in

5 cose che forse non sai sulla fine di Scrubs

Scrubs

Sono passati ormai poco più di 10 anni da quello che la quasi totalità dei fan, e perfino il cast della serie, ritiene il vero finale di Scrubs: quello della stagione 8.

Non è una novità che questo doppio episodio di quasi un’ora venga ritenuto uno dei finali più completi, conosciuti e apprezzati all’unanimità dal pubblico. I fan più accaniti, e non solo, hanno metaforicamente consumato “Il Mio Finale” vedendolo in continuazione, a intervalli temporali, per apprezzarne tutti i lati positivi ed emozionarsi ancora una volta davanti a Scrubs.

Ma sono passati ormai 10 anni da quel giorno, sono state rilasciate dichiarazioni, interviste, la gente ha analizzato la puntata nei minimi dettagli, e oggi siamo qui a dirvi che il finale di Scrubs ha un paio di chicche e segreti che vorremmo raccontarvi in questo articolo.

1) Scende in campo l’ideatore… di nuovo

Scrubs

Il primo punto potrebbe essere qualcosa di già noto ai più: durante la famosissima scena finale dell’episodio, J.D. lascia il Sacro Cuore prima salutando i colleghi effettivi, e poi attraversando il corridoio pieno di suoi ricordi lunghi 8 stagioni. Appaiono tutti, veramente tutti (o quasi, ma ne parleremo dopo), e agli occhi del nostro protagonista appare proiettata sul telo adibito per il suo addio anche un’ultima emozionante fantasia che mostra al ragazzo, ormai uomo, quello che il futuro potrebbe riservargli: un matrimonio, un altro figlio, e i rapporti ancora forti con Turk, Carla, Cox e Jordan.

Un sogno, una fantasia, che si conclude in modo netto ma non brusco quando un inserviente strappa il telone per buttarlo via alla fine della giornata. E proprio mentre noi fan ci aspettavamo l’ennesimo ultimo dispetto del caro personaggio di Neil Flynn, un volto diverso viene mostrato ai fan.

A interpretare il dipendente del Sacro Cuore è proprio Bill Lawrence, ideatore e creatore di Scrubs che si prende il peso e la gioia di salutare per ultimo J.D., il protagonista che sta mettendo fine allo show. Quello che molti fan si sono chiesti, però, è: era voluto? Questo perché Bill Lawrence già una volta era apparso in un cameo, sempre nella stessa stagione, celebrando il matrimonio dell’inserviente. Che sia stata quindi un’idea dell’ultimo momento? Non possiamo esserne sicuri, ma non potremmo di certo biasimare Lawrence per questa sua scelta se così fosse.

Written by Luca Siracusa

20 anni anagrafici, 80 percepiti. Sguardo critico ai tecnicismi e cuore di pietra; se qualcosa ha fatto piangere me, farà sicuramente crollare voi! Il membro del cast più anziano è quasi sicuramente il mio preferito, se interpreta un ruolo politicamente scorretto ancora di più.
Se mi cercate sono nel mio ufficio a mangiare muffin

vikings

Vikings 6×04, le Pagelle – ‘N che senso facciamo un regno unico?

lucifer 5

Tutto quello che abbiamo scoperto finora sull’ultima stagione di Lucifer