in ,

Lo stalkeraggio spinto ha colpito anche Jess Day

jessica

Salve a tutti! Benvenuti alla gif-recensione della 5×14 di New Girl. Come sempre mi ritrovo qui a commentare in maniera delirante la puntata appena uscita.


Jessica Day è proprio una di noi! E’ stata protagonista di tante stramberie, le stesse in cui spesso ci siamo ritrovate noi fanciulle. Ma non l’avevamo ancora vista nei panni di stalker, quelli che spesso vestiamo noi.
Dalla puntata precedente, sappiamo che è tornato Sam, il bel medico che ha lasciato Jess dopo il bacio epico con Nick Miller.

E dal finale della puntata precedente abbiamo notato che Sam non sembra essere propenso ad un ritorno di fiamma.

La puntata esordisce con una Jessica indaffarata col contattare Sam, non si arrende! Sono tutti nel bar di Nick e arriva un’ordinanza restrittiva per Jess. La ragazza afferma che “quando troverò Sam, perché lo troverò, lo ucciderò”. Ma tecnicamente non potrebbe trovarlo, ha un’ordinanza restrittiva.

Sappiamo bene che le intenzioni di Jess sono sempre a fin di bene, ma questa volta bisogna ammettere che il fato ha voluto che diventasse una papabile serial-killer sociopatica agli occhi di Sam. Il voler chiarire della ragazza ha fatto sì che si trovasse inspiegabilmente nel pick-up del bel dottore. Come? Tenta di nascondersi non appena vede Sam, peccato che sbaglia automobile e si nasconde proprio in quella del ragazzo in questione.

La scena in cui Jess tenta di scappare senza farsi beccare è epica. La location è già particolare: un autolavaggio per un pick-up, ovviamente aperto. Sembra proprio una delle ambientazioni preferite delle stranezze di Jess. Ecco i passaggi per passare inosservata secondo la ragazza:

  1. Scendere dal pick-up con l’autolavaggio in funzione
  2. Confondersi tra l’acqua, la schiuma e tutto il resto
  3. Dopo essersi inzuppata per bene, tentare un agguato al parabrezza di Sam
  4. Farsi scoprire

Così si fa Jess! Per questo ti amiamo.

Intanto Nick, Schmidt e Cece sono impegnati con gli affari: ha appena aperto un bar di fronte a quello dei ragazzi che toglie clientela e occupa spazio col suo parcheggio. Cece come sempre è alle prese con i drink, tenta di migliorarsi ma date le facce del fidanzato, non riesce proprio…

La proprietaria del nuovo bar è biondissima, determinatissima e alternativa. Nick è molto tradizionalista e non accoglie le idee originali e creative di Schmidt per modernizzare anche il loro bar.

Torniamo a Jess, le sue condizioni dopo il lava e (nemmeno) asciuga sono pessime. Inizia a blaterare, quasi a sputare sapone e sbatte la testa contro un palo. Perfino Sam si intenerisce e l’accompagna, nonostante tutto. Le presta una divisa da lavoro e la ragazza si sente come Meredith in Grey’s Anatomy.

Una cosa tira l’altra e i ragazzi si ritrovano, Sam ha approvato un’ordinanza restrittiva per non vedere più Jess, perché la vorrebbe troppo. Ecco il motivo. A casa trovano Winston (eccolo finalmente) che da buon poliziotto calcola bene la distanza di sicurezza prevista dall’ordinanza.

Ma quando Sam va via, nonostante si sia reso conto che non può ricascare con tutte le scarpe in una storia con Jess, la ragazza lo insegue e si scambiano un bacio da Oscar in macchina, bloccando il traffico.

Nick &co? Beh Schmidt non sa nemmeno il nome del bar: a quanto pare si chiama Griffin e lo conosceva solo Nick. Hanno provato a sabotare il nuovo bar, ma sono stati beccati dalla videocamera. Chiedono una tregua alla proprietaria e in compenso Nick, senza pensarci probabilmente, le chiede di uscire e lei rifiuta allegramente con un “mai nella vita”. Non sai che ti perdi.

 

LE CHICCHE DELLA PUNTATA:

  • Sam ascolta Selena Gomez

 

  • Nick ha un sosia

 

  • Abbiamo conosciuto una proprietaria di un bar con una vita disastrata quasi tendente all’inverosimile

Volevo lasciarvi con una teoria, probabilmente assurda, ma so che troverò dei seguaci tra i fans dei Ness.
E se questo rientro in scena di Sam nonché ravvicinamento a Jess preannuncia un secondo tradimento con Nick? Giusto perché al Miller piace farsi prendere a pugni… in gola.

Ebbene, alla prossima!

Ah, e grazie alla pagina Nick e Jess  New Girl Italy!

Written by Giuseppina Cataldo

Amo i viaggi (anche quelli mentali), i supereroi, i concerti, i colpi di scena, i tramonti, il mio letto, la pizza. Sono una Bridget Jones amante di apocalissi e fantascienza, per cui non ho paura di sognare in grande.
Sono ubriaca di mio, nonostante sia astemia.
Cambio look spesso, voglio captare ogni sfumatura prima di scegliere quella giusta.
In testa ho la mia isola di Lost personale.
Sono onnivora, nel senso più ampio del termine.
Odio l'ansia.

#VenerdìVintage – Gli esordi assurdi di Charlie Cox

Le 12 teorie più sconvolgenti sul futuro di Game of Thrones