Vai al contenuto
Home » Cobra Kai » Cobra Kai 4 si farà? Trama, cast, tutto quello che c’è da sapere

Cobra Kai 4 si farà? Trama, cast, tutto quello che c’è da sapere

1) Introduzione

cobra kai

La terza stagione si è conclusa da poco ottenendo tanti pareri positivi e un fandom in continua crescita ma è già tempo di pensare a Cobra Kai 4. È notizia recente che l’ultima stagione, uscita il 1 gennaio 2021, si piazza attualmente al secondo posto delle serie più viste su Netflix nel periodo tra il 28 dicembre 2020 e il 5 gennaio 2021, con al primo Bridgeton. Un risultato eccezionale per una serie nata senza troppe pretese e che è stata invece in grado di racimolare in breve moltissimi consensi.

A far le fortune dello show originale Netflix la nuova prospettiva data alla figura di Johnny Lawrence, riabilitata agli occhi del pubblico, rispetto all’immagine stereotipata presente nel film Karate Kid, grazie a una sapiente operazione narrativa. Nel corso delle prime tre stagioni Cobra Kai si è poi progressivamente emancipato dal suo protagonista estendendo il racconto anche al gruppo di ragazzi che si legano alle due scuole di karate in una prospettiva da teen drama che non ha però fatto calare i consensi dei fan.

Una scelta voluta, come ha confermato lo stesso co-autore della serie,
Hayden Schlossberg. Dal film Karate Kid si è voluto riprendere il leit motiv, quello di ragazzi che si trovano ad affrontare cambiamenti e difficoltà che sembrano insormontabili ma che diventano accettabili grazie alla guida dei loro mentori. Rispetto al film e alle preferenze del cinema degli anni ’80, però, si è proposta una rivisitazione più moderna. Ecco così che si fa largo il tema del cyberbullismo e le nuove forme di violenza giovanile (e non).

Tory

Da questo punto di vista Johnny Lawrence rappresenta una sorta di retaggio di quel cinema anni ’80. Sembra essere rimasto a quell’epoca, incapace di adattarsi all’uso di internet, di comprendere la nuova sensibilità a temi come razzismo, sessismo e bullismo. Un pesce fuor d’acqua nel 2020, che però grazie anche a Miguel e agli altri suoi allievi si apre al nuovo mondo che ha di fronte riuscendo a maturare ed evolvere in senso positivo.

Esaurito parzialmente questo percorso la serie si è progressivamente concentrata in maniera più diretta al mondo stesso degli adolescenti mettendo in primo piano quei ragazzi e le loro difficoltà in un età difficile e di passaggio. La scorsa stagione ci ha mostrato la facilità con cui ognuno di loro possa essere attratto ora dalla forza brutale ora dagli insegnamenti alla calma e al rispetto. Molto ci attendiamo anche dai prossimi episodi che probabilmente acuiranno queste differenze e renderanno ancora più inconciliabili le diverse concezioni morali delle scuole di karate. Ma quanto ci sarà da attendere?

Forse non tanto quanto ci aspetteremmo, come vedremo. Cobra Kai 4 sarà incentrata sulla preparazione al prossimo torneo di All Valley e sulla possibile alleanza tra il dojo di Lawrence e quello di LaRusso. Scopriamo allora insieme le principali novità che ci aspettano quanto a trama, cast (possibili alcuni ritorni eccellenti oltre a tante conferme) e tutto quello che sappiamo in merito alla data di uscita della quarta stagione.

2) Trama

cobra kai

Cobra Kai 4 ripartirà esattamente da dove l’avevamo lasciata, da quello scontro ormai totale tra John Kreese e i suoi allievi da un lato e Johnny e Daniel dall’altro. Gran parte della stagione sarà occupata dalla preparazione al grande torneo che attende i diversi karate kid e che, c’è da aspettarselo, avrà un carico di tensione, emozione e spettacolarizzazione non da poco.

L’accordo tra Johnny Lawerence e Daniel LaRusso sembra cosa fatta e probabilmente vedrà un’effettiva collaborazione tra loro due e i rispettivi allievi. Grandi protagonisti saranno naturalmente Miguel, tornato ormai a camminare seppur ancora molto ingessato, Samantha, Falco, Robby Keene, Tyler e Tory. Saranno loro a farla da padrone ancora una volta con rivalità in continuo divenire e possibili cambi di fronte da un lato e dall’altro.

Momento clou si prospetta senza dubbio il torneo di All Valley che probabilmente concluderà Cobra Kai 4. E i colpi di scena si promettono davvero esplosivi. Sul resto della trama possiamo affidarci soltanto alle supposizioni dal momento che le bocche sono tutte cucite e non sono stati forniti ulteriori dettagli utili alla ricostruzione dell’andamento della stagione. Tante teorie possiamo però avanzare in base a quanto già visto nella scorsa stagione e ad alcune dichiarazioni del co-creatore della serie tv, Jon Hurwitz. Le vedremo nel dettaglio nel punto 5). Ma prima qualche news sul cast e sui personaggi di Cobra Kai 4.

3) Cast e personaggi

cobra kai

Confermatissimi ovviamente tutti i protagonisti che hanno fatto grande la serie, partendo da Ralph Macchio e William Zabka e passando per Xolo Maridueña (Miguel Diaz), Mary Mouser (Samantha LaRusso), Tanner Buchanan (Robby Keene), Jacob Bertrand (Falco) e gli altri ragazzi. Nessuna defezione all’orizzonte quindi! Possiamo tirare un bel respiro di sollievo mentre ci interroghiamo sulle new entry che potrebbero arricchire Cobra Kai 4.

La serie ha imparato a regalarci tanti ritorni eccellenti, da ultimo proprio quello sorprendente di Ali (Elisabeth Shue), ex fidanzata di LaRusso e Lawrence e capace di riavvicinare i due testardi rivali in vista di un’alleanza davvero inattesa (e forse instabile). Non c’è dubbio che anche la quarta stagione della serie tv original Netflix saprà sorprenderci con un nome ad effetto, tratto dal cinema. In questo senso tutti gli indizi sembrano portare a Terry Silver (Thomas Ian Griffith) che Jon Kreese menziona proprio al termine della terza stagione di Cobra Kai, dopo che un flashback ben studiato nei vari episodi ci aveva aperto una finestra assai interessante sul passato dei due.

Ad alimentare i sospetti ci ha pensato lo stesso co-autore della serie che in merito al ritorno di Silver si è così espresso:

Solo perché Kreese ha contattato qualcuno non significhe necessariamente che quel qualcuno tornerà nello show. Detto questo, nel nostro show, noi cerchiamo di riproporre lo stesso attore originale che ha intepretato la parte nel passato, per quanto possibile. Tutti noi amiamo il personaggio di Terry Silver in Karate Kid 3 e la sua interpretazione da parte di Thomas Ian Griffith, perciò se il personaggio dovesse tornare nella quarta stagione spereremmo di avere proprio lui che ha interpretato la parte originale al cinema.

Insomma, un suo ritorno è altamente probabile e prevedibile anche se Hurwitz è naturalmente molto abbottonato sulla questione. Ma non è detto che i ritorni eccellenti finiscano qui. Possibile un altro nome a sorpresa che farà felici i fan storici di Karate Kid. Per ora, però, non ci è dato sapere altro in attesa di aggiornamenti o qualche indiscrezione. In vista della prossima stagione su Netflix vi proponiamo intanto un breve recap per scoprire dove eravamo rimasti prima di passare a vedere cosa ci aspetta in futuro.

4) Dove eravamo rimasti

cobra kai

La terza stagione di Cobra Kai ha avuto il grande merito di approfondire il background di John Kreese mostrandoci il passato giovanile di questo villain vecchio stile. Una serie di flashback ci hanno accompagnato nella vita di Kreese, dalla scelta di partire per il Vietnam per servire la sua patria fino alla disillusione dopo essere stato catturato dai vietkong. Durante la prigionia si rende conto che il mondo è solo una lotta del più forte e del più furbo: su questa idea fonda la sua intera vita e anima il Cobra Kai partendo da quanto delle arti marziali ha appreso proprio in Vietnam.

Furbizia, malizia e opportunismo contribuiscono a contrapporre idealmente Kreese a Johnny e Daniel. Questi ultimi si scoprono così uniti davanti a un male comune che è necessario debellare. Il finale di serie ci regala l’accordo tra i due e le rispettive scuole di karate accompagnato dalla redenzione di Falco che coglie finalmente tutta l’ipocrisia dell’insegnamento di Kreese e torna a riabbracciare l’amico di sempre Demetri.

Nel mezzo c’è spazio per il ritorno all’attività di Miguel, ripresosi lentamente dal terribile incidente che aveva dominato il finale al cardiopalma di Cobra Kai 3. Se Falco torna sulla retta via, percorso inverso lo compie Robbie che come un novello Anakin (un paragone che vi abbiamo proposto nella recensione alla terza stagione) abbraccia il lato oscuro dopo essersi sentito tradito tanto dal padre quanto da LaRusso. Gli schieramenti sono fatti ma le cose rimarranno così? Ecco cosa dobbiamo aspettarci da Cobra Kai 4.

5) Cosa aspettarci da Cobra Kai 4

cobra kai

Tanta azione e colpi di scena per cominciare. Se, come è probabile, il culmine della prossima stagione della serie Netflix sarà il torneo di All Valley non mancheranno colpi proibiti, scontri tesissimi e risvolti inattesi. Sempre più spazio, anche in questa stagione, dovrebbero avere i ragazzi che costituiranno il focus del racconto. Johnny, Daniel e Kreese fungeranno invece da sfondi ideali dei tre schieramenti, dei differenti modi di intendere e affrontare la vita.

Inevitabile che le differenze si acuiscano progressivamente e non possiamo escludere che alla fine si arrivi a una nuova rottura tra Johnny, Daniel e i rispettivi ragazzi. Il patto, d’altronde, è solo temporaneo e basato sul semplice principio che “il nemico del mio nemico è mio amico”. Ma durerà? Difficile, conoscendo quelle teste calde che guidano gli schieramenti. L’ingresso in scena di Terry Silver, come abbiamo visto assai probabile, potrebbe portare ulteriore scompiglio e nuove difficoltà per i nostri eroi.

Non c’è dubbio che anche nel corso di questa quarta stagione Kreese acquisirà sempre più consensi, forte della sua incredibile malizia e furbizia tattica. Già nella scorsa stagione John ha dato una lezione ai due rivali facendoli passare dalla parte del torto e ottenendo perfino una misura restrittiva nei confronti della moglie di LaRusso, Amanda. Insomma, non gli manca l’astuzia e neanche i mezzi. Dobbiamo aspettarci che Terry Silver abbia un certo peso nei rami di potere e che quindi la chiamata di Kreese al vecchio amico possa essere finalizzata a mettere i bastoni tra le ruote ai rivali.

Robbie Keene

Tante saranno le sfide che i maestri di karate si troveranno ad affrontare per la sopravvivenza propria e soprattutto per quella dei loro allievi. Il rischio concreto è sempre quello di perdere la fiducia dei ragazzi a causa della loro immaturità e incertezza. Una debolezza che Kreese potrebbe sfruttare a proprio vantaggio per ottenere nuovi adepti.

Gran parte del racconto sarà comunque concentrato sulle storie dei singoli. Ci aspettiamo in particolare un ulteriore approfondimento sulla personalità di Tory, una ragazza che insieme a Robbie si è lasciata irretire dagli slogan del leader del Cobra Kai. Il suo passato, le difficoltà familiari e il senso di abbandono potrebbero essere ulteriormente indagati in Cobra Kai 4 e restituirci una psicologia ancora più completa e affascinante della ragazza.

Insomma, le aspettative sono tante. La serie Netflix dovrà dimostrare di saperle rispettare tutte continuando ad appassionare grazie alla forza di un racconto mai banale in cui bene e male si confondono continuamente e gli adolescenti sono costantemente messi di fronte alla necessità di operare scelte tra dubbi, rimpianti e amori traditi.

6) Data di uscita

cobra kai
cobra kai

2021 o 2022? Quale sarà l’anno di uscita? Ancora presto per poter parlare di una data precisa ma non per individuare il periodo nel quale è verosimile che la stagione verrà rilasciata sulla piattaforma di streaming Netflix. Hurwitz, co-autore dello show, ha confermato che la sceneggiatura è già pronta e non c’è altro da fare che passare alla riprese.

Purtroppo la pandemia, come accaduto per tantissime serie, ha inevitabilmente rallentato questo processo. Sappiamo, per esempio, che solo di recente sono iniziate le riprese della prossima stagione di Brooklyn Nine-Nine (che uscirà nel 2021) e quelle di Peaky Blinders per la felicità dei fan che non vedono l’ora di riabbracciare Thomas Shelby.

Buone notizie anche per i seguaci di Cobra Kai. Sempre Hurwitz di fronte alle tante richieste giunte dai fan si è lasciato andare a un tweet che fa ben sperare. “Non conosco la risposta ma è lecito immaginare che la quarta stagione uscirà approssimativamente un anno dopo la messa in onda della terza“. Insomma, considerando che la season three è uscita il 1 gennaio 2021, i mesi buoni per la messa in onda potrebbero essere il prossimo dicembre o gennaio.

Card Fighter

Si tratterà come consueto di un rilascio globale su Netflix, scelta che permetterà agli utenti di godere della stagione secondo i tempi che più preferiscono e garantendo la possibilità di un binge-watching forsennato. Nel frattempo, comunque, Cobra Kai dimostra di non rinunciare a offrire novità ai suoi fan con una app e un video… d’allenamento. Andiamo con ordine: recente è al notizia della prossima uscita del gioco ufficiale della serie: si chiamerà Cobra Kai – Card Fighter, disponibile su iOS e Android dal 19 marzo 2021. Ma se siete interessati è possibile registrarsi fin da ora per essere i primi a giocarci al momento dell’uscita.

Sarà un gioco a turni, naturalmente di combattimento, con la possibilità di scegliere un dojo e un personaggio e condurlo avanti in un crescendo di difficoltà e avversari. L’avanzamento sbloccherà nuove mosse e famosi personaggi del film e della serie. Pare sarà possibile sfidare anche utenti online e partecipare a veri e propri tornei live. Insomma, un ottimo modo per ingannare l’attesa in vista del ritorno di Cobra Kai 4 su Netflix. Se siete interessati questo è il link per Android e questo per iOS.

Se invece volete tenervi in forma Netflix ha rilasciato su Youtube un video che mostra gli allenamenti ispirati alla serie: 40 minuti di duro lavoro per diventare un grande Cobra Kai o un allievo del Miyagi-Do. Il video è davvero curato e offre esercizi efficaci grazie alla direzione del sensei Billy Branks, apprezzato insegnante di aerobica oltre che artista marziale.

LEGGI ANCHE – Cobra Kai: I 10 buoni propositi di inizio anno ispirati dalla serie