Jennifer Jason Leigh

Descrizione

La vita di Jennifer Jason Leigh è scritta nel destino. Nasce praticamente a Hollywood, da mamma attrice e con una nonna sceneggiatrice. Da sempre infatti ha vissuto in questa sorta di bolla quale è il mondo del cinema. A soli quattordici anni decide di iscriversi a una scuola di recitazione. A sedici anni si diploma e decide così di iniziare la sua nuova carriera da attrice, recitando inizialmente in piccoli prodotti televisivi o serie tv. Il suo secondo nome Jason, di Jennifer Jason Leigh, lo aggiunge in onore di un suo vecchio amico di famiglia.

La sua carriera inizia soprattutto a livello cinematografico. Il suo primo lavoro sarà nel 1980 con Gli occhi dello sconosciuto. Successivamente lavorerà in Fuori di Testa insieme all’attore Sean Penn. Nel 1984 prenderà parte al film Bulldozer, dopo aver tentato senza successo un’audizione per il film iconico Terminator. Tra i suoli lavori possiamo trovare The Hitcher – La lunga strada della paura, Ultima Fermata Brooklyn, Il grande regista e addirittura Fuoco Assassino per la regia di Ron Howard. Dopo tantissimi anni di lavori minori, all’inizio del nuovo millennio Jennifer Jason Leigh inizierà a trovare più fortuna.

La vedremo in Il matrimonio di mia sorella nel 2011, in Giovani ribelli – Kill your Darlings nel 2013 e Welcome to me nel 2014.

L’anno della sua consacrazione e del suo miglior lavoro è il 2015 però, anno in cui viene scelta per lavorare al film pluripremiato The Hateful Eight di Quentin Tarantino, che vede tra le altre cose la colonna sonora del mitico Ennio Morricone. Una interpretazione davvero incredibile che l’ha resa famosa in tutto il mondo, se ancora ce ne fosse bisogno. Un lavoro fatto con i fiocchi, tanto che le valse varie candidature, tra le quali quella ai Golden Globes, al BAFTA e agli Oscars come miglior attrice non protagonista. Al termine del lavoro con Quentin Tarantino, Jennifer Jason Leigh ha lavorato poco sul grande schermo. Possiamo trovarla comunque in film come Annientamento e Cocaine – La vera storia di White Boy Rick.

A livello televisivo invece la sua carriera non spicca moltissimo. Il suo primo lavoro è quello in Baretta nel lontano 1977, per poi partecipare a serie come Disneyland nel 1978, Per la prima volta nel 1982 e Strategia di una vendetta nel 1990. Negli ultimi anni poi ha lavorato in Revenge nel 2012, Twin Peaks nel 2017 e infine in Atypical, ruolo che ricopre dal 2017 e che ricoprirà per un’altra e intensa stagione, la quarta precisamente. In questo prodotto Netflix Jennifer Jason Leigh è Elsa Gardner, la mamma del protagonista Sam Gardner, un ragazzo con la sindrome di Asperger. Il ruolo della donna non è affatto semplice, poichè fin da subito viene vista come quella cattiva, poichè tradisce il marito (interpretato da Michael Rapaport). Un ruolo comunque riuscito che ha riportato in auge un’attrice che si era un po’ persa nel corso degli anni.

Jennifer ha inoltre debuttato come regista nel 2001, con il film Anniversary Party, che vede tra i protagonisti Kevin Kline, Jennifer Beals e Gwyneth Paltrow. Insomma una carriera niente male per l’attrice di Los Angeles.

Data e Luogo di Nascita

Febbraio 5, 1962 - Los Angeles, California, Stati Uniti

Curiosità

Ha debuttato anche come regista

Doppiatori

Chiara Colizzi, Stella Musy, Eleonora De Angelis, Laura Boccanera, Giò Giò Rapattoni

Personaggi Intepretati
Serie TV