in

How I Met Your Mother e le feste natalizie

How I Met Your Mother è l’emblema della nostra epoca: rappresenta tutti i meravigliosi drammi che ci perseguitano nel nostro quotidiano, e come poteva non parlare delle feste più problematiche dell’anno?

A partire dal dramma di cosa fare a Capodanno fino al cenone di famiglia da cui non si vede l’ora di scappare, ciascuno di noi si è ritrovato almeno una volta in una di queste situazioni, ma per quanto folli, deprimenti o strampalate possano essere, con degli amici al nostro fianco tutto andrà per il verso giusto.

#1 Limousine

Il Natale di How I Met Your Mother


Il Natale di How I Met Your Mother

Bando alle illusioni: Capodanno è la serata bidone di tutto l’anno, ma se prendi una limousine, cinque amici e New York il miracolo è possibile. Ted affitta una limousine per trascorrere la serata girando per la grande mela in cerca del party perfetto. Ma l’imprevisto è in agguato dietro ad ogni angolo. L’assenza di Robin è già una bella botta di sfiga, relativamente compensata dalla fantastica playlist di Barney che farebbe resuscitare anche un morto. Marshall e Lily sono pronti a tutto, mentre la povera Mary Beth non sa ancora cosa sta per accadere.

Probabilmente il traffico newyorkese dell’ultimo dell’anno farebbe spavento a chiunque, ma non al nostro immancabile Ranjit. La serata trascorre all’insegna dell’immancabile imprevisto, a partire da Natalia, passando per il falso Moby, le scarpe di Lily, il ritorno di Robin e la comparsa miracolosa di Marshall. Per quanto ottimistici fossero i prognostici, una gomma a terra segna l’inevitabile destino, ma in fin dei conti non importa dove sei ma con chi sei. Se solo il fidanzato della nostra Robin non spuntasse a tradimento allo scoccare della mezzanotte! Ma poco importa, perché un patto è un patto e un bacio promesso va sempre rispettato.

#2 Natale fra amici

Il Natale di How I Met Your Mother
Il Natale di How I Met Your Mother

Probabilmente Ted non è stato molto carino, ma dopotutto Lily un po’ da “befana” si è comportata: mannaggia alla segreteria telefonica! Marshall immaginava che al suo ritorno la casa sarebbe stata pervasa dallo spirito natalizio che tanto desiderava, ma la litigata tra il suo migliore amico e la sua donna potrebbero in effetti sconvolgergli i piani. Così mentre  il nostro Marshmallow è intento nella distribuzione di tutta una serie di pacchi natalizi, Ted cerca di riappacificarsi con Lily con tanto di birra di scuse. Il tentativo fallisce miseramente, ma riesce convincere la nostra befana a riportare tutte le decorazioni a casa promettendole che avrebbe trascorso il cenone con la sua fin-troppo-credente famiglia.

A Natale, però, si è tutti più buoni dopotutto: Lily accorrerà in aiuto, birra alla mano, per salvare il nostro protagonista da una cena di cui tutti noi faremmo volentieri a meno. Non dimentichiamoci però che la famiglia strana stessa è parte integrante della tradizione di Natale. In ogni modo, mentre Marshall, Robin e Barney intonano stonati canti natalizi, Lily offre la birra della pace a Ted.

Il Natale in famiglia è qualcosa di meraviglioso, ma fuggire al pub con gli amici per la birra da post-serata è una tradizione irrinunciabile, soprattutto in How I Met Your Mother.

#3 Nostalgia di Casa

Il Natale di How I Met Your Mother
Il Natale di How I Met Your Mother

Il Natale è quel tragico momento in cui i ricordi di infanzia tornano a farci visita. Torniamo ad essere bambini, e per giusto quel paio di giorni vorremmo poter ritrovare quello spirito che rendeva tutto tanto magico. La nostalgia è un pezzo immancabile di questo periodo soprattutto per chi deve trascorrere le feste lontano da casa. Per Robin è stato un anno duro e la voglia di Canada diventa sempre più intensa, così Marshall le fa conoscere il locale dove va lui quando si vuole sentire in Minnesota. Laddove si pescano lucci virtuali e si mangiano mini hamburger in stile nonna siciliana, tutto le ricorda talmente il Canada da desiderare di farne parte. Ma dopotutto niente è come la casa.

Così mentre Ted impara a conoscere un nuovo volto di sua sorella, Robin riesce a trovare un luogo dove sentirsi di nuovo a casa, dove la cortesia regna sovrana e si tengono sempre le luci accese.

#4 Falso Positivo

Il Natale di How I Met Your Mother
Il Natale di How I Met Your Mother

Natale e Capodanno sono molto spesso momento di bilanci, di riflessioni sulla vita e buoni propositi per l’anno nuovo. E quando Lily e Marshall credono di aspettare un bambino tutta la compagnia rivede le proprie priorità. Ma la paura del futuro è qualcosa che ci portiamo dentro sempre, e spesso ci impedisce di andare avanti, costringendoci a rimanere legati ad un passato sicuro e confortevole. È proprio in questi momenti che tutti noi avremmo bisogno di un amico come Ted, in grado di rimetterci ogni volta sulla strada giusta, anche urlandoci contro e gettando in terra il perfetto snack natalizio.

#5 Sinfonia di luminarie

Il Natale di How I Met Your Mother

Mentre Marshall si lascia pervadere dallo spirito natalizio a Long Island, Robin riceve una delle più brutte notizie che una donna possa ricevere, anche se per un attimo ci eravamo fatti allietare  dalla speranza che fosse incinta di Barney. Non può avere figli, e dopotutto poteva andarle peggio visto che in fin dei conti non ne desiderava, ma la delusione è grande e non si sente di condividere la notizia con il gruppo perché già prevede le varie reazioni. Preferisce trascorrere un Natale in solitaria in compagnia del suo zabaione su una panchina di Central Park. Ma alla fine, sulle note di Highway to Hell, Ted le ricorda che  nella vita forse sarebbe potuta essere tante cose, ma mai e poi sarebbe rimasta da sola.

#6 La pagina finale, seconda parte

Il Natale di How I Met Your Mother

È la festa di inaugurazione del grattacielo di Ted, ma qualcosa di più grande è in agguato. Tutti noi abbiamo sospirato nel guardare questo episodio a prescindere dalla ship. E possiamo in fin dei conti dire che sia uno dei modi più belli per trascorrere queste festività. Il momento perfetto sotto al vischio con ai piedi il proprio amore della vita che ci fa una tra le più grandiose proposte di matrimonio mai viste in una serie televisiva. Il Robin ci è entrato nel cuore, facendoci sperare ancora una volta che a volte i sogni si avverano, anche se non proprio come ci saremmo aspettati.

#7 Storie della mezzanotte

Il Natale di How I Met Your Mother

Questo è davvero uno dei cliché natalizi per eccellenza: le storie in rima. Essendo questa stagione ambientata tutta nell’arco di un unico weekend non potevano parlare apertamente del Natale o di Capodanno, per cui ecco l’escamotage perfetto: Marshall racconta tre storie al piccolo Marvin per farlo addormentare durante il loro viaggio in pullman verso Farahampton. La rima lo ipnotizza e riesce a coinvolgere non solo tutta la compagnia del viaggio ma anche noi, che estasiati ritorniamo velocemente bambini, rapiti dalle favole non proprio convenzionali del nostro Marshmallow.

E così tra Robin che mangia la torta nuziale, Ted che esce con una squinzia di Barney, e quest’ultimo che si autoproclama re dei casanova di New York, ci lasciamo cullare dalla rima e ritorniamo velocemente bambini. Questo è un episodio che mette in pausa la frenetica nona stagione ed è proprio questo il punto fondamentale: la vita scorre sempre così velocemente da travolgerci come un fiume in piena, ma in questo periodo fermate tutto, tirate un sospiro.

Il bello è proprio ritornare bambini: ricordarsi che a volte anche in qualcosa di semplice come una rima, latte e biscotti o un cappello rosso si può nascondere la magia del Natale.

Il Natale di How I Met Your Mother

Ma soprattutto non dimenticatevi che in questo periodo dell’anno dobbiamo capire quanto sia importante donare, e non esiste dono più grande di una bella trom… Ooops!

Leggi anche – How I Met Your Mother: l’amore e la pioggia

Leggi anche – How I Met Your Mother: Ted Mosby e il folle amore per quel corno blu francese

 

Written by Sara Di Cerbo

C'è chi legge perché in cerca del proprio sogno, mentre chi scrive lo fa perchè ama regalare sogni. Dal canto mio faccio il possibile: scrivo da quando ne ho memoria, ho pubblicato il primo di (spero) molti romanzi nel 2015, frequento un'università senza speranza e mi cullo tra libri, film ed ovviamente meravigliose Serie Tv. Dopotutto un nerd è qualcuno che non ha paura di rimanere indietro rispetto al resto del mondo, se questo vuol dire continuare ad inseguire la propria passione.

natale

Caro Babbo Natale (delle Serie Tv)…

10 personaggi delle Serie Tv che hanno fatto cambiare idea ai fan