in

The Big Bang Theory: uno dei protagonisti stava per esser scartato perchè ritenuto troppo bravo

the big bang theory

The Big Bang Theory si è conclusa dopo oltre 12 stagioni e altrettanti anni di trasmissione (qui la classifica delle 12 stagioni della serie secondo IMDb, dalla peggiore alla migliore) e non è mistero per nessuno ammettere che a più di un anno e mezzo dalla sua fine, ci manchi molto. Inseparabili e insostituibili, i protagonisti di The Big Bang Theory ci hanno fatto ridere a crepapelle, ma anche commuovere (ecco i 5 momenti più drammatici della serie) facendoci affezionare alle loro scalmanate avventure e ai piccoli, grandi traguardi dei sette protagonisti principali. Sheldon, Leonard, Penny, Raj, Howard, Amy e Bernadette ci hanno letteralmente rapito il cuore, e per quanto la sua fine ci abbia sconvolto, tanto da farci addirittura domandare’ Ma non è che gli autori hanno sperato fino all’ultimo momento di non dover chiudere la serie?‘, l’amara realtà ci porta con i piedi per terra. Ma come sarebbe stata The Big Bang Theory senza uno dei suoi protagonisti principali?

Affezionati come siamo ai protagonisti della serie, non potremmo mai immaginarci personaggi diversi da quelli che abbiamo conosciuto, eppure, molti anni fa, uno degli attori principali ha rischiato di essere scartato dalla produzione.

Prima di far parte del cast stellare della serie tv di Chuck Lorre infatti, tutti gli attori si sono sottoposti a molteplici casting e solo i migliori sono stati scelti per comporre l’affiatato gruppo che abbiamo conosciuto e amato in questi anni.

Tra tutti i protagonisti però, un attore che oggi consideriamo insostituibile e inimitabile, ha rischiato di non entrare nella rosa dei prescelti e se ve lo state chiedendo, sì, stiamo proprio parlando di lui: Jim Parsons.

Potreste mai immaginarvi The Big Bang Theory senza Sheldon Cooper come l’abbiamo sempre conosciuto? Saremmo mai riusciti a fare a meno dell’eccellente interpretazione di Jim Parsons? Crediamo proprio di no.

Eppure, per un attimo, la produzione ha rischiato grosso: ecco come è andata.

the big bang theory

Lo sappiamo, è davvero incredibile anche solo da pensare, ma per un motivo davvero assurdo Jim Parsons ha rischiato di non ottenere il ruolo di Sheldon Cooper. É con queste parole che i produttori hanno parlato del primo provino di Jim Parsons:

Abbiamo visto – oh Dio, non lo so, 100 persone? – E quando Jim Parsons è entrato, era Sheldon, in un certo senso. Alcuni sono arrivati e li consideravamo ok, nel senso che potevano andare. Poi è entrato Jim e signori, era esattamente lo Sheldon che avete visto tutti in televisione. Ha creato quel personaggio in quell’audizione. Una volta lasciata la stanza io mi sono voltato e ho detto, ‘‘Questo è il ragazzo! È lui! È lui!” , e Chuck si è voltato e ha detto: ”Nah, ti spezzerà il cuore. Non ti darà mai più quella performance.”

Chuck Lorre, impressionato, anzi fin troppo impressionato dalla performance di Parsons ha pensato che non sarebbe mai stato all’altezza di riuscire a replicarla altre volte, ma come ha ammesso Bill Prady, il co-creatore di The Big Bang Theory, scartarlo per questo motivo sarebbe stato un errore gravissimo:

Devo dire che, nella storia della mia relazione lavorativa con Chuck, il numero di volte in cui ho avuto ragione io sono state poche, Chuck aveva sempre ragione, ma non in quel caso. Questo potrebbe essere stato l’unico esempio in cui io avevo effettivamente ragione. E Jim Parsons è tornato il giorno successivo e ci ha regalato di nuovo la stessa identica performance. Era lui Sheldon!

Lo stesso Chuck Lorre, velocemente ricredutosi sulle sue impressioni iniziali commenterà:

Era stupefacente, non stavo credendo ai miei occhi quando è successo. Non ho mai previsto che il personaggio di Sheldon fosse messo in scena nel modo in cui lo ha realizzato Jim. È stato divertente, toccante, reale

L’eccessiva bravura non è mai stata fonte di ostacoli nella carriera di Jim Parsons, ma in questo frangente ha raggiunto le più alte note della meraviglia, tanto da destare sospetto: ancor più se si tratta di interpretare il protagonista più carismatico di The Big Bang Theory.

Written by Claudia Balmamori

Ho finito Netflix.

Modern Love

Modern Love, l’amore è una cosa semplice

buffy

7 pessime notizie sulle Serie Tv