Vai al contenuto
Home » Game Of Thrones » I necrologi dei morti di Game of Thrones » Pagina 2

I necrologi dei morti di Game of Thrones

Game of Thrones

Con un dolore che ci attanaglia il petto annunciamo la scomparsa di re Joffrey Baratheon. Una vera tragedia. Il dramma di non essere stati noi.

Il reverendissimo Alto Passero è salito al cielo per ricongiungersi ai sette dei. In sette milioni di pezzi.

Ciao Ramsay, insegna agli angeli come farsi odiare anche dai propri cani.

Morte Ramsay Bolton

Quando un Khal muore, tutti i suoi cavalieri di sangue lo accompagnano nell’aldilà. Oh, Drogo, noi mica ci conosciamo, eh.

Tywin Lannister era un uomo che sperava, sperava molto.

Cerchiamo una parola che possa riassumere tutto quello che ci ha dato il povero fratello Rickon Stark. “Boh” potrebbe andare bene.

In vita, Stannis Baratheon ha ridefinito il concetto di “Mai una gioia”. Da morto, sempre che lo sia, ridefinirà il concetto di “meno male che ce lo siamo levati di mezzo, sto malmostoso”.

Non ci dimenticheremo mai i capelli dorati del nostro caro Viserys Targaryen. Ma anche i suoi occhi dorati, il suo naso dorato, le sue orecchie dorate, il suo viso dorato…

Pagine: 1 2 3 4