l’appoggio di chi ti è vicino, di accettare la sensazione di oppressione, anche solo per un momento, o di sentirsi altruista ogni tanto. Non lo so credo che alla fine si tratti di sopravvivere, in un modo o nell’altro.”
(J.D.)jd4
Dr. Kelso: “Dottor Cox non ho diramato una circolare che invita tutto il personale di ruolo ad indossare sempre il camice?”
Dr. Cox: “Oh si l’ho ricevuta, Bob, e all’inizio l’ho solamente cestinata. Ma poi ho pensato che non fosse un gesto abbastanza plateale così ho fatto un pupazzo di paglia con le tue fattezze gli ho messo addosso il mio camice con la tua circolare infilata nella tasca e poi ho invitato tutti i bambini del vicinato a dargli fuoco e prenderlo a bastonate!A volte per guardare dentro te stesso devi farlo attraverso gli occhi di un altro.Se sei fortunato quello che vedi ti piacerà, oppure ti insegnerà qualcosa. Se quello che vedi non ti piace devi solo sperare di non aver bruciato troppi ponti.”(J.D.)
“Ammaccabanane!”
(J.D.)
“Oh, caspita, Marjorie, sei pungente oggi. Babbo Natale ti ha finalmente donato il cromosoma Y che desideravi?”
(Dr. Cox)
“Penso che la chiave di molte cose sia l’equilibrio, che sia l’equilibrio del potere, equilibrio in amore, o a volte semplicemente equilibrio, per alcuni di noi sembra difficile da raggiungere, troppo difficile da conquistare, ma la cosa più importante è non smettere mai di tentare.”
(J.D.)
“I rapporti non funzionano come li vediamo in televisione o al cinema: lo faranno? Non lo faranno? Poi lo fanno e sono felici per sempre… Ma figurati! Nove su dieci si mollano perché non sono ben assortiti fin dall’inizio, e la metà di chi si sposa divorzia comunque. Glielo dico subito, nonostante tutto non voglio passare per cinico, perché non lo sono. Sì, è vero: io credo che l’amore serva soprattutto a vendere molte scatole di cioccolatini e, sa, in certe culture, una gallina. Mi dia dell’ingenuo, non fa niente. Perché, in fondo, continuo a crederci. In buona sostanza, le coppie veramente giuste sguazzano in mezzo alla stessa merda di tutti gli altri, la grossa differenza è che non si lasciano sommergere: uno dei due si farà forza, e ogni volta che occorre, lotterà per quel rapporto. Se è giusto e se sono molto fortunati, uno dei due dirà qualcosa.”
(Dr. Cox)cox5
Forse l’errore è credere che i genitori possano cambiare, in definitiva sono stati più in gamba di quanto gli riconosciamo, ci hanno creato mille problemi, ma hanno anche i loro meriti, tipo infonderti la passione per quello che diventerà il tuo lavoro. O l’abilità nel circondarti costantemente di gente che ti vuole bene.” (J.D.)
Ti odiano, Bob. Ti odiano dall’impronta degli zoccoli alla punta del forcone.
(Dr. Cox)
Credo che il senso di solitudine sia una delle esperienze più universali. Probabilmente ci sono un sacco di persone che provano la stessa sensazione. Forse è perché ci sentiamo abbandonati da tutti, o perché capiamo di non essere autosufficienti come credevamo, o perché sappiamo che dovevamo comportarci in modo diverso, o perché scopriamo di non essere bravi come credevamo; qualunque sia il motivo, quando tocchi il fondo puoi sempre scegliere: lasciarti andare all’auto-commiserazione o stringere i denti. Sta a te.
(J.D.)
Carla, in pratica è impossibile sdraiarsi vicino a Jordan visto che quando dorme sta appesa al soffitto a testa in giù tutta avvolta in un bozzolo formato dalle sue ali.
(Dr. Cox)
Ascoltami ballerina: frenerei la mia linguetta biforcuta se avessi dimenticato l’emocultura del signor Blare e per l’amor del cielo! Ti ricordi almeno dov’eri il giorno in cui è stato distribuito il buon senso?! Oddio… forse eri… eri in ritardo quel giorno, perché non riuscivi a trovare il tanga giusto per quel paio di jeans a vita bassa che adori, o forse eri troppo preso a ballare a ritmo di una boy band, di quelle che ti fanno battere il cuore, e così non ti sei presentato! Non so… È soltanto un’ipotesi, ma una cosa sola è sicura: ti sei fermato da Babbeonia e hai fatto un rifornimento tale da riempire completamente la tua macchina! È vero o no? “(Dr. Cox)jd2
Oddio Marta, io ci vorrei venire al tuo campo di sicurezza estivo, davvero! Però i miei mi obbligano ad andare nel Maine con loro! Ma, senti, noi facciamo un sacco di fotografie poi torniamo, ci vediamo e mettiamo insieme un bel collage dell’eterna amicizia! Andiamo… ha 16 anni quel ragazzo, si è ammaccato, non mi sembra un dramma… Da bambino anche tu ti sarai fatto male con la tua casa delle bambole.”
(Dr. Cox)
“È per questo motivo che l’emicrania non le passa: qui vede, questo si legge “analgesico”, non “anale gesico”. Signore, le prenda per bocca…
(Turk)

Written by Diletta Dan

A 18 anni mi sono diplomata a Hogwarts con il massimo dei voti nei M.A.G.O, poi ho deciso di farmi un giretto a Westerors con Arya Stark (evitando accuratamente i matrimoni), per il futuro penso di sistemarmi definitvamente nella Contea. Amo le seconde colazioni.
Al momento mi sono presa una pausa dalle avventure e vivo a Bologna dove mi sto laureando in DAMS.
Se vi piace quello che scrivo date pure un occhiata anche al mio piccolo blog ( http://theredfoxcinema.blogspot.it/ )

Kiss Me Licia

Kiss Me Licia, quando la sigla ci spoilerò già tutta la storia senza che ce ne accorgessimo

Star Trek

Star Trek sbarca in 188 paesi grazie a Netflix