in

#VenerdìVintage – Gli esordi assurdi di Alyson Hannigan

alyson hannigan

Alyson Hannigan è conosciuta dalla maggior parte dei serie tv addicted per aver interpretato Lily Aldrin nell’amatissima sitcom How I Met Your Mother. I veri amanti del vintage, tuttavia, la ricorderanno soprattutto per essere stata Willow Rosenberg in Buffy the Vampire Slayer.

Ma la carriera della nostra Alyson Hannigan non si limita soltanto a due serie televisive, tutt’altro: l’attrice ha iniziato a recitare alla tenera età di quattro anni. Le interpretazioni che l’hanno resa celebre, inoltre, le permettono di essere conosciuta non soltanto dagli appassionati del settore. Ma partiamo dal principio.

Alyson Lee Hannigan nasce il 24 marzo 1974 a Washington, da madre agente immobiliare e padre camionista. Figlia unica della coppia, i due divorziano quando lei ha soltanto due anni e, nel 1985, Alyson si trasferisce con sua madre da Atlanta a Los Angeles. A soli quattro anni inizia a prendere parte ad alcuni spot pubblicitari per varie aziende, tra cui McDonald’s e Six Flags. Il suo primo ruolo davvero importante, tuttavia, arriva nel 1988 quando si trova a recitare accanto a Kim Basinger e Seth Green (che poi incontrerà nuovamente sul set di Buffy the Vampire Slayer) sul set di Ho sposato un’aliena.

alyson hannigan

Tra il 1990 e il 1997 la nostra Alyson si è fatta strada nel mondo della televisione apparendo come guest star in vari episodi di serie televisive e alcuni film, tra cui ricordiamo in modo particolare Pappa e Ciccia (1990), Un raggio di Luna per Dorothy Jane (1993), Il tocco di un angelo (1994) e Uno sconosciuto accanto a me (1995).

La vera svolta per la carriera di Alyson Hannigan arriva nel 1997, quando ottiene il ruolo che l’ha resa famosa: Willow Rosenberg, strega e migliore amica della protagonista Buffy Summers nella celebre serie tv che è negli anni diventata un vero cult tra gli appassionati del genere. In Buffy the Vampire Slayer, Alyson presta il volto a un personaggio che inizialmente si presenta come timido e impacciato, ma che con il trascorrere delle stagioni si trasformerà a poco a poco in una vera e propria Dea. L’evoluzione di Willow è senza ombra di dubbio una delle più apprezzate all’interno della serie, tanto da rendere il personaggio interpretato dalla Hannigan quasi più apprezzato della stessa protagonista (qui vi spieghiamo perché la preferiamo a Buffy).

Forse non tutti sanno che in realtà Willow Rosenberg non dovesse essere interpretata – almeno secondo l’idea iniziale – da Alyson Hannigan. L’episodio pilota di Buffy the Vampire Slayer, rifatto in seguito, vedeva infatti nei panni della futura strega una giovane Riff Regan! Riuscite a immaginare come sarebbe stato avere un’altra attrice nei panni della nostra amatissima Willow?

Oltre che nella serie madre, l’attrice prende parte anche ad alcuni episodi dello spin-off Angel, che ci racconta di ciò che dovrà affrontare il protagonista omonimo quando abbandona Sunnydale per andare a vivere a Los Angeles.

Durante gli anni in cui recita nella serie tv che l’ha resa celebre, l’attrice prende parte anche alla saga di American Pie, dove presta il volto a un personaggio totalmente diverso dalla dolce e sensibile Willow: qui è infatti Michelle Flaherty, una ragazza apparentemente un po’ sciocca e infantile che suona il flauto al campo della banda. Negli stessi anni abbiamo modo di vederla anche come guest star ricorrente in molti episodi di Veronica Mars, dove interpreta la sorella di Logan Echolls.

alyson hannigan

Soltanto un paio di anni dopo la fine di Buffy the Vampire Slayer, Alyson Hannigan ottiene un altro ruolo molto importante che la vedrà impegnata per ben nove anni: Lily Aldrin in How I Met Your Mother. Il personaggio che l’attrice interpreta nella sitcom è una maestra d’asilo e aspirante artista, fidanzata storica di Marshall Eriksen e sua futura moglie. Lilypad e Marshmallow, come sono soliti chiamarsi tra di loro, sono senza ombra di dubbio una delle coppie più amate dell’intero universo seriale: nonostante affrontino non poche difficoltà nel corso delle nove stagioni, infatti, finiscono sempre per riappacificarsi e tornare insieme più forti di prima.

La recitazione, tuttavia, non ha portato soltanto notorietà all’attrice: è stato proprio sul set di Buffy the Vampire Slayer che l’attrice ha conosciuto Alexis Denisof, ossia l’attore che ha prestato il volto all’Osservatore Wesley Wyndam-Pryce e che qualche anno dopo è stato anche Sandy Rivers in How I Met Your Mother. La coppia si è sposata nel 2003 e ha avuto due figlie, nate nel 2009 e nel 2012.

Dopo la sitcom, conclusa nell’ormai lontano 2014, l’attrice non ha avuto ruoli particolarmente importanti. Fino al 2019, infatti, l’abbiamo vista apparire in film come Do You Take This Man (2016), You Might Be The Killer (2018) e Kim Possible (2019), film basato sull’omonima serie animata in cui la Hannigan interpreta Ann Possible, la madre di Kim.

L’ultimo film a cui l’attrice ha preso parte, del 2021, è Flora & Ulisse.La pellicola, basata sull’omonimo romanzo di Kate DiCamillo, ci racconta della piccola Flora: una bambina di dieci anni che, dopo aver salvato uno scoiattolo, scoprirà che l’animale ha dei superpoteri incredibili. Le riprese del film sono iniziate a giugno del 2019 e nel cast, oltre alla Hannigan, troviamo anche Ben Schwartz, Danny Pudi e Benjamin Evan Ainsworth.

Nonostante attualmente non ricopra ruoli del calibro di Willow Rosenberg o Lily Aldrin, dunque, non possiamo certo dire che la nostra Alyson sia caduta nel dimenticatoio: tutt’altro! Ma, d’altro canto, come potrebbe un vero addicted dimenticarsi di lei?

Leggi anche – Alyson Hannigan su Jason Segel: «Baciarlo mi faceva schifo»

Written by Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

Tenente Colombo

#VenerdìVintage – 10 motivi per amare Il Tenente Colombo

breaking bad

5 Serie Tv semisconosciute da guardare se sei in astinenza da Breaking Bad