Cobra Kai

Voto 9/10
Genere: action, drama, comedy - Stagioni: 3 - in corso
Durata Media Episodio: 30 minuti
Ideatore/Creatore della Serie: Jon Hurwitz, Hayden Scholssberg, Josh Heald
Data di uscita: 2 Maggio 2018
Trailer
Trama
Johnny Lawrence era un combattente nato. Vero è che negli anni del liceo ha fatto il bullo. A farne le spese più di tutti inizialmente fu Daniel LaRusso, che poi si prese la sua rivincita durante il torneo di arti marziali di All Valley. Gli anni sono passati, trenta circa, e le vite dei due ragazzi ormai più che uomini sono diametralmente opposte. Come se la finale del torneo di karate fosse stata una sorta di spartiacque nelle loro vite. Daniel, che nel corso della sua gioventù e maturità è andato avanti ottenendo un grande successo e un'azienda di rivendite d'auto che va a gonfie vele, Johnny invece che a causa di quella sua sconfitta ottenuta secondo lui con un calcio irregolare, ha perso tutto quello che c'era di buono nella sua vita: il dojo, la ragazza e tutte le belle speranze. L'uomo che ritroviamo 34 anni dopo quell'amara sconfitta è un uomo perso, disfatto, che si nutre solo di birra e patatine. Insomma, ha proprio fatto una brutta fine. Un lavoro pessimo, fin quando non lo perde, pochi soldi e nessun progetto futuro. La sua vita cambierà quando deciderà di aprire nuovamente il Cobra Kai, per insegnare a un ragazzino, Miguel Diaz, come difendersi dai bulli. Il bullo è diventato colui che difende i più sfortunati. Almeno all'apparenza. Poiché in effetti ciò che Johnny insegnerà nel suo nuovo Cobra Kai sarà ciò che è stato insegnato a lui dal suo Sensei John Kreese: Colpire per primo, colpire forte, senza pietà.  La vita di Lawrence quindi sembra riprendersi da dove Karate Kid lo aveva lasciato, dall'amore per quell'arte marziale che tanto gli aveva insegnato. Sperando che adesso, da uomo, si comporti meglio di quanto fatto in passato. Potenzialmente potrebbe fare del bene, serve solo che qualcuno gli dia una mano con le modalità.


Descrizione

Gli appassionati di film di qualsiasi generazione non possono fare a meno di conoscere la saga di Karate Kid. Nata nel 1984, i film che vedono protagonisti Ralph Macchio ottennero un incredibile successo tanto da diventare dei cult. Fama e gloria grazie a una storia leggera e avvincente, che parla di un ragazzo che viene prima bullizzato e poi portato alla ribalta grazie al torneo di karate, dove sconfigge proprio il bullo che lo ha più volte pestato con un karate diverso, fatto di autodifesa, insegnatogli dal maestro Miyagi. Nel corso degli anni però c’è una domanda che tutti si sono posti: che fine ha fatto Johnny Lawrence? Ecco allora che nel 2018 Youtube Premium ha deciso di portare avanti un’operazione nostalgia e riportare in auge un qualcosa che il mondo dello spettacolo non potrà mai dimenticare. Sarebbe stato davvero troppo banale però prendere Daniel LaRusso e continuare con la sua di storia. Ecco allora la trovata geniale: perché non parlare della nemesi del protagonista e far capire al mondo che il karateca del Cobra Kai non è poi mai stato così malvagio?

A dire il vero questa idea fu suggerita da uno dei protagonisti più iconici del mondo seriale: Barney Stinson. In effetti nel corso delle puntate di How I Met Your Mother, ha ampiamente sostenuto come secondo la sua personale visione il vero eroe di Karate Kid fosse Johnny Lawrence, colui che ha subito un calcio irregolare in pieno volto perdendo quel torneo tanto ambito. Chissà se gli autori di Cobra Kai Jon Hurwitz, Hayden Scholssberg e Josh Heald hanno davvero ascoltato le parole di Barney. Sta di fatto che hanno avuto un’intuizione a dir poco geniale partorendo così il sequel di Karate Kid – Per vincere domani, intitolato Cobra Kai.

Cobra Kai dunque è ambientata esattamente 34 anni dopo quella fantomatica finale tra Johnny e Daniel, che vide vincitore LaRusso grazie all’iconica mossa della Gru.

La vita dei due ragazzi, ormai uomini, è andata avanti, anche se in maniera molto diversa. Il personaggio interpretato sempre dall’indimenticato Ralph Macchio ha avuto tenacia e anche fortuna, tanto da aprire una sua concessionaria, la LaRusso Auto Group, che è leader nel settore nella All Valley, con la solita filosofia del maestro Miyagi: gentilezza ed educazione, con un bonsai per ogni cliente.

Johnny Lawrence invece, che è il vero protagonista della serie tv, non ha avuto la stessa fortuna del suo rivale. Un lavoro scadente, che da lì a poco perderà, una casa sporca e disordinata e solitudine. Nessun progetto futuro, soltanto vivere alla giornata e arrivare alla sera per poter bere una cassa di birre in lattina.

La vita del personaggio interpretato da William Zabka cambia quando per sua sfortuna delle ragazzine gli rompono l’auto, mandandolo dritto nella concessionaria del suo vecchio rivale. Si scoprirà successivamente che sarà proprio la figlia di Daniel – Samantha – insieme alle sue amiche distruggergli l’auto.

Il primo incontro tra Lawrence e LaRusso è un vero e proprio spettacolo, ricco di tensione e ricordi, giusto per far capire al pubblico fin da subito che Cobra Kai  sarà piena di citazioni, come giusto che sia. La nostalgia è da sempre un’ottima motivazione per produrre qualcosa – se fatta nel modo giusto – e Cobra Kai ha azzeccato tutto.

Si scoprirà successivamente che anche Johnny ha un figlio, Robby, un ragazzo dal cuore buono ma cresciuto senza una vera e propria figura genitoriale e dunque allo sbando in tutti i sensi.

Ultimo personaggio fondamentale della serie tv è Miguel Diaz, un ragazzo nerd e il classico sfigato (ricorda il Daniel del film) che viene bullizzato da dei compagni di scuola e salvato proprio dal Karate di Johnny Lawrence. Il protagonista allora deciderà di riaprire il suo dojo Cobra Kai, su consiglio di Miguel, proprio per aiutare tutti gli sfigati, insegnando loro a difendersi. L’unico problema è la natura del dojo di Johnny, poichè rimarrà ancorato al Karate che gli fu insegnato da John Kreese.

La prima stagione di Cobra Kai fu azzardata ma ottenne un incredibile successo, tanto che fu subito rinnovata per una seconda. Ebbe talmente tanto successo che nel 2020 addirittura Netflix decise di acquistarne i diritti producendo una terza stagione e confermandone già una quarta.

Tra karate, teen drama e tante citazioni, l’operazione di Cobra Kai può sicuramente essere considerata vincente, il maestro Miyagi, e in particolar modo il suo attore ormai scomparso Pat Morita, ne sarebbe davvero orgoglioso.

Cosa aspettarsi dalla serie
Nata come una scommessa, Cobra Kai è un vero e proprio successo fin dal primo episodio. Come spesso accade, puntare al cuore dei nostalgici risulta essere una mossa vincente. Avranno pensato questo gli ideatori del sequel di Cobra Kai e Youtube Premium. Una prima stagione divorata e subito una conferma di una seconda. La terza invece prodotta da Netflix che ne ha acquistato i diritti. Da una serie come Cobra Kai bisogna aspettarsi leggerezza, adrenalina e soprattutto tante, tantissime citazioni che ai fan non possono fare altro che piacere. Non mancheranno poi i momenti più drammatici e romantici: primi fa tutti i ricordi del passato che vedono protagonista il maestro Miyagi, morto anche nella serie televisiva. Un modo assolutamente dolce per ricordarlo e omaggiarlo. La vera forza di Cobra Kai difatti è proprio quella di essere un prodotto televisivo per tutti e per tutte le generazioni, grazie a un suo contenuto non troppo pesante o complicato. Una serie tv che non può proprio mancare nel catalogo di un appassionato e nerd patentato.


F.A.Q.
  • Quando uscirà la quarta stagione di Cobra Kai? Non c'è ancora una data certa per l'uscita della nuova stagione della serie tv. Quello che si può pensare è che, visto e considerato che la fine della stesura dei copione è datata ottobre 2020, si può ipotizzare che la quarta stagione, imprevisti permettendo, possa essere pubblicato a un anno di distanza dalla terza, ovvero gennaio 2022.
  • Come è stata accolta dalla critica? La critica, così come i fan, ha accolto in maniera decisamente positiva la serie tv fin dal primo episodio della prima stagione. Motivo per il quale infatti Cobra Kai è sempre stata confermata prima ancora dell'uscita di ogni stagione.
  • La quarta stagione sarà l'ultima di Cobra Kai? Non si può dire con certezza, ma è molto probabile che dopo una quarta si possa ipotizzare anche una quinta stagione della serie tv che vede protagonisti Ralph Macchio e William Zabka. Rotten Tomatoes gli ha conferito il 100% di gradimento e Metacritic un punteggio di 72 su 100, ottenuto su cinque recensioni totali.


Programmazione
Tutta la serie tv è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix.
Disponibile in streaming: guardala subito


Social
Il Cast