in

Se Game of Thrones fosse passato sotto la censura…

SESTA PUNTATA

Come Primo Cavaliere del Re, Eddard svolge il ruolo di reggente mentre il sovrano è impegnato a fare Bird Watching nella foresta. Il popolo si lamenta delle azioni di Gregor Clegane, “la Montagna”, capace di atti efferati come non togliersi il cappello di fronte ad una dama e mangiare la carne di venerdì. Ordina a Beric Dondarrion (un tipo molto religioso) di andare a insegnargli il bon ton.

Per quanto riguarda la sua indagine, capisce che potrebbe esserci un nesso tra tutti quei ragazzi con i capelli neri che assomigliano al Re e i principini dai capelli biondi che invece sono la copia sputata dello zio. Lo scacchista.

Joffrey Lannister

NDR: Arriva anche formulare un’ipotesi su questa incongruenza, ma stranamente l’audio della puntata di Game of Thrones viene coperto dallo streaming LIVE del Rosario delle 18 su Radio Maria. Cose che capitano.

Tyrion riesce ad abbandonare il Nido dell’Aquila e tornare a valle insieme al suo nuovo amico Bronn, una persona gentile e del tutto disinteressata ai beni materiali. Anche un fedele servitore di Lysa Arryn scende a valle, ma prende una strada molto più veloce.

Alla festa premaman di Daenerys, lo zio Viserys si rivela essere una persona d’oro. Letteralmente.

Scritto da Simone Viscardi

Di lui dicevano: "È brillante, spiritoso, ironico e a tratti geniale". E con lui intendo il mio compagno di banco alle elementari. Io ero quello di fianco, che al posto di ascoltare la maestra fantasticava di calcio e cartoni animati. Crescendo sono cambiate molte cose, tipo che la maestra è diventata il capo e il compagno di banco il collega. Oggi faccio una di quelle professioni "sull'Internet" difficili da spiegare alle mamme, ma continuo a vivere la mia vita una citazione dei Simpson alla volta...

Scene inedite in un nuovo trailer esteso dell’undicesima stagione di X-Files

Vikings

Vikings 5×01-02 – Un ritorno che sa di trasformazione