Vai al contenuto
Home » Game Of Thrones » I necrologi dei morti di Game of Thrones » Pagina 3

I necrologi dei morti di Game of Thrones

Game of Thrones

Il dolce Craster è venuto a mancare. Lo piangono le sue figlie, le sue mogli, le loro madri che poi sono le sue mogli e le sue figlie. Le rispettive sorelle, ma anche le cognate, e non parliamo delle nipoti, le quali nonne sono così affrante, anche se devono consolare le nuore, mentre queste ultime sorreggono le zie.

Lysa Tully/Arrin/Baelish sapeva scegliere con cura chi era degno del proprio affetto. Innamorarsi, per lei, era ogni volta un tuffo nel vuoto.

Oberyn Martell voleva una sola cosa dalla vita: la giustizia. Era uno scopo, un obiettivo, un’ossessione. Gli faceva esplodere la testa.

Shae era devota alla famiglia Lannister. A tutti i Lannister. Forse a troppi Lannister.

Morte Shae Game of Thrones

Alla veneranda età di 102 anni maestro Aemon è morto di vecchiaia. Il suo corpo è stato donato alla scienza per comprendere le cause di questa malattia sconosciuta nei sette regni.

Balon Greyjoy ricordati, ciò che è morto non muoia mai. Ma quel ponte era bello alto però.

Hodor.

Pagine: 1 2 3 4