in

Guardare una Serie Tv in lingua italiana o in lingua originale? Le 7 grandi differenze

4 – I DOPPIATORI ITALIANI SONO IL TOP – E’ quasi sicuramente una frase che sentirete da quando siete nati, ed altrettanto automaticamente l’avrete spesso ricondotta ad una qualche forma di campanilismo dilagante dei vostri genitori, amici o parenti che ve l’hanno inculcata in testa. Ma la verità è che chiunque ve l’abbia inculcata in testa, aveva ragione. Provare per credere: avete mai cercato i doppiaggi equivalenti dei nostri amici spagnoli, francesi, tedeschi, giapponesi eccetera? Quasi sempre, la resa è nettamente inferiore rispetto a quella italiana. Quasi sempre, la qualità generale è molto più bassa. I nostri sono bravissimi. Molto spesso riescono a rendere la scena esattamente identica a come è proposta in lingua originale. La scelta delle voci è perfetta 2 volte su 3 a stare bassi. Il doppiatore italiano è un professionista esemplare: arriva ad empatizzare talmente tanto col personaggio che dovrà interpretare da far sembrare che sia sempre lo stesso attore a parlare, soltanto in una lingua diversa. In alcune circostanze, addirittura, il doppiatore italiano arriva oltre, aggiungendo addirittura qualcosa all’interpretazione dell’attore in questione. Abbiamo in casa dei fenomeni. Ed in molte Serie, vale davvero la pena guardare tutto in italiano: rispetto all’inglese a livello interpretativo cambia ben poco. E poi fai meno fatica senza quelle fottute scritte sotto. E poi siamo pur sempre italiani, suvvia. Ma anche qua, c’è soltanto un piccolo problema…

Written by Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

Pretty Little Liars

Pretty Little Liars, la Big revelAtion è giunta: ecco cosa ne pensiamo noi

Serie Tv

11 inequivocabili sintomi del fatto che sei dipendente da Serie Tv