in ,

Game of Thrones, Martin rivela che il finale del libro sarà diverso da quello della serie

game of thrones

Il 20 maggio 2019 sarà una data che rimarrà impressa nella nostra memoria per molto tempo. La data in cui un’era seriale si è ufficialmente conclusa: dopo otto stagioni, Game of Thrones 8 ci ha salutati, tra applausi e critiche. Quello stesso giorno, George R.R. Martin scrive un lungo post intitolato “An ending” sul suo sito web.

Un elogio e un addio alla sua creatura sul piccolo schermo. Parole emozionanti, con le quali esalta la produzione, il team e gli sceneggiatori. In questo lungo post di ringraziamenti, spicca la sua idea sul finale cartaceo di Game of Thrones 8, per il quale è in lavorazione “The Winds of Winter”, il penultimo libro della saga. Queste le sue parole:

game of thrones 8

L’inverno sta arrivando. Ve l’ho detto, tanto tempo fa… e così sarà. Winds of Winter sta tardando, lo so, lo so, ma lo concluderò. Non dico quando, c’ho già provato, per evitare di portarmi sfortuna… ma lo concluderò, e poi arriverà A Dream of Spring. Come finirà? Ho sentito chiedermi. Come lo show? Differente? Beh, si. E no. E si. E no. E si. E no. E si.

Sto lavorando su un medium differente da quello di David e Dan, non dimenticatelo. Loro avevano sei ore per concludere, io due libri e 3000 pagine… e se ne avrò bisogno, ne aggiungerò altre. Ci sono personaggi che non sono mai arrivati sullo schermo, e altri che sono morti nello show ma vivi nei libri… quindi i lettori potranno scoprire cosa succede a Jeyne Poole, Lady Stoneheart, Penny e il suo maiale, Skahaz Shavepate, Arianne Martell, Darkstar, Victarion Greyjoy, Ser Garlan the Gallant, Aegon VI e una moltitudine di altri personaggi grandi e piccoli che gli spettatori non hanno conosciuto. E ci saranno anche unicorni… in un certo senso…

Libro e serie, quale dei due sarà il finale “vero”? Domanda stupida… Quanti figli ha Rossella O’Hara? Facciamo così. Io lo scriverò, voi lo leggerete. Poi ognuno di voi potrà fare la propria scelta e discuterne su internet.

Nuovi personaggi, vecchie fiamme e anche unicorni. Solo su questo si potrebbe parlare per ore. Una piccola speranza per tutti i fan dei libri, delusi dalla piega presa da Game of Thrones 8 e dal suo finale controverso.

Per chiunque volesse leggere il post di George R.R Martin completo, qui la sua dichiarazione.

Leggi anche – George R.R. Martin: lo scrittore stra progettando un nuovo videogioco?

Written by Enrico Zicari

Non ho nulla di figo e accattivante da scrivere. Sarebbe anche inutile visto e considerato che nessuno legge mai chi scrive gli articoli. Ad ogni modo se vi piacciono le mie idee, seguitemi. Senza giri di parole, qui si parla di serie tv, sintonizzatevi e gustatevi il risultato.

#DeliridiSpade 8×06 – L’idolo di Bran è sempre stato Frank Underwood

Anche Orange Is the New Black è pronta a dirci addio: ufficializzata la data della 7a stagione