Vai al contenuto
Home » True Detective » Le 5 grandi differenze tra le 2 stagioni di True Detective

Le 5 grandi differenze tra le 2 stagioni di True Detective

Confrontare le varie stagioni di una serie, cercandone le differenze, le cose in cui si è migliorata o quelle in cui è peggiorata, carpire le nostre delusioni di fronte a una seconda o una terza stagione che disattendono le attese, è compito sempre arduo. Ci sono serie create per durare nel tempo e che con il passare delle stagioni ci regalano emozioni sempre maggiori (facile il riferimento a Breaking Bad e The Walking Dead), altre che dopo una prima stagione di altissimo livello si sono un po’ perse per strada (The Following ne è un esempio lampante), altre ancora che ci hanno talmente tanto sorpreso ed emozionato nel loro esordio che, nel proseguimento, sorprenderci ancora di più sarà davvero un’impresa (How To Get Away With Murder credo sia l’esempio perfetto). Ma quando si cerca di trovare le differenze tra due stagioni completamente diverse una dall’altra di una serie “antologica”, beh, vuol dire che allora siamo veramente dei pazzi autolesionisti. Bene, noi di Hall of Series lo siamo! E io oggi cercherò appunto di spiegarvi le differenze più importanti tra la 1° e la 2° stagione di True Detective.

Pagine: 1 2 3 4 5 6