in

La classifica delle 10 Serie Tv coi migliori outfit di sempre

9) Chilling Adventures of Sabrina

Chilling adventures of Sabrina

Pur non erigendosi a barlume seriale della moda, The Chillig Adventures of Sabrina fa la sua parte mostrandoci outfit niente male tra un rituale e l’altro.

Non vedevamo Sabrina Spellman da Sabrina, the Teenage Witch, serie conosciuta in Italia con il titolo di Sabrina vita da strega, e di certo ci ricordavamo della piccola Spellman in modo diverso.

Taglio corto adornato sempre da un cerchietto in stile sixties, Sabrina nella serie firmata Netflix ci appare più iconica che mai. Gonne a vita alta e vestiti da collegiale, il ritorno della giovane strega sancisce anche un ritorno preponderante della moda vintage che mai come in questa serie viene meglio rappresentato dalla sua protagonista.

I cambi d’abito della protagonista in concomitanza con la sua ascesa agli inferi poi accolgono a braccia aperte ogni tipologia di pubblico, da quello più sofisticato agli spassionati amanti del trash.

Magia e vestiti, si può chiedere di più?

8) Mad Men

Gossip Girl

Approdiamo negli sfavillanti anni 60 in una New York irrefrenabile e insindacabilmente stilosa da morire.

In questa serie che si muove decisa attraverso la storia degli USA, la stessa cornice estetica ha apportato dettagli tutt’altro che superficiali: non semplici vestiti o accessori qualsiasi, ma veri e propri emblemi della moda e del cambiamento di tendenze stilistiche – e intrinsecamente sociali – a cavallo tra gli anni 60 e 70.

Occhiali scuri e sigarette accese, ma anche ampie gonne e guanti in pelle. Il microcosmo di Mad Men è l’autentica rappresentazione dello stile, fuori e dentro l’ufficio, di donne e uomini carismatici di un mondo che ormai non esiste più ma che rivive in quegli abiti regalandoci un’insolita malinconia per ciò che non abbiamo vissuto.

Tigri in doppiopetto e abiti a trapezio, ecco come dovrebbe essere sostituita la tagline di Mad Men.

Written by Claudia Balmamori

Ho finito Netflix.

Game of Thrones – George R.R. Martin in isolamento: «Sto scrivendo ogni giorno»

Doctor Who

I 10 pilot peggiori nella storia delle Serie Tv