in

How I Met Your Mother in pillole: la consapevolezza del diploma

How I Met Your Mother è una fabbrica di pillole di vita a produzione continua. Hai un dubbio? Certamente troverai l’episodio con il consiglio assolutamente perfetto per la tua situazione (qui ne troverete uno interessante).

Un esempio? Il ventesimo episodio della sesta stagione di How I Met Your Mother intitolato “Panino Esplosivo”. 

How I Met Your Mother in pillole: la consapevolezza del diploma

In questo episodio si parla di quello strano fenomeno che How I Met Your Mother battezza come “la consapevolezza del diploma”.

Dovete lasciare il vostro partner? O il vostro posto di lavoro di una vita? Ebbene, questo è l’episodio di cui avete bisogno.

La consapevolezza del diploma è un modo di dire che rende perfettamente la paura di andare avanti e di lasciarsi il passato alle spalle. Una battaglia che più volte abbiamo visto combattere dai personaggi di How I Met Your Mother.

How I Met Your Mother in pillole: la consapevolezza del diploma

Robin ci spiega che gli anni del liceo possono essere davvero molto duri tra bulli, professori ottusi, ragazze tanto belle quanto malefiche il cui unico obiettivo è distruggerci l’autostima, e chi più ne ha più ne metta. Insomma, il liceo è molto lungo, faticoso e spesso frustrante, e soprattutto fa da scenario a cinque tra gli anni più difficili da gestire, quanto meno a livello ormonale.

Poi però arriva la fine e improvvisamente quelle aule grigie, i soliti corridoi ed anche quella stronza che ci ha rovinato la vita vengono illuminati da una luce completamente nuova, e sentiamo dentro di noi quella tremenda paura di perdere tutto quanto.

La consapevolezza del diploma è la paura di andare avanti, proprio nel momento in cui andare avanti è l’unica scelta che hai.

Io personalmente, un po’ come Ted con Zoey (o con Robin), ho provato questa sensazione nel momento in cui ho capito che la mia relazione non poteva fare altro che finire. Ebbene non era una relazione vivibile, era sbagliata e insana, ma quando capisci che inevitabilmente bisogna andare avanti, automaticamente cominci ad apprezzare, se non ad amare, tutte quelle cose che prima non potevi tollerare.

How I Met Your Mother in pillole: la consapevolezza del diploma

Quello che in passato era un problema insormontabile diventa un dettaglio che rende quella relazione speciale, un amore unico nel suo genere e per questo totalmente giusto. Improvvisamente cominciano a mancarti le litigate, le abitudini fastidiose, gli insulti ed anche tutte quelle più piccole cose detestabili che in fin dei conti hanno minato la relazione stessa.

Il futuro fa paura, e proprio nel momento del salto sentiamo l’esigenza di rimanere fermi, ben piantati al nostro mondo fatto di certezze e stabilità nel bene e nel male.

In quanti per studio o lavoro si sono ritrovati a dover partire per un mondo sconosciuto per chissà quanto tempo? Anche coloro che l’hanno fatto con il più intenso degli entusiasmi, almeno per qualche secondo hanno avvertito qualcosa trattenerli, un piccolo, sordido desiderio di rimanere a casa, legati al proprio mondo tanto sicuro quanto ormai privo degli stimoli di cui si ha bisogno.

How I Met Your Mother in pillole: la consapevolezza del diploma

Quando hai tra i venti e i trenta anni (chi prima chi dopo) ti ritrovi in quel periodo di vita in cui inizi a imparare davvero come funzionano le cose: cominci a capire che non puoi stare fermo nello stesso luogo di sempre, ma che anzi il mondo ti sta aprendo le sue porte ed è giunto il tempo di accoglierne l’invito.

Questo è il tempo di compiere quelle famose scelte da cui dipende la tua intera esistenza, scelte in grado di cambiarti inevitabilmente la vita, scelte difficili le cui conseguenze possono essere fondamentali. E una delle scelte più difficili da prendere è quella di lasciare andare il passato, compiere il famoso salto verso il proprio futuro e incrociare le dita perché vada tutto bene.

E tutto questo fa una paura tremenda.

Tuttavia, una volta compiuto quel salto, ci si rende conto di tutto quello che ci saremmo persi se fossimo rimasti fermi. La sicurezza del passato mancherà sempre e la paura del futuro credo sia una caratteristica peculiare di ciascuno di noi, ma il tempo passa e nel suo trascorrere noi cambiamo e ogni giorno diventiamo un po’ più certi di ciò che siamo e soprattutto di ciò che vogliamo.

Un passo per volta, una scelta per volta atta a definire il futuro che vogliamo.

How I Met Your Mother in pillole: la consapevolezza del diploma

Il passato è il nostro più grande insegnante, ma la cosa più importante che dobbiamo imparare è lasciarcelo alle spalle per costruire il nostro futuro.

Leggi anche – How I Met Your Mother: Perché Ted Mosby mi ha rovinato la vita

Passate anche dai nostri amici di  I ragazzi del MacLaren’s Pub, How I met your mother – HIMYM , How i met your mother: la storia di un’amicizia, E alla fine arriva mamma!

Written by Sara Di Cerbo

C'è chi legge perché in cerca del proprio sogno, mentre chi scrive lo fa perchè ama regalare sogni. Dal canto mio faccio il possibile: scrivo da quando ne ho memoria, ho pubblicato il primo di (spero) molti romanzi nel 2015, frequento un'università senza speranza e mi cullo tra libri, film ed ovviamente meravigliose Serie Tv. Dopotutto un nerd è qualcuno che non ha paura di rimanere indietro rispetto al resto del mondo, se questo vuol dire continuare ad inseguire la propria passione.

Serie Tv

6 Serie Tv che sono decisamente troppo lente

13 reasons why

13 Reasons Why: la teoria su Alex e Tyler potrebbe non essere la verità