Vai al contenuto
Home » The OC » Le 16 canzoni più iconiche di The OC » Pagina 4

Le 16 canzoni più iconiche di The OC

6. Hallelujah – Jeff Buckley

Anche questa canzone, come Forever young, si è ripetuta più volte nel corso di The OC. Forse è questo uno dei tanti motivi che l’ha resa iconica. La vediamo alla fine della prima stagione, quando Ryan torna a Chino e Seth parte lasciando Summer senza dirle assolutamente nulla, e poi la rivedremo alla fine della terza stagione, quando Ryan tiene in braccio Marissa, ormai morta, dopo l’incidente in auto con Volchok. Se ci pensiamo bene, è un po’ come se si chiudesse un cerchio, in questo modo: una bellissima storia, che però, ad un certo punto, deve finire. 

7. Champagne supernova – Matt Pond PA

Eccoci di fronte ad un’altra cover di una canzone degli Oasis. Magari meno nota, ma sicuramente memorabile dato il momento in cui viene utilizzata. Il bacio tra Seth e Summer viene considerato uno dei più belli delle Serie Tv, e, a mio parere, è uno dei più belli di The OC. Quel magico momento sotto la pioggia è accompagnato da queste note rese famose da allora, ma non è certo l’unico. Vediamo anche Kirsten e Sandy fare pace, e anche un piccolo riavvicinamento tra Ryan e Marissa. Tutti momenti troppo emozionanti perché il mio cuore e i miei feels possano reggere!

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8