in

Le 13 morti di Game of Thrones che abbiamo dimenticato

#12 Il Pescenero

Le 13 morti di Game of Thrones che ci siamo dimenticati

Che poi se sia davvero morto io continuo ad avere dei dubbi.

Il Pescenero fa parte di quella vecchia scuola a cui accennavo qualche punto fa nel parlare di Ser Barristan Selmy. Onore e coraggio erano parole incise in profondità nella sua anima e seguendole ha vissuto tutta la vita.

Il problema è che il Pescenero è rimasto davvero solo a gestire una famiglia che non esiste più, la cui sorte non è stata poi molto più felice di quella degli Stark. Ha perso la sua casa e la sua famiglia in un colpo solo, è fuggito per riuscire infine a riprendersi il proprio castello. Ma ovviamente non sarebbe stato abbastanza.

Il Pescenero, l’ultimo dei più valorosi cavalieri di Westeros, muore (apparentemente) in un fuori scena per permettere la fuga a Brienne di Tarth e Pod. Quel vecchio caparbio doveva correre in aiuto di quell’ultimo pezzetto di famiglia che gli era rimasto, sfuggendo così all’inevitabile destino cui i Lannister l’avevano assegnato.

Sarò una scettica di natura, ma finché non vedo il cadavere del Pescenero io continuerò a credere che in qualche modo sia sopravvissuto, pronto a strappare dalle grinfie di Ditocorto l’ultima nipote rimastagli.

Scritto da Sara Di Cerbo

C'è chi legge perché in cerca del proprio sogno, mentre chi scrive lo fa perchè ama regalare sogni. Dal canto mio faccio il possibile: scrivo da quando ne ho memoria, ho pubblicato il primo di (spero) molti romanzi nel 2015, frequento un'università senza speranza e mi cullo tra libri, film ed ovviamente meravigliose Serie Tv. Dopotutto un nerd è qualcuno che non ha paura di rimanere indietro rispetto al resto del mondo, se questo vuol dire continuare ad inseguire la propria passione.

X-Files

X-Files: la FOX ufficializza l’uscita dell’undicesima stagione!

Krysten Ritter

Tutte le Serie Tv in cui puoi trovare Krysten Ritter