in

Le 7 migliori teorie sulla terza stagione di Stranger Things

stranger things

Con l’imminente uscita della terza stagione di Stranger Things, disponibile su Netflix dal 4 luglio, il mondo del web si sta progressivamente popolando di teorie su ciò che potrebbe accadere e cosa dobbiamo aspettarci. Le supposizioni sono molteplici: vanno da dettagli intravisti nei trailer e nelle locandine ad alcune idee circa la trama degli episodi, visto che sono stati già preannunciati i titoli.

Ecco qui alcune delle teorie più interessanti e accattivanti riguardo la prossima stagione!

1) Jonathan Byers sarà la prossima vittima del Sottosopra?

stranger things

Pian piano ha iniziato a diffondersi l’idea che Jonathan Byers, il fratello di Will, potrebbe essere la prossima vittima del Sottosopra. In ogni stagione sembra esserci un personaggio secondario che muore a causa dello Shadow Monster e inutilmente i protagonisti tentano di salvarlo o di vendicarlo: nella prima stagione è toccato a Barb Holland, amica di Nancy, nella seconda a Bob Newby, compagno di Joyce. Ora i fan ritengono che sia giunto il momento che a sacrificarsi sia uno dei personaggi principali. Ma perché la scelta è ricaduta proprio su Jonathan? Secondo alcuni, questi ha raggiunto la sua massima crescita personale, mostrandosi un personaggio completo e maturo e il cui unico cambiamento rispetto alla prima stagione è stata la sua relazione con Nancy.

L’apice, già molto vicino, potrebbe essere raggiunto solo grazie alla sua dipartita. Inoltre sarebbe interessante vedere la reazione dei protagonisti di fronte a una morte a loro così vicina.

2) Murray potrebbe essere una spia russa?

Una delle ipotesi più gettonate che sta circolando recentemente è che Murray, l’investigatore assunto dai signori Holland per ritrovare la loro figlia, sia una spia russa e il suo scopo potrebbe essere quello di ricercare informazioni sugli esperimenti americani circa il Sottosopra. Questo spiegherebbe il motivo del suo particolare interesse per il caso di Barb e per l’Hawkins National Laboratory. Ulteriori indizi sono dati dalla sua abitudine di bere vodka e di menzionare continuamente i russi. E, in effetti, l’ambientazione di Stranger Things sarebbe coerente con il contesto storico e potrebbe quindi essere calzante l’idea che Murray sia una spia sovietica doppiogiochista.

3) Ci sarà un collegamento con il disastro nucleare di Chernobyl?

Stranger Things

La teoria che più sta spopolando negli ultimi giorni è quella che vede un collegamento tra le avventure dei nostri protagonisti di Hawkins e il disastro nucleare di Chernobyl. Certamente, l’immediata diffusione di questa supposizione ha cominciato a prendere piede anche grazie alla recente uscita di Chernobyl, la nuova miniserie HBO. Quest’ipotesi sembrerebbe fondata dal momento che gli avvenimenti della terza stagione di Stranger Things si ambientano nell’estate del 1985. Proprio un’anno dopo si verificherà la catastrofe in territorio ucraino. Alcuni fan sostengono, quindi, che questa stagione dovrebbe preparare il terreno per la prossima, nella quale vedremo spiegata la presunta connessione tra il Sottosopra, gli esperimenti su di esso e il disastro di Chernobyl del 1986.

4) Billy Hargrove sarà il nuovo antagonista?

Abbiamo conosciuto Billy Hargrove nella seconda stagione, quando ha fatto il suo ingresso come fratello violento di Max e studente attaccabrighe. Stando alle dichiarazioni dei fratelli Duffer e al video promozionale che lo vedeva protagonista, sembra che ricoprirà una posizione di rilievo, mentre fino a ora ha avuto un ruolo piuttosto marginale. Una delle teorie più interessanti ritiene, infatti, che il nuovo antagonista di Stranger Things sia proprio lui! Nel trailer Billy viene ripreso con un morso su un braccio e le vene degli occhi scure: l’idea è che potrebbe essere stato contagiato dal Demogorgone. Ma come? I portatori del morbo sarebbero proprio i ratti che abbiamo visto nel primo teaser e questo spiegherebbe anche il titolo dell’episodio The Bite. Inoltre, in uno dei poster diffusi da Netflix, Billy viene ritratto accanto a uno strano edificio con i colori del Sottosopra, circondato da topi.

5) Mike potrebbe morire?

Nonostante alcuni fan sembrano essere convinti che la morte di uno dei personaggi principali in questa terza stagione sia quella di Jonathan, altri hanno invece ipotizzato la dipartita di Mike. Stavolta, però, l’idea non nasce da una dettagliata analisi del personaggio, ma piuttosto da cause di… forza maggiore. L’attore Finn Wolfhard, interprete del ragazzo, è diviso sul set di altri due film, oltre quello della serie tv Netflix. Pare che sia molto impegnato per le riprese del film Il Cardellino e per quelle di It 2. La sua presenza in Stranger Things potrebbe quindi essere ridotta e i registi potrebbero aver optato per la sua morte. Considerando inoltre che, morto il suo primo amico e vero amore, Eleven potrebbe decidere di distruggere definitivamente il Sottosopra e in questo modo vendicarlo.

6) Il Sottosopra è stato creato da Eleven?

stranger things

Secondo una teoria circolante già alla fine della prima stagione e ancora ora in voga, il Sottosopra non è altro che una dimensione creata da Eleven. Nella seconda stagione abbiamo assistito a un ampliamento dei poteri della ragazza. Ma ciò che ha attirato maggiormente l’attenzione dei seguaci della serie sono state le parole pronunciate dalla protagonista “Sono io il mostro”. Negli anni trascorsi come prigioniera nel laboratorio a esercitare i suoi poteri, Eleven potrebbe aver creato un mondo alternativo nel quale riversare traumi e paure. Tuttavia potrebbe essere sfuggito al suo controllo. Alcuni fan sostengono che, acquisita maggiore consapevolezza dei suoi poteri telecinetici, nella terza stagione assisteremo a un nuovo Demogorgone, più forte e potente, perché alimentato dalle capacità della ragazza. Certo, se questa teoria dovesse realizzarsi, verrebbe messo in risalto il lato oscuro di Eleven e dei suoi poteri e verrebbe così meno uno dei principali personaggi positivi.

7) Suzie, mi ricevi?

stranger things

L’ultima teoria riguarda il titolo del primo episodio della nuova stagione Suzie, mi ricevi? A questo punto sorge spontaneo domandarsi chi sia questa presunta Suzie. Una delle ipotesi possibili suppone che questa sia la madre di Max e Billy Hargrove, Susan. Sappiamo che entrambi i ragazzi, in particolar modo Billy, ricopriranno un ruolo di rilevo nella prossima stagione e quindi la possibilità che Suzie sia proprio la madre dei due adolescenti non è totalmente da escludere. Altri fan, più scettici al riguardo, hanno invece supposto che possa trattarsi di una nuova ragazza: forse una collega di Steve al nuovo centro commerciale? Oppure un’altra dei ragazzini trattenuti come esperimenti nell’Hawkins National Laboratory?

Ormai non ci resta che aspettare il 4 luglio!

Leggi anche – Stranger Things: la pazzesca teoria che la ricollega a Parks and Recreation e… Zac Efron

Written by Carolina Avagliano

Ogni giorno mi rifugio in mondi sconosciuti che, episodio dopo episodio e pagina dopo pagina, diventano la mia casa e il luogo sicuro dove poter essere me stessa. Così i colori di quegli universi e di quelle storie inondano le mie giornate.

glee

10 Serie Tv maledette

how i met your mother

5 stranezze di Marshall Eriksen che sono sempre passate inosservate